Nessuna mestruazione, aumento della prolattina

Assorbente interno

La prolattina è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria anteriore, le cui funzioni principali sono di stimolare la crescita delle ghiandole mammarie e la produzione di latte. È anche coinvolto nel mantenimento dell'istinto materno, nella regolazione del ciclo mestruale e delle reazioni immunitarie. Durante la gravidanza, l'ormone promuove il funzionamento del corpo luteo. Nella letteratura medica, la prolattina ha i seguenti nomi: mammotropina, ormone lattotropico e LTG.

Elevata prolattina nel sangue si chiama iperprolattinemia. Questa patologia comporta molte spiacevoli conseguenze, ma i suoi sintomi principali sono i cambiamenti nel ciclo mestruale e la mancanza di ovulazione, che porta all'incapacità di concepire un bambino.

Ragioni per aumentare la prolattina

Nel corpo, l'ormone prolattina è prodotta nella ghiandola pituitaria, questo processo è regolato da un'altra ghiandola del sistema endocrino - l'ipotalamo. Raccoglie informazioni da vari organi (ovaie, utero, ghiandole mammarie, sangue), che aiuta a sintetizzare prolattoliberina o dopamina. Il primo ormone stimola la produzione di LTG nella ghiandola pituitaria, il secondo vice versa - lo sopprime. Questo processo è chiamato "principio di retroazione" e si basa sul fatto che con una maggiore concentrazione di prolattina nel sangue la sua produzione diminuisce e quando è bassa aumenta.

L'alta LTG può essere osservata con cause fisiologiche e patologiche. Il primo include l'irritazione dei capezzoli, il periodo di gravidanza e allattamento. Inoltre, le ragioni fisiologiche per l'aumento della prolattina nelle donne sono lo stress emotivo, i rapporti sessuali, il sonno prolungato e una dieta ricca di proteine.

Le cause patologiche di LTG aumentato sono estremamente diverse, le più frequenti includono:

  • malattie ipotalamiche (tumori, danni meccanici e altri);
  • malattie dell'ipofisi (adenoma, sarcoidosi e altri);
  • dell'herpes zoster;
  • cirrosi epatica;
  • insufficienza renale cronica;
  • ipotiroidismo;
  • malattie ginecologiche (ovaie policistiche).

In un gruppo separato di fattori eziologici per lo sviluppo di iperprolattinemia include l'uso di alcuni farmaci. Abbastanza spesso, la prolattina è elevata nelle donne che assumono contraccettivi orali. Maggiore è la dose di estrogeni in essi, più pronunciata iperprolattinemia.

L'aumento di LTG può essere osservato durante l'assunzione di farmaci che riducono la quantità di dopamina o bloccano i suoi recettori. Questi farmaci includono verapamil, estrogeni, reserpina. L'iperprolattinemia è un frequente effetto collaterale durante la terapia con fenotiazina.

Sintomi ed effetti

L'aumento della prolattina nelle donne influisce su molte funzioni del corpo. Ma soprattutto l'iperprolattinemia colpisce le ghiandole mammarie e le ovaie. Di solito, con una maggiore quantità di armonia nel sangue, il paziente sembra assolutamente normale, a volte non può presentare alcun reclamo, la patologia si trova solo quando i tentativi falliti di concepire un bambino. I sintomi più frequenti di aumento della prolattina nelle donne includono:

Galattorrea: l'aspetto di un segreto delle ghiandole mammarie, non correlato all'alimentazione del bambino. La quantità di secreto non è sempre direttamente proporzionale al livello di aumento dell'ormone lattotropico. Di solito, senza trattamento, viene secreto meno latte. La quantità di scarico dalla ghiandola mammaria varia da alcuni millilitri sotto pressione alla secrezione spontanea di grandi quantità di colostro.

Violazioni del ciclo mestruale. A volte questo sintomo può essere l'unica lamentela con un aumento del LTG nel sangue. I cambiamenti di ciclo vanno da ritardi di diversi giorni per completare la cessazione delle mestruazioni - amenorrea. Questo sintomo sta portando alla diagnosi di iperprolattinemia.

Infertilità. A causa di irregolarità nello stato ormonale di una donna, l'ovulazione non si verifica, a causa della quale non può concepire un bambino. L'infertilità è quasi sempre diagnosticata con cambiamenti nel ciclo mestruale.

Iperestrogenico: una maggiore quantità di estrogeni nel sangue. Questa sindrome si manifesta secchezza nella vagina, una diminuzione della libido. Sullo sfondo di un lungo squilibrio ormonale, una donna può sviluppare fibromi uterini, endometriosi e osteoporosi.

Iperandrogenismo: aumento dei livelli ematici di ormoni sessuali maschili (testosterone). Questa condizione è accompagnata dalla comparsa di acne, crescita dei capelli di tipo maschile, aumento del contenuto di grasso di capelli e pelle, deposizione di grasso sull'addome.

L'obesità. L'aumento di mammotoprina nel sangue contribuisce a un eccessivo appetito e ad un aumento dello sviluppo di grasso sottocutaneo.

Danno visivo. Con iperprolattinemia prolungata, si verifica un aumento delle cellule ipofisarie, localizzato vicino ai nervi ottici. La ghiandola inizia a comprimerle, il che porta al deterioramento della vista. Con un eccesso prolungato di prolattina, può verificarsi una perdita di memoria, problemi di sonno.

diagnostica

La diagnosi e il trattamento di alti livelli di ormone lattotropico nel sangue è impegnato in un medico endocrinologo o ginecologo-endocrinologo. Durante il sondaggio, raccoglie una storia di donne, apprende le sue lamentele, conduce un'ispezione visiva. La prossima è la diagnostica di laboratorio e strumentale.

Sangue per analisi sulla quantità di prolattina prelevata da una vena al mattino a stomaco vuoto per 5-8 giorni del ciclo mestruale. Alcuni giorni prima della diagnosi di laboratorio prevista, una donna dovrebbe abbandonare il sesso e lo stress eccessivo. La norma della prolattina nelle femmine è 252 - 504 mIU / l. In alcuni laboratori, la mammotropina viene misurata in altre unità, quindi i valori fisiologici corrispondono a 4,5-23 ng / ml. Dopo l'ovulazione, la prolattina nelle donne può essere aumentata di 100 unità, quindi la sua frequenza diventa pari a 299 - 612 mIU / l (4,9 - 30 ng / ml).

A volte, per un quadro diagnostico completo della malattia, è necessario conoscere la quantità di altri ormoni, il più delle volte è necessario controllare la funzione endocrina della ghiandola tiroidea. Questo studio si basa sul fatto che nella ghiandola pituitaria, oltre al LTG, viene sintetizzata la tireotropina, che regola l'attività dell'organo. Pertanto, in alcune malattie, vi è un cambiamento nella quantità non solo di prolattina, ma anche di TSH, T3 e T4 (ormoni che riflettono il funzionamento della ghiandola tiroidea).

Per una diagnosi di laboratorio completa di LTG elevato, è possibile eseguire test per misurare la quantità di prolattina nel sangue dopo somministrazione endovenosa di antagonisti della dopamina. Normalmente queste sostanze bloccano l'effetto inibitorio della dopamina, quindi la quantità di mammotropina nel sangue aumenterà notevolmente a causa della sua maggiore sintesi. Per questo metodo è utilizzato metoclopramide in una quantità di 10 mg. Dopo la somministrazione endovenosa, il sangue viene prelevato ad intervalli di tempo di 15, 30, 60 e 120 minuti. Con iperprolattinemia fisiologica, si verifica un aumento della concentrazione di prolattina, con il tipo patologico della malattia, i valori ormonali rimangono al livello iniziale.

