L'amenorrea è. Mancanza di mestruazioni: cause, trattamento

Gravidanza

L'amenorrea è un problema abbastanza comune nella ginecologia moderna. Con questo termine si intende un disturbo in cui una donna non ha periodi mestruali per diversi cicli mestruali.

Infatti, se non c'è gravidanza, e non ci sono nemmeno le mestruazioni, allora il paziente è allarmato da tale stato, e per una buona ragione. Tale violazione può essere causata dall'esposizione a molti fattori. Certo, non è considerato in pericolo di vita, ma può indicare gravi violazioni. Quindi qual è la ragione di questa patologia? Chi chiedere aiuto? Qual è il processo diagnostico? Ci sono trattamenti efficaci? Le risposte a queste domande saranno interessanti per molti lettori.

Informazioni generali sul periodo mestruale. Cos'è l'amenorrea?

L'amenorrea è una specifica violazione del ciclo mestruale, in cui le mestruazioni sono completamente assenti. La presenza di tale disturbo può essere detta se i periodi si sono fermati per diversi mesi. Va immediatamente detto che l'amenorrea non è una malattia, ma piuttosto un sintomo di una malattia.

Prima di parlare di vari fallimenti, vale la pena ricordare le caratteristiche del ciclo mestruale. Non è un segreto per nessuno che questo processo abbia diverse fasi principali che si ripetono regolarmente, ad intervalli di tempo uguali. L'intero ciclo è regolato dagli ormoni sessuali.

La regolazione della prima parte del ciclo viene effettuata con l'aiuto di estrogeni, che stimolano lo sviluppo dei follicoli nei tessuti dell'ovaio. Queste sostanze biologicamente attive sono responsabili dello sviluppo dell'endometrio dell'utero, rendendolo adatto per l'ulteriore introduzione dell'uovo. La seconda metà del ciclo è sotto l'influenza del progesterone. Se la fecondazione dell'uovo non si è verificata, allora c'è un rifiuto dell'endometrio, che viene fuori con il sangue e le particelle dell'uovo distrutto - è così che compaiono gli scarichi mestruali. Al termine, il ciclo ricomincia, con i processi di maturazione del nuovo follicolo.

Vale la pena notare che il ciclo mestruale è regolato non solo dagli ormoni sessuali. Il sistema ipotalamo-ipofisario del cervello è coinvolto in questo processo che, isolando specificamente i neuro-ormoni, controlla il lavoro di tutte le ghiandole endocrine del corpo umano, incluse le ovaie.

La mancanza di mestruazioni può essere dovuta a diverse ragioni, poiché il background ormonale dipende da molti fattori dell'ambiente interno ed esterno, che vanno dal lavoro del sistema nervoso e di altri organi, fino al forte stress e ad una dieta malsana. Ma in ogni caso, l'amenorrea è il risultato della presenza di alcune anomalie.

Classificazione di amenorrea

Certamente, nella medicina moderna ci sono diversi schemi di classificazione per un tale disturbo, a seconda delle cause e delle caratteristiche del decorso della malattia. A seconda dell'origine della patologia, è consuetudine distinguere due tipi:

  • L'amenorrea primaria è una condizione in cui le mestruazioni sono completamente assenti al raggiungimento della pubertà. In poche parole, nelle ragazze, in cui il normale ciclo mestruale doveva iniziare, non è mai arrivato. Di regola, tali disturbi sono diagnosticati negli adolescenti di età compresa tra 14 e 17 anni. In alcuni casi, l'assenza di mestruazioni indica la presenza di una malattia. In altre situazioni, tale stato è completamente normale.
  • L'amenorrea secondaria è un disturbo di cui si può parlare se una donna ha interrotto le mestruazioni per sei mesi o più. In questo caso, prima dell'inizio del disturbo, il paziente aveva avuto almeno una volta un ciclo mestruale normale.

Ci sono altri sistemi di classificazione. Ad esempio, l'amenorrea può essere ormonale, psicologica, si verifica sullo sfondo di sovratensioni fisiche, ecc.

Tra l'altro, alcune fonti spesso menzionano gradi di amenorrea, che, di fatto, corrisponde alla divisione in forme di violazione primarie (1 grado) e secondarie (2 gradi).

Le principali cause della forma primaria di amenorrea

Va immediatamente detto che l'amenorrea primaria nella maggior parte dei casi è uno stato fisiologico del tutto normale. Tuttavia, a volte le sue cause possono essere molto gravi.

  • A volte questa forma di disturbo è associata a specifiche anomalie genetiche.
  • In alcune ragazze, durante un esame fisico, viene determinata l'una o l'altra violazione della connessione ciclica tra l'ipotalamo-ipofisi e il sistema riproduttivo, che può derivare da lesioni o malattie del cervello o delle ghiandole endocrine.
  • In alcuni casi, durante la diagnosi, si riscontrano anormalità anatomiche nel processo di sviluppo degli organi genitali, ad esempio, l'assenza di un foro nell'imene, la vagina o la cervice sono bloccate, l'utero è assente, ecc. in cui le ovaie funzionano normalmente, ma ci sono ostacoli meccanici all'uscita del flusso mestruale.

Amenorrea fisiologica: è un problema?

Come già accennato, in alcune situazioni l'assenza delle mestruazioni è completamente normale - questa condizione è chiamata "amenorrea fisiologica".

Ad esempio, il processo di sviluppo sessuale. Il primo segno del suo esordio è la crescita delle ghiandole mammarie, la comparsa di peli pubici, ecc. Molto spesso questi fenomeni iniziano a 12-13 anni e la prima mestruazione (menarca) avviene dopo 2-3 anni.

Ma ancora una volta, questa è una statistica media. Infatti, il più delle volte le prime mestruazioni compaiono all'età di 14-16 anni, ma è del tutto possibile sia prima sia dopo. L'amenorrea negli adolescenti è spesso di natura fisiologica e non richiede alcun trattamento specifico.

Le condizioni fisiologiche includono anche l'assenza di mestruazioni durante la gravidanza, l'allattamento al seno (non sempre osservato, ma del tutto possibile), la menopausa. Durante questi periodi, l'amenorrea è completamente naturale.