Tra i metodi diagnostici strumentali, la TC e la risonanza magnetica del cranio sono di grande importanza. Questi metodi sono usati solo per l'iperprolattinemia primaria. Ci permettono di stimare la dimensione della ghiandola pituitaria e identificare il suo tumore. Se si sospetta un adenoma pituitario, viene eseguito un esame oftalmologico per identificare i cambiamenti vascolari nella retina e ridurre i campi di colore.

Metodi di trattamento

Il trattamento di questa sindrome dipende dal suo tipo, quindi se l'iperprolattinemia è secondaria, la terapia deve essere indirizzata alla patologia di base. Con la sua scomparsa, la quantità di prolattina nel sangue ritorna normale.

Abbastanza spesso, l'iperprolattinemia si verifica quando l'ipotiroidismo (una malattia causata da un contenuto insufficiente di ormoni tiroidei nel corpo), che viene corretto dal trattamento con terapia sostitutiva. Inoltre, un aumento del LTG è una conseguenza della malattia dell'ovaio policistico (una malattia in cui ci sono molti follicoli immaturi nell'ovaio che si trasformano in cisti), in questo caso la donna ha dimostrato di usare contraccettivi orali con un effetto anti-androgenico.

Nell'iperprolattinemia primaria viene utilizzata la terapia farmacologica. Include l'uso di farmaci del gruppo agonista della dopamina. Il farmaco più comune è Bromkriptin. Sopprime la secrezione di prolattina attivando il rilascio di dopamina. La cancellazione di questo farmaco è possibile dopo 2-3 anni di trattamento. Durante la gravidanza, il suo uso è consentito in piccoli corsi. Bromkriptin aiuta a ridurre le dimensioni dell'adenoma del 30% ogni 6 mesi.

Tuttavia, con tutti i benefici della terapia con Bromkriptin, questo farmaco non è adatto a tutte le donne, perché causa spiacevoli conseguenze: mal di testa, perdita di coscienza, vomito. Al momento ci sono i suoi analoghi moderni: Lizurid, Tergurid, Hinagolid. Dostinex è un farmaco popolare con aumento della prolattina nelle donne. Ha meno effetti collaterali, è un'alternativa moderna alla Bromkriptina. Il suo principio attivo è Cabergoline, un agonista della dopamina di terza generazione di nuova generazione.

Con l'inefficacia di terapia conservatrice, il trattamento chirurgico è effettuato - la rimozione di un tumore pituitario. L'operazione è necessaria per la perdita persistente della vista, la progressione costante dell'adenoma. Il trattamento chirurgico deve essere effettuato in un ospedale specializzato, poiché il rischio di complicanze è elevato. Ma l'operazione non garantisce l'assenza di ricadute in futuro, si trovano in circa un terzo dei casi.

Non dimenticare i cambiamenti dello stile di vita con iperprolattinemia. Il paziente con questa patologia dovrebbe cercare di ridurre lo stress fisico ed emotivo che aumenta il livello di ormone lattotropico. Esiste una dieta con aumento della prolattina nelle donne, basata sull'uso di prodotti ad alto contenuto di acido folico e vitamina B12. Quando l'iperprolattinemia deve essere consumata molto fegato, carne magra, foglie di prezzemolo, spinaci, uova, verdure.

riferimenti

Tkachenko B.I. Fisiologia umana normale 2012

Senza sangue C. V.. D. Bybusz. "Dinamica del livello di prolattina nel sangue delle donne durante tutto il ciclo mestruale." // Journal of Obstetrics and Women's Diseases. Numero 3. Volume LIV. 2005

Tikhomirov A.L., Lubnin D.M., Oleinik Ch.G. Iperprolattinemia: diagnosi e metodi moderni di trattamento con bromocriptina // Carcinoma mammario. 2002. №15. P. 634

Aumento della prolattina in una donna: cause, sintomi e come trattare

L'inizio della maggior parte delle patologie femminili è un fallimento ormonale. Ciclo mestruale irregolare e prematura, scarso (abbondante) scarico durante le mestruazioni, mancanza di ovulazione diventano le principali cause di infertilità. Rilascio indipendente a lungo termine di latte dal seno, gonfiore delle ghiandole mammarie, accompagnato da dolore - l'intera lista di questi problemi è interconnessa con la produzione patologica nella ghiandola pituitaria dell'ormone prolattina.

Il contenuto dell'ormone sopra la norma porta ad una diminuzione del desiderio intimo. Ciò influenza sia la condizione mentale che fisica della donna. La normalizzazione dell'indice di prolattina consente di evitare molti sintomi avversi. Qual è la prolattina, quali sono i sintomi dell'aumento della prolattina nelle donne, perché succede e come affrontarla, impariamo dall'articolo.

Informazioni generali sulla prolattina

La prolattina è uno degli ormoni più significativi prodotti nel cervello, più precisamente nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria, che è anche chiamata la "sella turca". Le terminazioni nervose sensibili alla sostanza si trovano in quasi tutti gli organi e tessuti. Tuttavia, la prolattina ha il maggiore impatto sui processi riproduttivi, il funzionamento sessuale del corpo femminile.

Ciò che la prolattina ormonale è responsabile di:

  • induce un aumento del numero di lobuli, dotti delle ghiandole mammarie;
  • promuove il rilascio di colostro, l'ulteriore aspetto del latte;
  • provoca la formazione di progesterone durante il parto;
  • protegge il nascituro dall'immunità materna;
  • riduce la soglia di sensibilità, così come la sensazione di dolore durante il travaglio;
  • regola la fase luteale (terza) del ciclo mestruale;
  • aiuta ad ottenere un orgasmo durante l'intimità;
  • influisce sui processi metabolici, mantiene l'equilibrio del sale dell'acqua nel corpo.

Avendo capito in che cosa è responsabile la prolattina nelle donne nel corpo, passiamo alla questione delle ragioni per cui il suo eccesso si trova nel siero del sangue.

Cause di un aumento dell'ormone

L'ormone prolattina nelle donne può variare per molte ragioni, che si dividono in due categorie:

Un medico esperto può determinare i motivi dell'aumento e a quale gruppo appartiene il caso specifico. Le malattie del cervello rappresentano una seria minaccia per il paziente, lo squilibrio a lungo termine può portare a completa (parziale) infertilità. L'indice di prolattina aumenta drammaticamente a causa delle seguenti malattie e condizioni fisiologiche:

  • Patologia della ghiandola pituitaria: tumore benigno (maligno) nella ghiandola pituitaria, cisti, processo infiammatorio nella corteccia cerebrale, meningioma, un tumore di qualsiasi parte del cervello che schiaccia la ghiandola pituitaria (interrompendo così il suo lavoro), prolattinoma.
  • Malattia dell'ipotalamo: germinomi (formazione maligna profonda nel cervello), qualsiasi forma di tumore, patologie della corteccia cerebrale di natura infiammatoria, corso acuto di tubercolosi, meningite.
  • Malfunzionamento della tiroide: eccesso (carenza) di ormoni, un tumore (nodulo) nell'organo, proliferazione dei tessuti ghiandolari. La tiroide è l'organo principale che influisce sul livello delle sostanze ormonali all'interno del corpo. È molto importante monitorare le sue condizioni.
  • Esposizione alle radiazioni che colpisce la corteccia cerebrale.
  • Allattamento: quando una donna è in posizione, la ghiandola pituitaria influenza la produzione di latte dalla gelatina del seno nella giusta quantità.
  • Intimità sessuale: al momento dell'orgasmo, gli ormoni di una grande quantità vengono secreti nel corpo di una donna, il che contribuisce ad aumentare il livello di prolattina.
  • Gravidanza, prima della nascita. Dopo il concepimento, il corpo femminile è pronto per l'allattamento futuro. Il colostro leggermente rilasciato durante la gestazione è un segno che la ghiandola pituitaria funziona correttamente.
  • Stress stress - viola il livello ormonale.
  • Irritazione di aloni, capezzoli - può aiutare ad aumentare la prolattina, causare il flusso di latte, anche al di fuori della gravidanza.
  • Uso di droghe: contraccettivi ormonali, sedativi, psicofarmaci, psicofarmaci (neurolettici), farmaci dal gruppo delle anfetamine.

I sintomi dell'aumento della prolattina nelle donne

Un aumento della prolattina nel sangue è determinato prendendo il biomateriale per l'analisi. Segni di aumento della prolattina:

  • Scarica dai capezzoli. Qualche volta le secrezioni minori sono permesse e all'ormone normale, perché il tessuto ghiandolare mammario con una certa presenza di liquido in esso. Con il contenuto anormale di prolattina, le secrezioni aumentano così tanto che ci sono tracce sui vestiti. Lo scarico può essere di diversi colori: bianco, giallo, con malattie purulente - verde, marrone. Al tocco si estendono, appiccicosi, a volte acquosi e liquidi. Sono divisi in 3 fasi: iniziale - scarico spontaneo del fluido, scarico medio - abbondante, rilascio pesante del colostro appare solo con una maggiore pressione sul capezzolo.
  • Infertilità. La sostanza ormonale influenza significativamente la concezione: regola il funzionamento delle ovaie, il decorso dell'ovulazione e la vitalità dell'uovo. Con una prolattina sovrastimata, l'ovulazione è impossibile.
  • Incapacità di fare un bambino. Con un aumento dell'ormone, si verifica aborto, morte fetale, parto prematuro.
  • L'obesità.
  • Eccessiva peluria, acne. L'aumento della prolattina nelle donne porta al fatto che i capelli iniziano a crescere intorno all'alone del petto, nell'addome, sopra il labbro, nell'area del bikini. L'acne appare a causa di uno squilibrio degli ormoni: il grasso viene espulso con forza, ostruendo i pori, in seguito si infettano, si infiammano.
  • La fragilità delle ossa.
  • Dolore, sensazione di pesantezza al petto, indipendentemente dalle mestruazioni.
  • Libido caduta, diminuzione del desiderio sessuale. La connessione risiede nella violazione degli ormoni, la mancanza di una normale mestruazione, poiché la libido cresce durante il periodo di ovulazione.
  • Mestruazioni irregolari dovute a disfunzione ovarica. Il processo può essere ritardato o avere luogo frequentemente (2 volte al mese). Possibile alterazione delle secrezioni ematiche: marrone, scarso o scarlatto, abbondante.

Conseguenze dell'aumento della prolattina

Quando una donna prolunga la prolattina per un lungo periodo, ci sono serie conseguenze:

  • infertilità. Ciò è dovuto alla disfunzione del processo di ovulazione. Spesso un aborto si verifica all'inizio di una gravidanza;
  • violazione del ciclo mestruale. Il caso più comune. Il processo è troppo raro o assente;
  • galattorrea - la secrezione patologica del latte dai capezzoli. Separato spontaneamente, o quando si schiaccia il capezzolo, in diversi volumi;
  • frigidità, incapacità di ottenere un orgasmo;
  • aumento della crescita dei peli in diverse parti del corpo;
  • aumento di peso;
  • osteoporosi dovuta alla lisciviazione del calcio;
  • malfunzionamento della tiroide;
  • diminuzione della vista, cecità. Si verifica a causa della pressione del prolattinoma sul nervo ottico. Il prolattinoma è una neoplasia benigna della ghiandola pituitaria che si sviluppa a causa della crescita delle cellule che producono prolattina. Ci possono essere problemi con il sonno, il verificarsi di uno stato di depressione, mal di testa.

diagnostica

Il primo passo per misurare il livello di prolattina nel corpo è un esame del sangue da una vena. Un criterio importante è la preparazione per la consegna del biomateriale:

  • i pazienti che assumono farmaci per un lungo periodo dovrebbero interrompere il loro uso 7 giorni prima del test;
  • 3 giorni prima di prendere il sangue da una vena, eliminare i rapporti sessuali e fattori che irritano fisicamente i capezzoli;
  • 24 ore prima del test, non fumare, non bere alcolici, non mangiare cibi grassi, legumi;
  • assicuratevi di cenare (preferibilmente un'insalata di verdure), prima del giorno della visita all'ospedale;
  • eliminare le diete che suggeriscono il digiuno;
  • donare sangue a stomaco vuoto;
  • dopo il risveglio e la consegna del biomateriale non dovrebbero richiedere più di 2-3 ore;
  • prima / durante l'analisi non ti preoccupare;
  • una donna in età fertile per svolgere uno studio il 3-5 / 22-25 giorno del ciclo mestruale.

La prolattina di una volta aumentata nelle donne non è considerata una malattia. La ricerca è condotta su 3 cicli di mestruazioni. Nella pratica medica, una violazione è considerata un indicatore aumentato in tutte e 3 le dimensioni.

Perché una donna può aumentare il livello di prolattina ed è pericolosa?

Perché la prolattina è elevata in una donna, le cause e i sintomi di questa condizione sono molteplici e tutte le donne trarranno beneficio dalle informazioni su questo ormone. È importante capire come funziona, e cosa dovrebbe essere allarmante, in quali casi è necessario consultare un medico e fare un trattamento tempestivo.

Le ragioni per l'aumento della prolattina femminile

L'ormone prolattina è responsabile della crescita e dello sviluppo delle ghiandole mammarie, per la formazione del latte, ha un effetto sull'ovulazione e sul ciclo mensile.

La prolattina è sempre elevata durante la gravidanza e l'allattamento. Questi fattori che influenzano la sua crescita sono fisiologici. Questo stato è normale Considerando che un aumento senza causa del livello di un ormone interrompe il ciclo mestruale e l'ovulazione. In questo caso, è necessario un trattamento e un monitoraggio costante delle condizioni del paziente.

Elevati livelli di prolattina nel sangue sono chiamati iperprolattinemia. Se non è regolato in tempo, i tumori si sviluppano nell'utero e nel seno. A seconda dei motivi che hanno causato la condizione, vengono considerati 2 tipi di iperprolattinemia: fisiologica e patologica.

Il tipo fisiologico è un aumento del livello di ormone lattotropico in una persona sana. Può essere causato da un complesso di tali motivi:

  • gravidanza e allattamento;
  • carico atletico e fisico;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • massaggio al collo;
  • lo stress;
  • diete severe (ipoglicemia);
  • stimolazione del capezzolo.

Le ragioni dell'aumento, come si può vedere, sono associate non solo alla gravidanza e allattamento. Possono causare uno sport attivo e attività fisica, come il sollevamento pesi. La prolattina e il massaggio prolungato del collo, dove ci sono troppi gangli, così come lo stress, aumentano la prolattina.