Forme secondarie di amenorrea e loro cause

Sotto l'influenza di quali fattori appare l'amenorrea secondaria? Le ragioni per lo sviluppo di questo disturbo possono essere diverse:

  • Abbastanza spesso, l'assenza di mestruazioni è associata a ovaie policistiche. Con una malattia simile, si osserva la formazione di cisti nei tessuti delle ovaie, che aumentano di dimensioni e modificano gradualmente le loro funzioni endocrine. Questa malattia è accompagnata non solo da amenorrea, ma anche da un aumento del livello di androgeni, aumento della crescita dei peli del corpo, ecc.
  • Alcune donne hanno un inizio precoce della menopausa. In questi casi, esiste anche uno standard per i sintomi della menopausa, inclusi non solo la cessazione delle mestruazioni, ma anche sbalzi d'umore, vampate di calore, diminuzione del desiderio sessuale, secchezza vaginale, ecc.
  • L'amenorrea ormonale, che è associata allo squilibrio ormonale, è abbastanza comune, perché, come già detto, l'intero ciclo mestruale è strettamente correlato al lavoro del sistema endocrino. Le cause includono alterata funzione ovarica, sistema ipotalamo-ipofisario, ghiandola tiroidea (ipotiroidismo, tireotossicosi).
  • Questa condizione può essere associata a malattie cerebrali in cui vi è una violazione del sistema ipotalamo-ipofisario, inclusi tumori, lesioni, ictus, danni a certe parti del cervello durante i lavori pesanti.
  • L'assenza di mestruazioni può essere associata all'assunzione di alcuni farmaci, ad esempio i farmaci usati in oncologia, gli antidepressivi, gli stessi contraccettivi ormonali.
  • Le ragioni possono anche includere alcuni cambiamenti anatomici, la formazione di aderenze, in breve, gli ostacoli allo scarico del sangue mestruale.
  • Quali altri fattori possono portare a uno stato quando non ci sono mensilmente? Le cause (ad eccezione della gravidanza) possono essere nello stile di vita. Ad esempio, una dieta squilibrata, diete dure, una perdita acuta o, al contrario, aumento di peso, mancanza di attività fisica, esaurimento fisico, sovraccarico nervoso, stress costante, esaurimenti emotivi - tutto ciò influisce sullo sfondo ormonale e, quindi, può portare a disturbi mestruali.

Quali sintomi sono accompagnati da patologia?

Molte donne si rivolgono a un ginecologo, notando che non hanno periodi. Le ragioni, oltre alla gravidanza, ovviamente, possono essere diverse. E al fine di determinare che cosa esattamente causato amenorrea, il medico cercherà di raccogliere la massima quantità di informazioni sulle condizioni del paziente.

I sintomi in questo caso potrebbero essere diversi, in quanto dipendono dalla violazione principale. Per esempio, se stiamo parlando di un adolescente e di un'amenorrea primaria geneticamente determinata, allora puoi notare il sottosviluppo degli organi genitali, lo sviluppo sproporzionato del corpo, ecc. Sullo sfondo di disturbi ormonali, possono comparire segni di menopausa precoce.

Quando si tratta di traumi o malattie del cervello, mal di testa, sbalzi d'umore, vertigini, debolezza, disturbi della personalità, ecc. Possono unirsi all'assenza delle mestruazioni. Con una falsa amenorrea, il liquido si accumula negli organi pelvici, il che porta al dolore nell'addome inferiore.

Quali metodi diagnostici vengono utilizzati?

La diagnosi di amenorrea è un processo lungo. Infatti, in questo caso è necessario non solo determinare la presenza di patologia, ma anche stabilire la sua causa esatta. Che aspetto ha questo processo e quali sono i passaggi?

Prima di tutto, il dottore probabilmente cercherà di scoprire se la paziente è incinta. Se c'è una mancanza di mestruazioni, il test è negativo, quindi questo è un motivo serio per condurre un esame completo per la presenza di amenorrea secondaria.

Per iniziare, viene effettuato un esame generale, così come la raccolta di informazioni sulla presenza di fattori di rischio, ad esempio, l'entusiasmo del paziente per diete, la possibilità di sovraccarico mentale o fisico, malattie croniche, precedenti processi infiammatori, ecc.

In futuro, è necessario determinare il livello di ormoni - per questo scopo, i pazienti donano il sangue per l'analisi. In laboratorio viene determinata la quantità di prolattina, estrogeni, cariotina, cromia sessuale e gestagene. Inoltre, sono necessari test per gli ormoni tiroidei, nonché esami del sangue biochimici e determinazione dei livelli di glucosio (per l'obesità sono richiesti anche test di tolleranza al glucosio).

Successivamente, viene eseguita una ecografia degli organi pelvici - durante la procedura, il medico può controllare il paziente per la presenza di ovaio policistico e anche valutare le condizioni dell'endometrio. Si raccomanda inoltre di pianificare un cambiamento della temperatura rettale. Viene eseguita anche un'analisi citologica di uno striscio vaginale per la presenza di determinate infezioni.

In presenza di aderenze nell'utero, un esame più approfondito con un isteroscopio. In caso di ovaie policistiche, è necessaria la laparoscopia diagnostica. Se vi è il sospetto di un tumore o un danno alla ghiandola pituitaria, il paziente deve essere inviato per un esame da un neurologo, seguito da una radiografia del cranio, della risonanza magnetica e della TC del cervello.

Amenorrea: trattamento

Immediatamente si dovrebbe dire che il trattamento dipende direttamente da ciò che ha causato esattamente la scomparsa delle mestruazioni, perché l'amenorrea non è una malattia, ma piuttosto il suo sintomo.

Ad esempio, se il motivo è una violazione del normale background ormonale, allora al paziente viene selezionata la terapia ormonale appropriata, che può includere:

  • Estrogeni, in particolare "Divigel", "Proginova", "Folliculin" - questi farmaci sono adatti sia alla presenza di malattie endocrine nelle donne, sia per normalizzare il processo di pubertà nelle ragazze adolescenti;
  • progestinici, che sono anche usati per trattare entrambe le forme della malattia (ad esempio, Duphaston, Norkolut, Utrogestan);
  • analoghi dell'ormone che rilascia la gonadotropina;
  • contraccettivi orali combinati ectrogen-progestinici.

La durata della terapia ormonale può essere diversa. Alcuni farmaci sono utilizzati in corsi per stimolare l'ovulazione (ad esempio nel trattamento dell'infertilità), mentre altri devono essere presi continuamente per supportare il ciclo mestruale fino alla menopausa.

Inoltre, a volte i medici prescrivono alcuni rimedi omeopatici, in particolare Mastodinon, Remens o Klimadinon. Questi farmaci agiscono delicatamente sul sistema ipotalamico-ipofisario, normalizzando gradualmente il ciclo mestruale, sono ben tollerati dai pazienti e hanno anche un effetto sedativo.

In alcuni casi, sono richiesti altri trattamenti. Ad esempio, in presenza di tumori cerebrali, è richiesta la rimozione chirurgica, la radioterapia o la chemioterapia - solo dopo che viene eseguito un trattamento ormonale per ripristinare il ciclo mestruale. In presenza di aderenze, difetti anatomici, è necessario anche un intervento chirurgico per rimuovere le ostruzioni meccaniche e il fluido mestruale. La presenza di policistico è un'indicazione per la laparoscopia - si tratta di un'operazione microchirurgica, durante la quale il medico rimuove i tumori cistici. Al completamento, al paziente vengono prescritti farmaci ormonali. Secondo le statistiche, con il trattamento iniziato in tempo, le donne riescono a rimanere incinte e portare a termine con successo il bambino in futuro.