Le droghe di un'azione narcotica e psychotropic, compreso estrogeni, hanno un effetto simile. Aumenta facilmente il livello di prolattina stimolazione dei capezzoli, quindi è necessario utilizzare biancheria di qualità in dimensioni. Temporaneamente la prolattina può aumentare dopo il rapporto sessuale.

Quando la gente invecchia, c'è un aumento naturale della prolattina, e con l'aumento della prolattina diminuiscono la vista e l'udito.

La ragione patologica per l'aumento dei livelli di prolattina è associata a malattie dell'ipofisi, dell'ipotalamo, della tiroide e del fegato.

Un aumento abbastanza forte del livello di questo ormone è sempre dato da malattie della ghiandola pituitaria, vale a dire, una cisti, un meningioma e un prolattoma. Con malformazioni e tubercolosi ipotalamica, aumentano anche i livelli di prolattina.

Un quadro simile si osserva in altre malattie. Ad esempio, sullo sfondo delle patologie della ghiandola tiroidea, che causano ipotiroidismo, fegato (cirrosi) e varie masse tumorali, si nota un aumento della prolattina nelle donne.

Sintomi di aumento della prolattina

Conoscendo questo ormone, prestando attenzione alla tua salute, puoi persino notare alcuni dei sintomi. Se si sospetta l'iperprolattinemia, i test devono essere eseguiti in tempo utile per iniziare la terapia.

Aumento della prolattina nelle donne provoca il seguente complesso di sintomi:

  • infertilità;
  • l'assenza o il fallimento dell'ovulazione;
  • violazioni della regolarità del ciclo mestruale;
  • galattorrea;
  • Anke;
  • irsutismo;
  • riduzione della libido;
  • aumento di peso;
  • prolattinoma;
  • osteoporosi.

Se la prolattina è elevata, la donna diventa sterile, a volte diventa possibile rimanere incinta, ma in ogni caso prima del periodo di due settimane o prima si verifica un aborto spontaneo. Nel 60-90% dei pazienti ci sono violazioni del ciclo, e le mestruazioni diventano irregolari, cambiano la loro frequenza, intensità, a volte c'è la loro lunga assenza (amenorrea).

Con l'aumento della prolattina, appare la galattorrea o il rilascio di latte dal capezzolo. Alcune donne segnano questo sintomo per anni. All'inizio della malattia le gocce singole vengono assegnate solo quando si fa clic su di esso, quindi diventano sempre più abbondanti.

Segni di un ormone elevato: questo è sia anke (acne) e irsutismo - crescita dei capelli sui capezzoli, stomaco, viso. Una donna diventa frigida, riduce il desiderio sessuale. Appare un aumento dell'appetito, il corpo guadagna un eccesso di peso.

Il prolattinoma è un tumore pituitario attivo che produce prolattina in eccesso. Questo è un adenoma benigno. Quando l'ormone è troppo, la memoria è disturbata, la vista si deteriora, la confusione, la depressione appaiono, è difficile addormentarsi. Un alto livello di prolattina, se osservato per lungo tempo, porta ad un aumento delle cellule che lo producono, e un tumore appare che stringe i nervi ottici. Ecco perché è necessario eliminare senza indugio le cause e le conseguenze.

L'osteoporosi è una perdita di calcio. La causa di questo stato diventa anche prolattina. Sotto la sua influenza durante l'allattamento o durante l'iperprolattinemia, il tessuto osseo perde calcio e diventa fragile. Se il corpo non viene mantenuto in questo momento, il rischio di sviluppare patologia è alto.

Come ridurre il livello di prolattina nelle donne

Un esame del sangue per la prolattina viene somministrato tre volte a stomaco vuoto. Se la concentrazione ormonale è più elevata del normale (da 40 a 600 mU / l in età riproduttiva e entro 25-400 mU / l durante la menopausa), viene diagnosticata l'iperprolattinemia.

L'aumento fisiologico di questo ormone è facile da ridurre, è sufficiente eliminare le cause della sua insorgenza. E l'iperprolattinemia patologica dovrebbe essere trattata selezionando singoli medicinali per ciascun paziente.

di farmaci

Oggi, 3 generazioni di farmaci sono usati per trattare l'iperprolattinemia:

  1. La dopamina e i suoi agonisti: pergolid, bromocriptina.
  2. La cabergolina è un nuovo agonista della dopamina.
  3. Quinagolide.

Questi sono farmaci semisintetici che contengono alcaloide di ergot. Ad esempio, la bromocriptina può ripristinare la fertilità se l'infertilità è causata dall'aumento della prolattina.

Cabergolina: una droga più facile della precedente. In questo caso, lo strumento ha un'alta efficienza.

Preparazioni a base di erbe

Cyclodinone contiene estratti dai frutti di Prutnyak ordinario. Questo farmaco regola il livello di prolattina bene, agendo sui recettori D2 nella ghiandola pituitaria.

Il mastodinone è un'altra medicina erboristica. Ripristina l'equilibrio ormonale, riduce la mastodinia (dolore al petto) e la sindrome premestruale, migliora lo stato psico-emotivo e la qualità della vita. Il farmaco è sicuro e ben tollerato.

La malattia deve essere trattata in modo tempestivo, con la sua forma di esecuzione è più difficile da affrontare, quindi, a volte è necessario ricorrere all'intervento chirurgico.

Intervento chirurgico

Questo metodo di trattamento è indicato quando la malattia è scarsamente suscettibile di correzione medica. Ad esempio, il livello dell'ormone continua ad aumentare, si osserva la crescita del tumore galattinoma, si comprime i nervi e i tessuti vicini, in questo contesto la visione diminuisce drasticamente, diminuisce l'udito, si sviluppa la ghiandola pituitaria e il microadenoma.

Un effetto positivo dopo l'intervento chirurgico è la normalizzazione della prolattina. Dopo 40 giorni, è probabile l'ovulazione. L'operazione, purtroppo, non fornisce una garanzia del 100%, la frequenza delle recidive dopo che è circa del 43%.

Normalizzazione del potere

La dieta per l'iperprolattinemia dovrebbe contenere alimenti ricchi di acido folico, e questo è carne, fegato, uova, prezzemolo e altre verdure. Una tale dieta aiuterà l'organismo a produrre testosterone ed estrogeni, che influenzeranno positivamente la funzione riproduttiva. Anche semi, noci, verdure verdi e frutta sono molto utili.

Benvenuto! Interessato a una domanda del genere. Ho prolattina aumentata di 610 mU / l. Il medico ha prescritto solo vitamine cyclovita, anche se non sono stato in grado di rimanere incinta per sei mesi e non ci sono altri motivi oltre a questo.

Qui, l'articolo scrive anche che se un paziente ha una concentrazione leggermente aumentata dell'ormone nel sangue (fino a 1000 mU / l), non ci sono cambiamenti nel funzionamento dell'ipofisi, l'ovulazione è presente e il peso corporeo normale viene mantenuto, il trattamento non è indicato. Inoltre, ci sono ricette per decotti a base di erbe per ridurre la prolattina, puoi dirmi se riesci a combinare i decotti con ciclovite ed è davvero sufficiente bere queste vitamine per 3 mesi?

Gloria Honey

Salute delle donne, gravidanza, parto

Aumento della prolattina non mensile

Cause, sintomi e trattamento dell'aumento della prolattina nelle donne

La prolattina è un ormone prodotto dalla ghiandola pituitaria. Prepara le ghiandole mammarie delle donne per l'allattamento al seno, stimolando la produzione di latte e regola anche il ciclo mestruale e l'ovulazione. L'iperprolattinemia è chiamata un aumento del livello di prolattina nel sangue, che causa alterazioni dell'ovulazione e irregolarità del ciclo.

Ragioni per aumentare la prolattina

Esistono 2 tipi di iperprolattinemia - patologici e fisiologici.

Patologico si verifica in alcune malattie:

  • Malattie della ghiandola pituitaria (cisti del cervello, prolattinoma, meningioma e altri).
  • Malattie dell'ipotalamo (tubercolosi, germinoma, esposizione alle radiazioni, sarcoidosi e altri).
  • Altre malattie (cirrosi epatica, ipotiroidismo primitivo, tumori che generano estrogeni, iperprolattinemia idiopatica (non chiara) e altri).

    Fisiologico - quando l'ormone prolattina aumenta in una persona sana.

    E succede in questi casi:

  • Allattamento al seno (allattamento).
  • Ipoglicemia (fame).

  • Carichi sportivi (attività su campi sportivi, nonché prestazioni di lavoro, che sono collegate al sollevamento pesi).
  • Rapporto sessuale
  • Lo stress.
  • Gravidanza.
  • Procedure mediche (lunghi massaggi del collo, poiché il livello di prolattina è controllato dai nodi nervosi situati nella regione cervicale).
  • Stimolazione dei capezzoli durante lo sforzo fisico o biancheria intima di scarsa qualità. Lo scarico dai capezzoli delle ghiandole mammarie invia impulsi alla corteccia cerebrale e questo provoca un eccessivo rilascio di prolattina.

    Un aumento della prolattina può anche essere causato da vari farmaci: antidepressivi, estrogeni, antipsicotici, anfetamine, farmaci oppiacei.

    I sintomi dell'aumento della prolattina nelle donne

  • Frigidità. diminuzione della libido, mancanza di orgasmo.
  • L'aumento del peso corporeo è associato al fatto che l'ormone prolattina aumenta l'appetito e promuove la deposizione di sostanze nutritive nel corpo.
  • Problemi con il lavoro della ghiandola tiroidea. Poiché il quadro ormonale generale degli ormoni sessuali cambia, anche il funzionamento della ghiandola tiroidea è compromesso.
  • Prolattinoma. Il tasso di prolattina nelle donne va da 120 a 500 mIU / l. Un eccessivo aumento di questo ormone nel sangue può portare a disturbi della memoria, visione alterata. Questo perché le cellule che producono prolattina, con funzionamento a lungo termine, possono aumentare di dimensioni. Questo produce un tumore benigno di prolattinoma, che stringe i nervi ottici, che porta al deterioramento della vista. Il prolattino è pericoloso perché ha un effetto negativo sul sistema nervoso. I pazienti sono stati osservati depressione, disturbi del sonno.
  • Osteoporosi. L'allattamento nelle donne contribuisce alla perdita di calcio. L'ormone prolattina porta ad un cambiamento nel metabolismo di questo microcell. Il calcio viene lavato dal tessuto osseo, che porta alla loro fragilità.

    Diagnosi di iperprolattinemia

    Molte donne sono interessate a quando passare l'analisi per la prolattina. La diagnosi di prolattina elevata si basa sulla determinazione del suo livello sierico, che deve essere assunto al mattino a stomaco vuoto. Una donna ha bisogno di un buon riposo e di astenersi dal rapporto sessuale il giorno prima.

    Per stabilire la vera frequenza di iperprolattinemia, è necessario misurare il livello dell'ormone tre volte. I suoi significati sono i seguenti:

  • 120-500 mIU / l. - il tasso di prolattina nelle donne.
  • L'aumento a più di 200 μg / l (2000 mIU / l) spesso significa che il paziente ha prolattinoma.
  • Se la concentrazione di prolattina è di 150 μg / L (1500 mIU / L) e anche più elevata, è necessaria la determinazione dinamica dell'iperprolattinemia.

    Inoltre, un esame della funzione tiroidea. Nelle donne con malattia renale, è necessario determinare il livello di creatinina nel sangue.

    Ad alti livelli di ormone prolattina, CTG e risonanza magnetica della testa sono raccomandati per escludere l'adenoma pituitario.

    La diagnosi di iperprolattinemia patologica è stabilita solo dopo l'esclusione di cause mediche e fisiologiche.

    Trattamento dell'iperprolattinemia

    Il trattamento della prolattina ormonale elevata è la sua normalizzazione. Quando un aumento fisiologico dell'ormone non è necessario pensare a come ridurre la prolattina, come si normalizza quando si eliminano le cause di iperprolattinemia (gravidanza, travaglio). Ma se viene rilevato un aumento patologico della prolattina, il trattamento, ovviamente, deve essere individualizzato.

    Il ruolo principale nel trattamento dell'iperprolattinemia appartiene ai farmaci.

    Ora ci sono tre generazioni di farmaci:

  • Poiché la dopamina inibisce la secrezione di prolattina, vengono utilizzati agonisti della dopamina (pergolid, bromocriptina).
  • Un nuovo agonista della dopamina è la cabergolina.
  • Agenti dopaminomimetici non contenenti ergot - quinagolide.
  • Sono stati utilizzati anche preparati a base di erbe: ciclodinone, mastodinone. Questi farmaci sono usati per la mastodinia, malattie del seno benigne, sindrome premestruale e altre condizioni nelle giovani donne.

    La bromocriptina è il gold standard nel trattamento dell'iperprolattinemia, ma la cabergolina (un farmaco di terza generazione) è caratterizzata da una migliore tollerabilità e una maggiore efficacia. La cabergolina può essere utilizzata solo 1 - 2 volte a settimana.

    In Ucraina è stata prodotta una generica di cabergolina di alta qualità, l'alactina.

    La normalizzazione dell'ormone prolattina si verifica entro 2 o 4 settimane dopo l'uso di questi medicinali.

    Oltre alla terapia farmacologica, l'intervento chirurgico viene utilizzato per il trattamento.

    Le indicazioni per il suo utilizzo sono: crescita del tumore con sintomi di spremitura delle strutture adiacenti, apoplessia pituitaria, microadenomi. Dopo l'intervento chirurgico, il tasso di recidiva è del 43%.

    Alcuni fatti interessanti sul trattamento dell'iperprolattinemia

    L'iperprolattinemia è la causa di molti tumori benigni dell'utero e delle ghiandole mammarie.

  • La tattica del trattamento dipende dai piani riproduttivi delle donne e dalla dimensione dei prolattinomi.
  • I più efficaci agonisti di terza generazione (cabergolina).
  • La bromocriptina tratta l'iperprolattinemia nelle donne che pianificano una gravidanza.
  • L'intervento chirurgico è un "passo della disperazione" ed è usato principalmente con l'inefficacia del trattamento farmacologico.

    Sia maturi (dare alla luce) che giovani donne dovrebbero controllare il contenuto dell'ormone prolattina. Al fine di non ammalarsi domani - l'assistenza sanitaria è necessaria oggi.

    Per il successo del trattamento e per prevenire un aumento della prolattina nel sangue, è necessario contattare tempestivamente un endocrinologo o un ostetrico-ginecologo.

    Ti consigliamo anche di leggere:

    Gruppo: utenti verificati

    Buon pomeriggio, Larisa Viktorovna.