Nel caso in cui l'amenorrea sia causata da cambiamenti nel regime o nello stile di vita, è necessario eliminare tutti i fattori di rischio. Ad esempio, si raccomanda ai pazienti di evitare lo stress, se necessario, di assumere sedativi delicati.

Se un disturbo del ciclo è causato da una dieta rigorosa, da uno sforzo fisico intenso, al paziente viene prescritta una dieta speciale bilanciata e riposo per recuperare. Se, al contrario, una donna ha ingrassato troppo rapidamente e c'è il rischio di disordini metabolici o diabete, vengono assegnati anche una dieta e una serie di esercizi fisici, che mirano a normalizzare i processi di digestione, assimilazione dei nutrienti e sovrappeso. Se, dopo alcuni mesi di mantenimento, i periodi mestruali non sono stati in grado di riprendere naturalmente, il paziente viene selezionato per i preparati ormonali appropriati. Solo così si può eliminare l'amenorrea. Il trattamento richiederà in ogni caso un po 'di tempo.

Quali complicazioni sono possibili?

L'amenorrea in sé non è una minaccia per la vita umana. Ma se stiamo parlando di una forma secondaria di patologia, allora le malattie primarie che portano alla rottura del ciclo mestruale possono essere pericolose. Inoltre, le violazioni del background ormonale e il lavoro del sistema riproduttivo possono portare a conseguenze spiacevoli:

  • i disturbi mestruali e la mancanza di ovulazione portano alla sterilità, che a volte non può essere curata;
  • aumento del rischio di sviluppo precoce delle cosiddette malattie legate all'età extragenital che si verificano sullo sfondo di bassi livelli di estrogeni, ad esempio diabete, osteoporosi, malattie del sistema cardiovascolare;
  • aumentato rischio di sviluppare processi iperplastici nell'utero, così come i tumori dell'endometrio;
  • tra le donne incinte con amenorrea (se originata sullo sfondo di disturbi ormonali), un'alta percentuale di aborti precoci, preeclampsia, diabete di donne in gravidanza e parto prematuro.

Amenorrea: trattamento popolare

Questo problema può essere piuttosto serio. Ad esempio, a volte, prendendo un appuntamento con un ginecologo, le donne si lamentano che non esiste un periodo mensile. Cosa fare in questi casi, per aiutare quali farmaci e procedure ricorrere, assicurati di dirlo al medico curante. Ma molti pazienti sono anche interessati a domande sul possibile trattamento domiciliare.

Immediatamente si dovrebbe dire che qualsiasi ricetta popolare può essere usata solo con il permesso di uno specialista, poiché l'automedicazione può essere pericolosa.

Abbastanza un rimedio efficace è considerato l'infusione di prezzemolo, che è facile da preparare a casa. Per fare questo, prendere tre cucchiai di verdure fresche tritate della pianta e preparare due bicchieri d'acqua. È meglio lasciare la medicina in un thermos per 10-12 ore, quindi filtrare. Devi prendere mezzo bicchiere tre volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti.

Un altro strumento disponibile è un decotto di gusci di cipolle ordinarie. Deve essere fatto bollire in un po 'd'acqua fino a quando non diventa un colore scuro. Dopo aver completato il raffreddamento del brodo, è necessario filtrare e bere tre volte al giorno, 100-150 ml.

Come alcuni studi hanno dimostrato, tali rimedi casalinghi sono particolarmente efficaci se l'interruzione del ciclo mestruale è causata da fattori mentali. Ma se le sue cause sono più gravi (disturbi ormonali, malattie del cervello, disturbi del sistema riproduttivo), allora è impossibile fare a meno delle cure mediche. In questi casi si possono usare anche le infusioni domestiche, ma solo come aiuto.

Esistono metodi di prevenzione?

L'amenorrea è un problema comune, non ignorarlo. Sfortunatamente, non ci sono mezzi speciali per prevenire una tale patologia. Tuttavia, seguendo alcune regole, è possibile ridurre il rischio di disturbi mestruali.

È necessario sottoporsi periodicamente ad esami preventivi presso il ginecologo, perché, avendo identificato la malattia in una fase precoce, è molto più facile trattarla. Se c'è un disturbo nel sistema endocrino o nervoso, si raccomanda anche che un neurologo e un endocrinologo vengano di tanto in tanto per controlli.

Uno stile di vita sano influenzerà positivamente il lavoro dell'intero organismo, riducendo così la probabilità di malfunzionamento del sistema riproduttivo. Una corretta alimentazione bilanciata, il mantenimento del peso nel range di normalità, l'eliminazione di situazioni stressanti, un'attività fisica regolare possono essere tutti attribuiti a misure preventive. La vita sessuale regolare ma non promiscua ha anche un effetto positivo sul lavoro dei sistemi sessuali ed endocrini. In ogni caso, ricorda che se non c'è gravidanza e non c'è neanche un periodo mensile, allora questo è un buon motivo per consultare un medico.

Ritardo e assenza di mestruazioni (amenorrea)

Informazioni generali sul ritardo (assenza) delle mestruazioni

Cause di amenorrea (mestruazioni ritardate)

Diagnosi di amenorrea

Trattamento di amenorrea

Informazioni generali sul ritardo (assenza) delle mestruazioni

Il ritardo delle mestruazioni per 6 mesi o più, così come la completa assenza di mestruazioni, è chiamato amenorrea.

Se una ragazza sotto i 14-16 anni non ha iniziato il ciclo, parla di amenorrea primaria. Se prima c'erano le mestruazioni, e poi c'era un ritardo di oltre sei mesi - questa è un'amenorrea secondaria.

In molti casi, l'amenorrea non è motivo di preoccupazione. A causa delle caratteristiche individuali, in alcune ragazze in buona salute, le mestruazioni iniziano più tardi del normale.

L'amenorrea secondaria può essere associata a cause naturali di mestruazioni ritardate. Ad esempio, i periodi si fermano durante la gravidanza o l'allattamento, così come dopo la menopausa. Alcuni tipi di contraccettivi possono anche causare una sospensione temporanea delle mestruazioni.

Tuttavia, più spesso l'assenza o il ritardo delle mestruazioni sono associati a varie malattie:

  • Ovaie policistiche - una malattia in cui l'ovulazione non si verifica;
  • l'amenorrea ipotalamica - quando l'ipotalamo è una parte del cervello che regola il ciclo mestruale - smette di funzionare normalmente (si ritiene che ciò possa essere causato da un'eccessiva attività fisica, da gravi perdite di peso e stress);
  • iperprolattinemia - alti livelli dell'ormone prolattina nel sangue;
  • sindrome da esaurimento ovarico - quando le ovaie non funzionano più normalmente nelle donne che non hanno ancora raggiunto l'età della menopausa naturale - fino a 50 anni.