    Ho 23 anni, sono sposato. Mensile regolare, cioè ogni mese, ma

    27 giorni saltano poi 31 (c'erano alcuni ritardi fino a 7 giorni durante l'anno), in modi diversi, ma ogni mese.

    C'è stato un aborto spontaneo. nell'aprile 2013 (rimase incinta di 3 ovulazione), dopo di che ero un ginecologo

    nominato per trasmettere gli ormoni (Invitro: giugno (consegna il 4 ° giorno del ciclo)): FSH

    4.08 (1.37-9.90), LH 4.13 (1.68-15.00), estradiolo 149

    (68-1269), progesterone 1.6 (0.3-2.2), DEA SO4 9.3 (0.9-11.7), testosterone 4.49 (0.31-3.79), cortisolo 657 (138-635).

    Dopodiché, vado da un endocrinologo.

    lei riattacca il cortisolo, il testosterone in una clinica gratuita

    (Luglio, cedo il sesto giorno del ciclo). testosterone 2,60 (0,3-3,0), cortisolo 652,0

    (260-720) che è normale, anche in parallelo nello stesso giorno in cui affitto

    Invitot: testosterone 35.25 (9-108), cortisolo 19.9 (3.7-19.4), atto 62,4 (0,0-46,0). Lei non capisce nulla, ordini di riprendere l'atto e passare la prolattina, (settembre, il 18 ° giorno del ciclo) prolattina 845 (109-557), macroprolattina. la presenza di un numero significativo di macroproloktin

    non rilevato Dopo la precipitazione di immunocomplessi, il risultato

    determinazione della prolattina> 60% dell'originale, prolattina manomerica (post

    I sintomi dell'aumento della prolattina nelle donne

    La prolattina è un ormone peptidico prodotto nel lobo anteriore della ghiandola pituitaria. Appartiene alla famiglia delle cosiddette proteine ​​prolattina-like, tra cui lattogeno placentare, somatotropina (ormone della crescita) e proliferina.

    Ciò che è noto sulla prolattina oggi

    I sintomi dell'aumento della prolattina nelle donne

    1. Aumento dei livelli di prolattina nel sangue (iperprolattinemia).
    2. Escrezione di latte dalle ghiandole mammarie (galattorrea).
    3. Infertilità.
    4. Violazione del ciclo mensile.

    iperprolattinemia

    Questa è una maggiore concentrazione di prolattina nel sangue. Di regola, all'inizio una donna non sa di avere un eccesso di questo ormone, ma indirettamente, i seguenti sintomi possono indicare questa condizione:

    • Violazione del ciclo mestruale. Il mese può diventare scarso, abbastanza raro.
    • Desiderio sessuale ridotto Naturalmente, il lavoro, lo sforzo fisico intenso, la privazione cronica del sonno possono anche ridurre il desiderio sessuale, ma se tutti questi fattori vengono eliminati, ma il problema persiste, si dovrebbe sospettare l'iperprolattinemia.
    • La crescita delle ghiandole mammarie con la formazione di cisti, mastopatia.
    • Osteoporosi (aumento della fragilità, fragilità delle ossa) con iperprolattinemia a lungo esistente.
    • Vagina secca, diminuzione del sesso dei genitali.

    galattorrea

    Si verifica con un aumento significativo del livello di prolattina nel sangue e si manifesta con il rilascio di latte o colostro dalle ghiandole mammarie. Può essere accompagnato da ingorgo, tenerezza al seno. Va ricordato che il rilascio di latte da una donna è controllato da diversi ormoni, quindi non è sempre la prolattina a essere "colpevole". Per identificare la causa esatta è necessario esaminare in dettaglio dal ginecologo.

    infertilità

    Nel caso di un eccesso di prolattina, tutto è molto semplice: l'ormone ritarda l'ovulazione per un periodo indefinito, e senza di esso non può esserci alcuna concezione. Come nel caso della galattorrea, è impossibile concludere inequivocabilmente che i tentativi falliti di concepimento sono sempre associati alla prolattina. Un esame tempestivo da parte di un ginecologo in molti casi aiuterà a risolvere questo problema.

    Violazione del ciclo mestruale

    Come accennato in precedenza, periodi scarsi o il loro ritardo sono caratteristici di elevati livelli di prolattina (qualcosa di simile a quello che normalmente accade in una donna che allatta durante i primi 3-5 mesi dopo il parto).

    Cosa fare

    Innanzitutto, se trovi uno dei sintomi sopra elencati, dovresti consultare un ginecologo.

    In secondo luogo, non fatevi prendere dal panico. Grazie allo sviluppo della medicina moderna oggi, in molti casi, l'iperprolattinemia viene trattata abbastanza bene.

    In terzo luogo, è necessario sottoporsi a un esame completo, prescritto da un medico. Se è necessario determinare il livello di prolattina nel sangue, ricorda che 2 giorni prima dei test, è necessario escludere dolci, esercizio fisico, sesso, assunzione di farmaci che possono aumentare il suo livello.

    In quarto luogo, assumere regolarmente i farmaci prescritti da un medico (ad esempio, Parlodel).

    In quinto luogo, nell'identificare l'iperprolattinemia, non provocare un aumento artificiale di questo ormone. Ricordare che alcuni farmaci (ad esempio, contraccettivi ormonali, antidepressivi o tranquillanti) o farmaci possono aumentare significativamente la concentrazione di prolattina nel sangue per un lungo periodo di tempo.

    Quale dottore contattare

    Per le violazioni del ciclo mestruale, è necessario consultare un ginecologo. Ulteriore assistenza nella diagnosi e nel trattamento sarà fornita da un ginecologo-endocrinologo, endocrinologo e mammologo.

    Prolattina mensile ed elevata

    Benvenuto! Ho 36 anni, da 6 anni mio marito e io stiamo cercando di rimanere incinta, purtroppo finora non è stato possibile. Non mi sono mai lamentato della salute. Abbiamo una figlia, ha 13 anni. Durante la mia vita non c'era un solo aborto, non un singolo aborto. Le pillole contraccettive non sono usate. Quando volevano dare alla luce il loro secondo figlio (in caso di tentativi infruttuosi), andò da un medico per un esame. Quando testato, si è scoperto che la prolattina è molto elevata. I medici hanno prescritto mastodinone, ciclodinone, ma il risultato è zero. Leggo molta letteratura e so che con l'aumento della prolattina, il ciclo mestruale è disturbato, ma il fatto è che ho periodi mestruali regolari, come se da ore, e la prolattina sia elevata, ci sono secrezioni di colore trasparente e giallastro dal mio petto. Avendo perso ogni speranza, non vado dai dottori, sono stanco, ma vogliamo ancora un bambino. Potrebbe essere che il ciclo mensile sia normale e la prolattina sia elevata (tutti gli altri ormoni sono normali). Posso bere bromocreptina? E in quale dosaggio? Grazie in anticipo per la tua risposta.

    La risposta è

    La tua malattia è chiamata "iperprolattinemia". La prolattina è un ormone che stimola la produzione di latte dopo il parto. Oltre a questa funzione di base, sopprime l'ovulazione, proteggendo così la donna dalla gravidanza per il periodo dell'allattamento al seno. Il CICLO MENSOLARE OVARICO NORMALE (CMC) include il 2 ° OBBLIGATORIO. componenti: OVULAZIONE e MENU. A volte, le mestruazioni vengono mantenute, ma OUTDOSE è disturbato. Tu, caro, hai preso medicine omeopatiche. Di regola, sono innocui, ma MALOEFFETTIVI. Si scopre che hai "perso ogni speranza" SENZA CONFLITTO, dal momento che non hai NORMALE trattamento !!