Ciclo mestruale

Mensile (periodo mestruale) - fa parte del ciclo mestruale. Di solito iniziano in ragazze di età compresa tra 10-13 anni.

Approssimativamente ogni 28 giorni, le ovaie rilasciano un uovo maturo. Questo è chiamato l'ovulazione.

Il rivestimento dell'utero si ispessisce, preparandosi a ricevere un uovo fecondato. Se la fecondazione non si è verificata, questa membrana troppo cresciuta viene respinta e rilasciata insieme allo scarico sanguinoso dalla vagina, che è chiamato sanguinamento mestruale - mensile.

Chi è interessato?

L'amenorrea secondaria è abbastanza comune. Secondo alcune stime, 1 donna su 25 lo incontrerà nella loro vita. Le mestruazioni possono scomparire a causa di attività professionali, ad esempio, in atleti di sesso femminile o ballerini durante allenamenti pesanti.

L'amenorrea primaria è meno comune, circa 1 su 300 ragazze e donne.

Trattamento di amenorrea

Il trattamento dell'amenorrea dipenderà dalle sue cause.

In alcuni casi, il medico può raccomandare una tattica di attesa: rimandare le cure mediche e vedere se il ciclo non si riprenderà.

Ad esempio, con l'amenorrea ipotalamica, le mestruazioni regolari vengono spesso ripristinate in modo naturale, non appena una donna riduce l'attività fisica e ripristina il normale peso corporeo.

Un certo numero di disturbi richiede la terapia ormonale, ad esempio l'ovaio policistico.

A volte il trattamento dell'amenorrea non è efficace, ad esempio se il mese scompare a causa di un esaurimento prematuro delle ovaie.

Quando vedere un dottore

Se sei preoccupato per il ritardo o l'assenza delle mestruazioni, visita un ginecologo per scoprire la causa del ciclo di violazione. Puoi contattare la clinica prenatale, la clinica territoriale, il centro medico privato o utilizzare il nostro servizio per trovare un buon ginecologo senza uscire di casa.

Se necessario, il ginecologo farà riferimento per la consultazione all'endocrinologo o ginecologo-endocrinologo per un esame e un trattamento più dettagliato. Segui i link per trovare i medici di queste specialità nella tua città.

Cause di amenorrea (mestruazioni ritardate)

Il ritardo o la mancanza delle mestruazioni ha cause naturali che non richiedono un trattamento. Tuttavia, in alcuni casi, l'amenorrea è causata da una malattia.

Pertanto, è molto importante scoprire le cause della violazione del ciclo e capire la loro origine.

L'assenza di mestruazioni per ragioni naturali

Ci sono tre principali cause naturali di mancanza di mestruazioni. Queste sono gravidanza, allattamento e menopausa.

Molto spesso, il ritardo delle mestruazioni è il risultato di una gravidanza inaspettata, che una donna non può indovinare. Questo è spesso il caso in cui il metodo contraccettivo convenzionale fallisce. Dopo la gravidanza, il parto e la cessazione dell'allattamento al seno, i periodi vengono di solito ripristinati da soli.

La menopausa è la naturale estinzione della funzione ovarica nelle donne di età superiore ai 50 anni. Durante la menopausa, le mestruazioni diventano più rare e infine scompaiono.

Ritardato sviluppo sessuale

Il ritardo nello sviluppo sessuale è considerato l'assenza di caratteristiche sessuali secondarie nelle ragazze di 13-14 anni o nei loro ultimi sviluppi (2,5 anni o più rispetto alla norma). Tale disordine è detto, se una ragazza di 13 anni non ha un aumento delle ghiandole mammarie e all'età di 14-16 anni non ci sono le mestruazioni.

Lo sviluppo sessuale ritardato può essere una caratteristica individuale di una ragazza sana. Soprattutto se fosse sua madre e le sue sorelle più grandi. In questo caso, il trattamento non è richiesto e ogni mese viene indipendentemente, ma successivamente.

Ci sono cause più gravi di sviluppo sessuale ritardato. Ad esempio, ipoplasia ovarica, malattie cerebrali, anomalie genetiche congenite.

contraccezione

L'assenza di mestruazioni può essere associata all'uso di contraccettivi ormonali: dispositivo intrauterino Mirena, iniezioni o, più raramente, contraccettivi orali.

Dopo l'abolizione dei contraccettivi, le mestruazioni dovrebbero riprendere, anche se a volte questo non accade. Se entro sei mesi dall'interruzione dell'uso dei contraccettivi non si è ripreso mensilmente, consultare un ginecologo.

malattia

La causa di amenorrea può essere varie malattie, alcune delle quali sono descritte di seguito.

Ovaio policistico

L'ovaio policistico è una malattia comune che causa amenorrea in 1 caso su 3. I seguenti disturbi sono caratteristici del policistico

  • diversi follicoli sottosviluppati (sacche in cui ci sono uova) nelle ovaie;
  • ovulazione irregolare;
  • alti livelli di ormoni maschili - androgeni nel corpo.

Oltre all'assenza di mestruazioni, i sintomi dell'ovaio policistico comprendono aumento della peluria, infertilità e eccesso di peso. Maggiori informazioni sulle ovaie policistiche.

Amenorrea ipotalamica

Il ciclo mestruale è regolato da una sezione del cervello chiamata ipotalamo. Producono ormoni necessari per la maturazione dell'uovo e il suo rilascio dalle ovaie - l'ovulazione. Con l'amenorrea ipotalamica, l'ipotalamo smette di produrre questi ormoni e il ciclo mestruale si arresta.

Si presume che tale condizione si sviluppi quando:

  • perdita di peso eccessiva (ad esempio a causa di disturbi alimentari come l'anoressia nervosa);
  • forte sforzo fisico (ad esempio, in atleti di sesso femminile durante allenamenti intensi);
  • lo stress;
  • gravi malattie croniche (ad esempio, malattie cardiache o diabete scompensato).

L'amenorrea ipotalamica è più comune nelle donne che, in virtù della loro professione, devono praticare molti sport e mantenere un basso peso corporeo, ad esempio i ballerini.

Oltre all'amenorrea, la disfunzione dell'ipotalamo è accompagnata da altri sintomi, come l'aumento della fragilità ossea, che può causare una frattura anche con un leggero ictus o una caduta.

Pertanto, assicurati di consultare il medico, anche se ritieni che l'assenza temporanea delle mestruazioni non ti infastidisca.

iperprolattinemia

L'iperprolattinemia è un aumento del livello ematico di un ormone chiamato prolattina. Normalmente, la concentrazione di questo ormone aumenta solo dopo la nascita di un bambino, poiché la prolattina stimola l'allattamento - la produzione di latte materno.