    "Bromkriptin" "drink" è possibile (anche se questa è la droga del secolo "cave".). C'è. per esempio, "DESIGN", che dà il 100% di efficienza. Ma. QUALSIASI TRATTAMENTO DOVREBBE ESSERE NOMINATO DAL MEDICO, NON DA TELEFONO O INTERNET.

    Dovresti contattare uno specialista con questa domanda.

    - il dottore si riproduce.

    SU INTERNET puoi consultare, comunicare, ma NON TRATTARE. Ti chiedo, NON RISCHIA, non ti auto-medicare !! Parla di nuovo con il tuo medico. L'automedicazione può essere inefficace, persino PERICOLOSA per la tua salute e la tua vita!

    Se sei interessato alla mia opinione, allora sono pronto ad aiutare.

    Per cominciare, dovresti fissare un appuntamento chiamando 3-5 giorni prima della visita prevista sul mio cellulare allo 066.732.3567 in WORKING DAY dalle 10.00 alle 15.00 (stabiliremo un'ora e una data convenienti per il nostro incontro).

    Buona fortuna e salute !! Medico ginecologo-riproduttologo Yermakov Yu.V.

    Cause, effetti e modi per ridurre l'aumento del livello di prolattina ormonale nelle donne (iperprolattinemia)

    L'iperprolattinemia o l'aumento della prolattina, secondo diversi ricercatori, sono diagnosticati annualmente nel 59% degli adolescenti e in quasi 2 milioni di adulti, l'80% dei quali sono donne in età riproduttiva. La sindrome neuroendocrina può essere una malattia separata o uno dei sintomi di patologie più gravi. Un disturbo ormonale influisce sulla funzione riproduttiva e sessuale, porta a numerose complicazioni e richiede un trattamento tempestivo sotto la supervisione di un ginecologo, un endocrinologo e / o un neurochirurgo.

    Cos'è la prolattina

    La prolattina (PRL, mammatropina, ormone lattogenico) è un ormone sintetizzato dalle cellule lattotrofiche della ghiandola pituitaria anteriore. Una piccola quantità di mammotoprina viene prodotta da altri organi interni: l'utero, la pelle, le ovaie, il cervello, i linfociti T, ma il sistema ipotalamico-ipofisario gioca un ruolo importante nella formazione della prolattina, che può stimolare e inibire il processo.

    L'ormone è sintetizzato nel corpo in maniera pulsante. Durante il sonno, la sua concentrazione è massima, mentre svegliandosi, diminuisce gradualmente. La prolattina è una sostanza polifunzionale, quindi può interessare tutti gli organi e sistemi interni.

    La mammotropina, come altri polipeptidi, è costituita da residui di amminoacidi. La composizione aminoacidica è simile al lattogeno placentare e somatotropina, che è anche chiamata ormone della crescita.

    Prolattina: proprietà di base

    La prolattina ormonale è una sostanza che è attivamente coinvolta nel sistema riproduttivo femminile. Il polipeptide controlla:

    • maturazione del follicolo;
    • l'ovulazione;
    • funzione del corpo giallo;
    • il lavoro delle ricette luteinizzante ormone ed estrogeno;
    • sintesi di progesterone;
    • la fornitura dell'embrione con acqua e ioni durante la gravidanza;
    • il livello del liquido amniotico nelle membrane fetali;
    • sviluppo del seno nelle ragazze adolescenti;
    • crescita del seno nelle donne in gravidanza e durante l'allattamento;
    • istinto materno e reazioni dei genitori;
    • produzione di androgeni nelle ghiandole surrenali;
    • sintesi di insulina.

    La prolattina durante l'allattamento svolge la funzione di contraccettivo anestetico e naturale. L'ormone riduce la sensibilità dei capezzoli e riduce il dolore durante l'allattamento, e inoltre sopprime la produzione di estrogeni e inibisce l'ovulazione, a causa della quale una donna viene amenorrea - un periodo in cui non è in grado di rimanere incinta di nuovo.

    PRL ha anche un effetto metabolico. L'ormone normalizza i livelli di glucosio nel sangue, è responsabile della sintesi proteica, dell'attività della fosfatasi, della concentrazione di aminoacidi, dell'acido citrico e del lattato. Con un eccesso di mammotoprina, i processi metabolici rallentano significativamente e il corpo perde la sua capacità di rispondere adeguatamente a situazioni stressanti.

    Tasso di prolattina

    Il livello di prolattina nelle donne con amenorrea, mancanza di mestruazioni, controllo in un dato giorno. Nei pazienti sani, il prelievo di sangue viene effettuato il 2-3 ° giorno del ciclo mestruale. Per l'anovulazione, lo studio viene ripetuto dopo 10-14 giorni.

    Nelle donne sane non gravide, gli indicatori sono considerati normali, compresi tra 4,1 ng / ml e 34 ng / ml. Fluttuazioni ammissibili di concentrazione a seconda della fase del ciclo mestruale:

    • da 4,1 a 30 ng / ml per la fase follicolare;
    • da 6,5 ​​a 50 ng / ml per la fase ovulatoria;
    • da 5 a 41 ng / ml per la fase luteale.

    La concentrazione di PRL superiore a 250 ng / ml è associata a prolattinomi, più di 500 ng / ml - con macroadenomi. Un livello di 100 ng / ml e inferiore indica iperprolattinemia di origine non tumorale.

    Cosa influenza il livello di prolattina

    L'alta prolattina nelle ragazze adolescenti e nelle donne adulte non sempre indica disturbi neuroendocrini. Per provocare un'ondata di ormone lattogeno al limite superiore del normale può:

    • situazioni stressanti;
    • alcol;
    • stimolazione dei capezzoli, tra cui l'attrito della pelle sul tessuto ruvido e la palpazione delle ghiandole mammarie;
    • esercizio intenso;
    • cibo dolce;
    • il sesso;
    • duro lavoro fisico;
    • dieta ricca di proteine;
    • bevande contenenti caffeina;
    • prendendo narcotici.

    Un aumento di PRL si osserva nelle prime 1-2 ore dopo il risveglio, pertanto, si raccomanda di donare il sangue 2-3 ore dopo il sonno, ma non dopo.

    Alcuni farmaci possono influenzare i risultati. Le cause farmacologiche di aumento della prolattina includono:

    • antidepressivi;
    • anestetici;
    • antistaminici;
    • antipsicotici;
    • anticonvulsivanti;
    • antistaminici;
    • contraccettivi orali combinati con estrogeni;
    • antipertensivi;
    • antagonisti del calcio;
    • oppiacei;
    • antagonisti degli oppiacei;
    • inibitori e bloccanti della sintesi della dopamina;
    • farmaci antipsicotici;
    • neuropeptidi.

    Le donne che assumono uno di questi farmaci sono raccomandate, se possibile, di fare una pausa di tre giorni prima di donare il sangue per ottenere risultati più affidabili. Se è impossibile smettere di prenderlo, vale la pena di informare il ginecologo o endocrinologo che ha commissionato lo studio.

    Cause patogene di aumento della prolattina

    La prolattina è superiore al normale - una buona ragione per un esame completo. Se una donna non è incinta e non allatta al seno, non passa la diagnosi nel periodo perinatale, una maggiore concentrazione di ormone lattogenico può indicare patologia grave.