La produzione di grandi quantità di prolattina interrompe il ciclo mestruale e porta ad amenorrea. L'iperprolattinemia si verifica in circa 1 donna su 200 e può essere causata da diversi motivi:

A volte l'iperprolattinemia diventa un effetto collaterale:

  • radioterapia (ad esempio, per tumori);
  • antidepressivi (usati per curare la depressione);
  • bloccanti dei canali del calcio (prescritti per il trattamento dell'ipertensione);
  • omeprazolo (farmaco per il trattamento delle ulcere gastriche).

L'iperprolattinemia può verificarsi anche nelle donne che usano regolarmente eroina.

Sindrome da esaurimento ovarico

La sindrome da esaurimento ovarico è l'estinzione prematura della funzione delle ghiandole genitali femminili. In questa malattia nelle donne di età inferiore ai 45-50 anni, l'ovulazione si interrompe (maturazione e rilascio di ovuli dalle ovaie) e si verifica un'amenorrea.

Secondo alcune stime, l'esaurimento delle ovaie si verifica in 1 donna su 100 all'età di 40 anni e 1 donna su 20 all'età di 45 anni.

Si ritiene che la causa della deplezione ovarica possa essere un fallimento nel sistema immunitario, in cui il corpo inizia a distruggere le sue ovaie. Un'altra possibile causa è un effetto collaterale di radiazioni e chemioterapia.

L'esaurimento ovarico aumenta il rischio di osteoporosi, malattie cardiache e altri problemi e pertanto richiede un trattamento da parte di un medico.

Malattia della tiroide

La ghiandola tiroidea si trova nel collo. Produce ormoni che controllano la crescita e il metabolismo nel corpo. Sotto l'azione degli ormoni tiroidei, la frequenza del battito cardiaco, la temperatura corporea, l'energia viene immagazzinata e consumata.

Inoltre, l'attività della ghiandola tiroidea influenza il ciclo mestruale. Quindi, la causa dell'amenorrea può essere:

  • ipotiroidismo - produzione insufficiente di ormoni tiroidei;
  • ipertiroidismo - produzione eccessiva di ormoni tiroidei.

Malattie genetiche

In rari casi, la causa dell'assenza di mestruazioni sono le malattie genetiche:

  • La sindrome di Turner è una malattia cromosomica che si verifica in circa 1 su 2.000 ragazze. Le ovaie dalla nascita non sono in grado di produrre ormoni necessari per un normale ciclo mestruale.
  • La sindrome di Kallmann è una malattia rara, che si verifica in circa 1 su 10.000 neonati. Non ci sono ormoni necessari per lo sviluppo sessuale.
  • La sindrome da femminilizzazione testicolare è una malattia rara, che si verifica in circa 1 su 20.000 neonati. Un bambino che è geneticamente un ragazzo può nascere con caratteristiche sessuali primarie femminili.

Difetti anatomici

Un altro motivo per la mancanza di mestruazioni può essere un'anomalia congenita del sistema riproduttivo della ragazza. Ad esempio, l'assenza di un utero o una vagina.

Diagnosi di amenorrea

La diagnosi di amenorrea e altri disturbi del ciclo ha coinvolto un ginecologo. È a questo specialista che devi contattare se ci sono problemi con sanguinamento mensile.

Alla reception del ginecologo

Prima di tutto, il medico consiglierà di fare un test di gravidanza, poiché questo è il motivo più comune per l'assenza di mestruazioni. Una gravidanza inaspettata si verifica spesso nei casi in cui è presente il metodo abituale di contraccezione.

Inoltre, per la diagnosi il medico avrà bisogno di informazioni sulla salute dei suoi parenti stretti, sulle caratteristiche della sua vita sessuale, sul probabile tumulto emotivo ultimamente, sul cambiamento del peso corporeo, ecc.

Inoltre, alla prima visita, il ginecologo condurrà un esame esterno del corpo per valutare il grado di sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie, che è particolarmente importante per l'amenorrea primaria nelle ragazze adolescenti. Quindi il medico esegue un esame ginecologico.

Esame aggiuntivo

Per la diagnosi di amenorrea vengono assegnati vari test ed esami:

  • esami del sangue per gli ormoni, ad esempio, prolattina, ormone stimolante la tiroide, ormone follicolo-stimolante, ormone luteinizzante;
  • Ultrasuoni, tomografia computerizzata o RM: questi metodi consentono di studiare le caratteristiche strutturali degli organi genitali interni e della ghiandola pituitaria (il cervello);

Dove trovare un dottore?

Puoi usare il nostro servizio per trovare un buon ginecologo nella tua città. Inoltre, i reclami sull'assenza o sul ritardo delle mestruazioni possono essere indirizzati al ginecologo-endocrinologo. Leggi di più sulle differenze tra questi medici.

Se non riesci ad avere un appuntamento con un ginecologo-endocrinologo, non scoraggiarti. Un ginecologo ordinario sarà in grado di fornirti un'assistenza competente e, se necessario, ti indirizzerà a un endocrinologo per la consultazione e ulteriori trattamenti saranno effettuati con la partecipazione di entrambi i medici.

Trattamento di amenorrea

Di solito, il trattamento dell'amenorrea ha lo scopo di eliminare le cause della mestruazione ritardata, che porta al ripristino del ciclo normale.

In alcuni casi, il medico può raccomandare una tattica di attesa: ritardare il trattamento farmacologico e vedere se il ciclo non si riprenderà da solo. Molto spesso, alle ragazze si consiglia di farlo con amenorrea primaria (che non ha mai avuto periodi mestruali). Più spesso, il loro mensile inizia a 18 anni

Se i test suggeriscono che una malattia è causata da amenorrea, il trattamento dipenderà dal tipo di malattia che è. A volte è possibile ottenere un trattamento dal proprio medico, ma alcuni tipi di trattamento possono essere forniti solo da specialisti.

Non in tutti i casi l'amenorrea può essere curata. Ad esempio, nella sindrome di femminilizzazione testicolare, non è possibile causare l'inizio delle mestruazioni.

I seguenti sono i trattamenti per alcune delle cause più comuni di amenorrea.

Ovaio policistico

La sindrome dell'ovaio policistico può essere trattata in vari modi, ma la terapia ormonale è spesso raccomandata per ripristinare il normale ciclo mestruale.

Questo è di solito una pillola contraccettiva orale o pillola progesterone. Maggiori informazioni sul trattamento dell'ovaio policistico.

Amenorrea ipotalamica

La mancanza di mestruazioni con amenorrea ipotalamica è più spesso associata a grave perdita di peso, attività fisica eccessiva, stress o una malattia cronica. Questo disturbo può essere curato eliminando la causa.

Se la presunta causa di amenorrea è bassa peso corporeo (indice di massa corporea inferiore a 18,5) o obesità (indice di massa corporea 30 o superiore), si raccomanda di contattare un nutrizionista per correggere la nutrizione.

Se un medico sospetta che un disturbo alimentare o le mestruazioni siano persi a causa dello stress, uno psicoterapeuta o uno psichiatra potrebbe aver bisogno di aiuto. Seguendo i collegamenti, puoi scegliere i medici di queste specialità nella tua città.

Per gli atleti professionisti, si consiglia un regime di allenamento delicato sotto la guida di un medico sportivo. Dopo aver ridotto lo sforzo fisico, le mestruazioni di solito si risolvono da sole.

Se i sintomi sono causati da una malattia cronica, il trattamento della condizione può aiutarti a riprendere il ciclo. Ad esempio, se hai il diabete di tipo 1, potresti aver bisogno di colpi di insulina regolari.

iperprolattinemia

Il trattamento dell'iperprolattinemia (un livello eccessivamente alto della prolattina ormonale) dipenderà dalla sua causa.

Ad esempio, se l'iperprolattinemia è causata da un tumore al cervello, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere o ridurre il tumore, a volte radioterapia o chemioterapia. Se l'iperprolattinemia si verifica come reazione a un farmaco, potrebbe essere necessario sostituirlo.

Sindrome da esaurimento ovarico

Se le ovaie sono esaurite (quando le ovaie smettono di produrre uova nelle donne di età inferiore ai 45-50 anni), si raccomanda la terapia ormonale.

Questo può essere l'assunzione di contraccettivi orali o terapia ormonale sostitutiva.

Questi trattamenti non sempre aiutano a ripristinare il ciclo, ma riducono il rischio di complicazioni dell'esaurimento ovarico, come l'osteoporosi (aumento della fragilità ossea).

Malattia della tiroide

Se l'amenorrea è associata all'ipertiroidismo, raccomandano un complesso di misure terapeutiche volte a ridurre la funzione tiroidea e l'attività dei suoi ormoni.

Con insufficiente funzione tiroidea, la terapia ormonale sostitutiva viene prescritta con levotiroxina, che, quando viene assunto continuamente, compensa la carenza di ormoni tiroidei naturali e i periodi vengono ripristinati.

Maggiori informazioni sul trattamento dell'ipotiroidismo e dell'ipertiroidismo.

Amenorrea - è l'assenza di mestruazioni durante?

L'assenza di mestruazioni per un certo periodo (da 6 mesi) nelle donne in età riproduttiva è chiamata amenorrea. Quest'ultima non è una malattia, è solo una conseguenza delle violazioni e dei cambiamenti nel corpo femminile.

L'amenorrea (non fisiologica) è un pericoloso sintomo patologico che richiede diagnosi e trattamento immediati. Il sanguinamento mestruale può causare disturbi ginecologici, ormonali e persino neurologici, a causa dei quali:

  • non ci sono cambiamenti ciclici nelle appendici uterine;
  • la normale funzione endometriale è compromessa;
  • c'è una sintesi insufficiente di ormoni sessuali femminili;

Tipi di amenorrea

L'amenorrea è divisa in 2 tipi principali:

  1. Vero, che, a sua volta, è:
  • fisiologico è causato dai processi naturali nel corpo del paziente (età infantile, gravidanza e allattamento, menopausa). Tale amenorrea è caratterizzata dall'assenza di cambiamenti ciclici nelle ovaie e nella ghiandola pituitaria;
  • patologico - indica la presenza di alcune malattie (disfunzione ovarica, processi infiammatori degli organi genitali, squilibri ormonali, manipolazioni ginecologiche e altro).
  1. La falsa forma è associata a patologie anatomiche, quando c'è un ciclo, e le mestruazioni non possono uscire. In questo caso, al paziente vengono diagnosticati i sintomi dell'addome acuto. Le cause di questo fenomeno possono essere - la crescita eccessiva della gola uterina, atresia vaginale, imene solido e altri. Questo tipo di amenorrea viene trattato esclusivamente chirurgicamente.

La mancanza di mestruazioni può indossare 2 forme:

  • primario - non mensile durante la pubertà. Un tale fenomeno può essere considerato la norma, perché ogni organismo ha un tempo di sviluppo individuale;
  • secondario - si sviluppa nelle donne con un ciclo precedentemente stabilito. Questo tipo di malattia indica eventuali cambiamenti patologici nel corpo del paziente.

Gradi di amenorrea

L'amenorrea ha 3 gradi di progressione (a seconda del periodo di assenza delle mestruazioni):

  1. Per 6-12 mesi - forma mite. La diagnosi e il trattamento tempestivi consentono di affrontare rapidamente la malattia;
  2. Per 3 anni - un grado medio, come risultato, compaiono complicazioni vegetovascolari (secondo le statistiche, ogni seconda donna);
  3. Più di 3 anni è una forma grave. Quest'ultimo è caratterizzato da un aumento delle dimensioni dell'utero e gravi complicanze vascolari. In questo caso, il trattamento ha raramente successo.

Quali altri tipi di amenorrea?

Tra le forme patologiche di amenorrea sono i seguenti tipi:

  1. Tipo psicogeno - si verifica durante la cosiddetta falsa gravidanza. Quando una donna vuole fortemente concepire un figlio o, al contrario, ha paura della gravidanza. In questo caso, un sovraccarico psico-emotivo influisce negativamente sui cambiamenti ormonali nel corpo della donna.
  2. L'amenorrea sullo sfondo della sconfitta dell'ipotalamo si verifica sia prima della pubertà che in età riproduttiva. Comprende la sindrome di Babinsky-Frohlich o la sindrome di Chiari-Frommel.
  3. La forma uterina si sviluppa sullo sfondo del curettage recentemente condotto dell'endometrio, delle complicanze postpartum o dei metodi distruttivi di influenza. Come risultato di queste manipolazioni, la mucosa uterina è gravemente danneggiata e viene diagnosticata l'endometrite di varie eziologie.

L'assenza di mestruazioni per lungo tempo può anche essere causata da grave stress, farmaci ormonali, perdita di peso drastica sullo sfondo di diete debilitanti, così come esercizio fisico eccessivo.

Amenorrea - l'assenza di mestruazioni

Il ciclo mestruale della donna è un complesso processo biologico finalizzato alla realizzazione della funzione riproduttiva. Esternamente, le normali mestruazioni si manifestano con sanguinamento vaginale. La violazione delle normali mestruazioni si chiama dismenorrea. Amenorrea - una condizione caratterizzata dall'assenza delle mestruazioni per sei mesi o più. Questa non è una diagnosi indipendente, ma un sintomo clinico di disturbi sistemici e locali.

Malattie e condizioni che sono caratterizzate da questo sintomo:

  • l'influenza di fattori neuro-psicogeni (paura, paura, psicotrauma);
  • la malnutrizione;
  • esaurimento mentale e fisico;
  • carenza o eccesso di ormoni;
  • malattie infettive acute;
  • malattie infiammatorie e tumorali degli organi genitali.