    Le malattie sistemiche che causano un aumento di PRL includono:

    • insufficienza epatica;
    • cirrosi;
    • falsa gravidanza;
    • insufficienza renale;
    • dell'herpes zoster;
    • epilessia.

    Le patologie più comuni che causano l'iperprolattinemia includono l'adenoma ipofisario, un tumore benigno localizzato nella regione della sella turca. Anche le malattie della ghiandola pituitaria che provocano un aumento della prolattina includono:

    • La cisti tascabile di Ratke;
    • tumori parasellari;
    • macroprolattinemia;
    • sindrome della sella turca vuota;
    • adenoma misto;
    • acromegalia;
    • prolattina
    • malattie idiopatiche.

    In una categoria separata di cause che provocano l'iperprolattinemia nelle donne, ci sono lesioni delle gambe dell'ipofisi dopo l'intervento chirurgico nell'area della sella turca. I fattori patologici includono le malattie dell'ipotalamo: tumori maligni, granulomi, infiltrati e metastasi, oltre a disturbi riflessi quali la mastite e la nevralgia intercostale.

    Con l'endocrinopatia si osserva un aumento dell'ormone lattogenico:

    • ipotiroidismo primario;
    • Malattia di Addison;
    • ovaie policistiche;
    • carcinoma surrenalico femminilizzante;
    • ipertiroidismo.

    Livelli anormali di prolattina possono indicare ipernefroma e carcinoma broncogeno.

    sintomi

    Nell'ICD-10, all'iperprolattinemia è stato assegnato un codice E22.1. La patologia cadde nella sezione delle malattie del sistema endocrino, nella categoria "Iperfunzione della ghiandola pituitaria". Come molti disturbi ormonali, l'iperprolattinemia può essere quasi asintomatica. In circa il 2-4% dei pazienti, anche il ciclo mestruale fallisce. In altre donne, la malattia si manifesta con segni pronunciati e un intero complesso di disturbi causati da un'aumentata concentrazione di prolattina.

    Le manifestazioni cliniche sono suddivise in diversi tipi: sessuale, riproduttivo, metabolico ed emotivo.

    I segni sessuali includono:

    • diminuzione della libido;
    • mancanza di desiderio sessuale;
    • atrofia della mucosa vaginale;
    • secchezza e disagio durante il rapporto sessuale;
    • anorgasmia.

    I sintomi riproduttivi includono:

    • dismenorrea - forte dolore all'addome inferiore durante le mestruazioni;
    • amenorrea: completa assenza di mestruazioni;
    • Galattorrea di grado 1-3 - escrezione di latte o colostro in donne non gravide e non gravide in goccioline o sotto forma di getto;
    • malattie disormormali delle ghiandole mammarie - cisti, tumori benigni, nodi;
    • ipoplasia dell'utero - la dimensione dell'organo riproduttivo è troppo piccola;
    • infertilità - l'assenza di gravidanza in una donna che ha regolarmente rapporti sessuali non protetti per 6-12 mesi.

    I segni metabolici di concentrazione anormale di PRL sono:

    • ipertensione;
    • guadagno di peso costante;
    • l'obesità;
    • l'osteoporosi;
    • cardiopatia ischemica;
    • aumento dell'appetito e fame costante.

    I segni emotivi includono:

    • depressione;
    • problemi di sonno e insonnia;
    • aumento della fatica;
    • la formazione di varie fobie;
    • irritabilità;
    • astenia;
    • aumento dell'ansia.

    I pazienti con tumori ipofisari e ipotalamici hanno spesso mal di testa, aumento della pressione intracranica, problemi alla vista e più spesso - cecità parziale o totale.

    Conseguenze dell'aumento della prolattina

    L'aumento della concentrazione di ormone lattogeno nel corpo femminile porta a:

    • aumento di peso;
    • interruzioni del ciclo mestruale;
    • mancanza di mestruazioni;
    • infertilità secondaria;
    • disfunzione della tiroide;
    • disturbi sessuali;
    • frequenti capogiri;
    • problemi di visione;
    • ridotta tolleranza ai carboidrati;
    • insulino-resistenza.

    Se l'iperprolattinemia si verifica in una ragazza da adolescente, la sua concentrazione di osteocalcina sierica, una sostanza responsabile del rimodellamento osseo, può diminuire. In tali pazienti, aumenta il rischio di osteoporosi precoce e di osteomalacia.

    Malattie associate a iperprolattinemia

    Sullo sfondo dell'iperprolattinemia, la sindrome da iperprolattinemia può svilupparsi. Il termine implica la presenza di più violazioni contemporaneamente:

    • diminuzione o assenza di libido;
    • galaktoreyu;
    • infertilità;
    • aumento della concentrazione di prolattina.

    L'iperprolattinemia è anche associata a determinate malattie ormonali e metaboliche:

    • sindrome dell'ovaio policistico;
    • mammalgia;
    • mastalgia;
    • ipotiroidismo;
    • sviluppo sessuale ritardato nelle ragazze adolescenti;
    • cardialgia;
    • mastopatia;
    • aborto spontaneo;
    • ingrossamento della tiroide.

    L'eccessiva concentrazione di prolattina nel sangue è anche uno dei fattori che aumentano il rischio di cancro al seno.

    diagnostica

    Per determinare se la prolattina sia elevata o meno, è in grado di eseguire un esame del sangue per il livello di ormone lattogeno. Si consiglia di eseguire la procedura almeno tre volte per risultati più precisi. Il sangue per l'analisi è preso solo da una vena.

    Se almeno in due casi su tre risulta che il livello di mammotoprina è superiore alla norma, la donna sarà inviata per ulteriori esami:

    • Ecografia del seno;
    • Scansione TC o risonanza magnetica del cervello;
    • analisi del sangue per la concentrazione di calcio;
    • Ultrasuoni degli organi pelvici;
    • analisi del sangue biochimica;
    • test epatici;
    • esame oftalmologico del fondo e acuità visiva.

    Inoltre, il medico può raccomandare un'ecografia delle ghiandole surrenali e della tiroide, un consulto con un gastroenterologo, un pneumologo, un esame del sangue per il TSH e la tiroxina libera, una misurazione della temperatura basale per 2-3 mesi.

    trattamento

    La terapia dell'iperprolattinemia dipende dalla causa della patologia e dalle sue manifestazioni. Se non si verifica un aumento della prolattina senza sintomi clinici, come amenorrea, galattorrea, infertilità, ecc., La terapia non è necessaria. Solo osservazione e monitoraggio regolare del medico.

    Ai pazienti con sintomi clinici possono essere offerte tre opzioni di trattamento:

    • medicazione con agonisti della dopamina;
    • radioterapia;
    • rimozione chirurgica di tumori ipofisari e / o ipotalamici.

    Una donna sceglie il tipo di terapia con il proprio medico dopo un esame completo. Lo specialista prende in considerazione l'età, la storia del paziente e se intende iniziare una gravidanza nel prossimo futuro o meno.

    Iperprolattinemia e sindrome da iperprolattinemia sono malattie gravi che portano a infertilità, obesità, insulino-resistenza, ipertensione e altre conseguenze spiacevoli. Solo un trattamento medico o chirurgico adeguato può normalizzare gli ormoni e proteggere le donne dai disturbi disormoni, pertanto, quando si presentano i primi sintomi della patologia, è necessario contattare un ginecologo o un endocrinologo e seguire le raccomandazioni di uno specialista.