La durata normale del ciclo mestruale è da 20 a 35, nella maggior parte dei casi - 28 giorni. La durata del sanguinamento da 2 a 8 giorni. Durante le mestruazioni, lo strato funzionale interno dell'utero (endometrio) viene separato. Il volume di sanguinamento - da 50 a 100 ml. I primi periodi mestruali (menarca) iniziano nelle ragazze di età compresa tra 12 e 14 anni. Il normale ciclo mestruale è regolato dall'organismo su cinque livelli:

  • il primo è la corteccia cerebrale (strutture centrali);
  • il secondo è l'ipotalamo (centri subcorticali);
  • il terzo - la ghiandola pituitaria (secerne ormoni che regolano la funzione mestruale);
  • quarto - le ovaie (ghiandole sessuali);
  • il quinto è l'utero (organo bersaglio).

Amenorrea - una violazione della funzione mestruale, che è accompagnata dall'assenza di mestruazioni per sei mesi o più. Questo è un segnale allarmante del corpo per fallire nel suo lavoro.

Oltre all'assenza di sanguinamento con amenorrea, a seconda della malattia che lo ha causato, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • perdita di fertilità;
  • disturbi vegetativi;
  • obesità (40% dei pazienti);
  • aumento della pelle grassa, acne;
  • irsutismo (aumento della crescita dei peli sul corpo).

Inoltre, i sintomi sopra elencati sono disturbi della ghiandola tiroidea e delle ghiandole surrenali.

Non tutte le donne sviluppano una mancanza di mestruazioni. Più incline al suo verificarsi sono le persone che:

  • avere una predisposizione genetica e una patologia cromosomica;
  • lavorare sodo fisicamente;
  • avere uno stress cronico;
  • mangiare male Soffri di anoressia, bulimia;
  • spesso soffrono di malattie infettive degli organi genitali.

La presenza di fattori di rischio non significa che una donna soffrirà di amenorrea. Queste persone dovrebbero essere più attente alla loro salute. Alle violazioni del primo ciclo, è necessario visitare un ginecologo.

L'assenza di mensile è classificata come segue:

  • vera amenorrea - non ci sono cambiamenti ciclici nel corpo femminile. La condizione è più spesso associata a grave carenza di ormoni sessuali;
  • falso (criptomenorrea, late mestruazioni) - l'assenza di sangue mestruale in presenza di cambiamenti ormonali ciclici nel corpo. Questa è una manifestazione clinica dell'anomalia dello sviluppo degli organi genitali femminili - atresia (sovrasfruttamento) della membrana verginale o della vagina. In questi casi, il sangue, non avendo accesso all'esterno, si accumula nella vagina, nell'utero, nelle tube di Falloppio;
  • primaria - l'assenza di mestruazioni dall'età puberale (adulta);
  • secondaria - termine delle mestruazioni in una donna che aveva precedentemente le mestruazioni;
  • fisiologico - l'assenza delle mestruazioni fino alla pubertà, durante la gravidanza e durante la menopausa.

L'amenorrea patologica è causata da molte cause. Più spesso, queste sono malattie endocrine.

Il livello di occorrenza di violazioni della regolazione della funzione mestruale alloca varie forme di assenza patologica delle mestruazioni:

  • ipotalamico;
  • pituitaria;
  • ovarica;
  • madre;
  • causato da disfunzione della ghiandola tiroidea;
  • associato alla patologia della corteccia surrenale.

L'amenorrea primaria è molto meno comune di quella secondaria. È circa l'8-10% dei casi nella struttura di amenorrea. La condizione è spesso accompagnata da segni di ritardo nello sviluppo sessuale - l'assenza o il sottosviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie. Meno comunemente, l'amenorrea primaria si verifica nelle ragazze con normale sviluppo delle ghiandole mammarie e crescita dei peli inguinali. In connessione con questi segni, ci sono due forme: con lo sviluppo sessuale ritardato (violazione delle caratteristiche sessuali secondarie) e senza.

La causa più comune in assenza di caratteristiche sessuali secondarie è l'ipogadismo ipergonadotropo. Questa è una patologia congenita, in cui il corpo della ragazza manca di tessuto ovarico che produce ormoni. La ragione principale sono le anomalie cromosomiche:

  • Una forma tipica è la sindrome di Shereshevsky-Turner (cariotipo 45X). La malattia è caratterizzata da sintomi come bassa statura, fisico sproporzionato e sottosviluppo degli organi genitali;
  • la forma pura è il cariotipo 46XX (sindrome di Svayer). In questa condizione, le persone con crescita normale, aumento della massa corporea, caratteristiche sessuali secondarie non sono espresse;
  • forma mista - combina il quadro clinico dei due precedenti. È caratterizzato dal cariotipo 45XX / 46XX.

In queste condizioni, le ovaie non si sviluppano normalmente. Al loro posto si forma il tessuto connettivo, che non sostituisce la funzione persa.

È importante! Amenorrea - un segnale al corpo sul fallimento del suo lavoro. Si manifesta con malattie congenite, patologia endocrina, stress, digiuno. È caratterizzato dall'assenza delle mestruazioni per sei mesi o più.

La causa dell'amenorrea primaria è anche l'aplasia dell'utero. Questa è una mutazione che si verifica quando il genotipo 46XX. L'aplasia dell'utero accompagna spesso l'aplasia della vagina. In questa condizione, la normale formazione follicolare e l'ovulazione si verificano nelle ovaie. Una donna è preoccupata per l'assenza delle mestruazioni, il 40% ha una violazione della minzione. Con l'aplasia dell'utero, il ripristino della funzione mestruale è impossibile.

Diagnosi di amenorrea primaria dovuta ai dati del quadro clinico. La diagnostica ad ultrasuoni viene utilizzata come metodi di ricerca aggiuntivi. Determinare anche il livello di ormoni sessuali e cariotipo (set cromosomico), la presenza di cromatina sessuale.

La tattica del trattamento dipende dalla presenza nel cariotipo del cromosoma Y della donna. Se è presente, è richiesta la rimozione immediata delle gonadi. Ciò è dovuto al fatto che esiste un alto rischio di degenerazione maligna. Dopo l'intervento, i pazienti ricevono una terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita. Si concentra sui cambiamenti ciclici dell'endometrio, sulla prevenzione della carenza di estrogeni e sull'adattamento sociale.

L'amenorrea secondaria non è una malattia indipendente. Appare in seguito lesioni a diversi livelli del sistema riproduttivo. L'assenza secondaria delle mestruazioni si verifica dopo un periodo di ciclo normale o anormale. Questa forma di sintomo non è accompagnata da una violazione delle caratteristiche sessuali secondarie. Questo è un segno frequente di disfunzione ormonale delle ovaie, delle ghiandole surrenali, della tiroide.

Le cause dell'amenorrea secondaria sono considerate come tali:

  • carico fisico eccessivo;
  • malattie endocrine;
  • disturbi emotivi;
  • infiammazione cronica delle ovaie;
  • anoressia e bulimia;
  • tumori maligni delle ovaie e tube di Falloppio;
  • l'alcolismo;
  • malattie associate a processi metabolici compromessi (obesità).

La diagnosi è volta a trovare la causa che ha portato a questo stato. Al paziente viene chiesto del suo stile di vita, dieta, attività fisica. È importante scoprire se ha avuto qualche malattia genetica nella sua famiglia. Studi di laboratorio condotti volti a determinare il livello di ormoni nel corpo femminile. Inoltre, se si sospetta la presenza di neoplasie maligne, viene eseguita la risonanza magnetica o la risonanza magnetica.

Il trattamento è volto a trattare la condizione che ha portato all'assenza delle mestruazioni. Per esempio, se l'amenorrea è psicogena, allora lo psicoterapeuta si occupa del trattamento. Se la ragione si trova in un tumore al cervello, allora dovresti contattare un neurochirurgo. In caso di disturbi metabolici, l'endocrinologo tratta l'amenorrea. In tutti i casi, la terapia si svolge in collaborazione con un ginecologo.

L'amenorrea lattatica è una caratteristica del corpo femminile che inibisce l'ovulazione durante l'allattamento. Il meccanismo fisiologico dell'assenza delle mestruazioni durante l'allattamento è molto semplice. Durante l'alimentazione nel corpo femminile in grandi quantità inizia a produrre l'ormone prolattina. Se c'è molto, la formazione di ormoni follicolo-stimolanti e luteinizzanti è inibita nella ghiandola pituitaria. Come risultato di questi processi, i follicoli non maturano nelle ovaie, il che porta all'assenza delle mestruazioni. Alcune donne usano questa condizione come metodo di contraccezione naturale.

Consiglio medico! Va ricordato che il metodo dell'amenorrea al lattice è efficace solo nei primi 6 mesi dopo la nascita. Non protegge dalle infezioni a trasmissione sessuale.

L'eugonadotropo (normogonadotropico) è chiamato amenorrea, in cui il livello degli ormoni sessuali è normale.

L'amenorrea normogonadotropica si verifica quando:

  • anomalie congenite e acquisite;
  • sindrome dell'ovaio policistico.

Nel primo caso, di regola, sezionare l'imene o il setto trasversale della vagina. Inoltre, creando chirurgicamente un'apertura vaginale artificiale in sua assenza.

Con le anomalie acquisite, il metodo principale di terapia è il curettage dell'utero e del canale cervicale usando una curette. La terapia antibiotica viene anche utilizzata per prevenire l'infezione secondaria con flora batterica.

Nella sindrome dell'ovaio policistico, ci sono due obiettivi principali: ridurre la gravità dei sintomi di eccesso di androgeni e ripristinare l'ovulazione e la fertilità. Si usano contraccettivi orali, glucocorticoidi, spironolattone.

L'efficacia del trattamento dipende dalla rilevazione di fattori eziologici. La terapia sostitutiva ormonale inizia dopo 6 mesi di amenorrea. Questo viene fatto per prevenire lo sviluppo di osteoporosi e alti livelli di colesterolo.

L'amenorrea ipogonadotropa appartiene alle forme più gravi. È caratterizzato dalla mancanza di mestruazioni indipendenti e infertilità. Si verifica con una frequenza del 15-20% di tutte le amenorrea.

L'origine e la patogenesi della malattia non sono ben comprese. Molti pazienti hanno ereditarietà patologica, gravidanza complicata, stress frequenti e gravi malattie infettive.

Si ritiene che oltre all'amenorrea, i principali segni clinici siano l'alta crescita, la displasia (sottosviluppo) delle ghiandole mammarie, gli organi genitali esterni e interni.

Alcune persone consigliano di trattare l'amenorrea con l'aiuto di rimedi popolari. Per questo scopo vengono utilizzati:

  • decotto di viburno e olio d'oliva. Tre cucchiai di corteccia di viburno versano 200 ml di vodka. Lascia stare per 1 settimana. Quindi prendere 1 cucchiaio diluito in 50 ml di acqua. Frequenza di frequenza - 3 volte al giorno per 2 settimane.
  • tintura di cannella, zafferano e chiodi di garofano. È necessario prendere 10 g di ciascun ingrediente, versare il 40% di alcol, coprire con un coperchio e attendere 15 giorni. Dopo di che, puoi prendere la tintura di 10 gocce per 1 bicchiere di latte 3 volte al giorno. La durata di utilizzo è di 3 settimane.

Se stiamo parlando di gravi disturbi ormonali nel corpo femminile, è improbabile che la medicina tradizionale porti l'effetto desiderato. Nel caso in cui non vi siano mestruazioni dovute a stress, tale trattamento può essere d'aiuto.

Gli effetti dell'amenorrea dipendono dal tipo e dalla causa di esso. Disturbi minori nell'ipotalamo, che sono stati rilevati e curati nel tempo, non hanno conseguenze. Se l'amenorrea è causata da una malattia genetica, ereditaria o organica, le conseguenze possono essere gravi. Questi includono:

  • l'osteoporosi è una violazione del metabolismo del calcio, dopo di che le ossa diventano fragili;
  • ipercolesterolemia, che porta all'aterosclerosi, malattia coronarica;
  • Itsenko - malattia di Cushing;
  • infertilità;
  • sviluppo prematuro della menopausa;
  • l'adesione di un'infezione secondaria.

Se una donna ha una disfunzione mestruale nella forma della sua assenza, la gravidanza dovrebbe essere esclusa. In nessun caso non può auto-medicare, perché nella maggior parte dei casi può solo danneggiare.

Il termine "falsa amenorrea" indica una condizione in cui i processi ciclici nel sistema endocrino procedono senza patologia. In questo caso, l'allocazione esterna del sangue mestruale non si verifica. Molto spesso, la causa della falsa amenorrea è l'atresia (crescita eccessiva) della vagina, del canale cervicale o dell'imene. Il sangue mestruale si accumula nella vagina (ematocolpo), nell'utero (ematometro). A volte il sangue può essere gettato nelle tube di Falloppio e nella cavità addominale.

Sebbene l'amenorrea possa essere curata, è molto più facile e più facile da prevenire:

  • una buona alimentazione, che contiene il numero richiesto di calorie;
  • controllo del peso. È importante calcolare il peso ottimale per la propria altezza e attenersi ai numeri consigliati;
  • dovrebbe proteggere la loro salute mentale. Evitare lo stress e il lavoro eccessivo;
  • visitare il ginecologo due volte all'anno;
  • trattamento tempestivo delle infezioni sessualmente trasmesse.

Le donne che pianificano una gravidanza dovrebbero prendersi cura della propria salute. È molto importante visitare il ginecologo in tempo, perché aiuterà a rilevare i fallimenti nel corpo nelle fasi iniziali. Il trattamento precedente è iniziato, più facile è sconfiggere la malattia.