Amenorrea - l'assenza di mestruazioni. Diagnosi, cause e trattamento

Igiene

L'amenorrea è una condizione in cui per sei mesi o più non si verificano sanguinamenti mensili associati al rigetto dello strato interno dell'endometrio - l'endometrio. L'amenorrea non è una patologia indipendente, ma uno dei sintomi delle anormalità nel corpo.

L'eccezione è la cosiddetta amenorrea fisiologica, in cui le mestruazioni sono assenti a seguito del passaggio del corpo femminile in determinati stadi di sviluppo. Accade prima della pubertà, durante il periodo della gravidanza e dell'allattamento al seno e all'inizio della menopausa a causa dell'estinzione della funzione sessuale.

In altri casi, l'amenorrea è patologica.

Cos'è?

L'amenorrea è l'assenza di mestruazioni per diversi cicli nelle donne in età fertile o l'assenza di menarca (prima mestruazione) nelle ragazze di età superiore ai 16 anni.

L'amenorrea non è una malattia separata. Questo è solo un sintomo che indica che si verificano cambiamenti fisiologici nel corpo di una donna o si sviluppano gravi malattie. Il compito dei medici in tali situazioni è identificare ciò che ha causato esattamente il disturbo del ciclo mestruale e scegliere le giuste tattiche di trattamento.

Amenorrea primaria

È caratterizzato dall'assenza delle mestruazioni nelle ragazze dopo che raggiungono la pubertà. In altre parole, le ragazze in questo caso, le mestruazioni non sono mai apparse, inoltre, ci possono essere altri segni caratteristici che indicano la pubertà (età fino a 14 anni) o ci sono tali segni, ma, ancora, con l'assenza di mestruazioni (età fino a 16 anni).

Amenorrea secondaria

L'amenorrea secondaria si sviluppa nelle donne e nelle ragazze dopo un certo periodo di mestruazioni. La disfunzione del sistema ipotalamo-ipofisario, manifestata da una violazione del ritmo di secrezione di ormoni che regola la natura ciclica delle ovaie, si sviluppa a causa dello stress cronico e di altre cause descritte nella sezione sull'amenorrea fisiologica. Lesioni organiche dell'ipotalamo o del lobo anteriore della ghiandola pituitaria, la maggior parte delle quali è la sindrome di Sheehan (emorragia nella ghiandola pituitaria nel periodo postpartum), portano a persistenti violazioni del ciclo mestruale-ovarico e richiedono una terapia sostitutiva.

L'amenorrea secondaria si osserva anche quando le radiazioni ionizzanti agiscono sulle ovaie, i tumori ovarici ormonalmente attivi, la sindrome dell'ovaio policistico, la menopausa precoce e la sindrome dell'ormone ipofisario ovarico. Anche il danno all'endometrio con la perdita della sua capacità di rispondere alla stimolazione ormonale può essere la causa dell'assenza di mestruazioni.

Cause di aminorea primaria

L'amenorrea primaria può essere dovuta a:

  • disgenesia gonadica (ipoplasia delle gonadi);
  • Sindrome di Shereshevsky-Turner (porta allo sviluppo di amenorrea in 1 su 2500 neonate);
  • ipopituitarismo congenito;
  • anomalie congenite del sistema riproduttivo (ad esempio, intasamento del canale vaginale);
  • tumori del sistema nervoso centrale, in particolare, la regione ipotalamo-pituitaria;
  • stress psico-emotivo;
  • malnutrizione negli adolescenti;
  • esercizio eccessivo

A causa di alcune ragioni nel corpo della donna, i processi di sintesi e rilascio di ormoni sessuali femminili nel sangue vengono interrotti, e quindi il ciclo mestruale viene interrotto fino all'assoluta assenza di mestruazioni.

Cause di amenorrea secondaria

L'amenorrea patologica temporanea può essere associata a varie malattie comuni di una donna:

  1. L'amenorrea può verificarsi dopo aborto artificiale, dopo cauterizzazione della mucosa uterina con iodio e altri mezzi.
  2. Disturbi metabolici e malattie con lesioni delle ghiandole endocrine (malattie della tiroide - ipotiroidismo, tireotossicosi, ghiandole surrenali, obesità, diabete, acromegalia, ecc.),
  3. Quando un tumore pituitario - prolattinoma (tumore benigno, che porta ad un aumento della prolattina nel sangue);
  4. In caso di avvelenamento del corpo con piombo, fosforo, nicotina, morfina, alcool.
  5. Con sindrome dell'ovaio policistico, sindrome dell'ovaio emaciato, vari tumori ovarici;
  6. In gravi malattie infettive (tifo, tubercolosi, sepsi, malaria, ecc.),
  7. Esaurimento generale, drammatica perdita di peso,
  8. Malattie del sangue (clorosi),
  9. In alcuni casi, l'amenorrea temporanea si manifesta con affaticamento eccessivo - fisico e mentale (ad esempio, negli studenti durante gli esami), sulla base di esperienze nervose e mentali, di stress grave (paura, paura). Questi includono amenorrea "tempo di guerra".

Queste malattie hanno un effetto depressivo sull'attività delle ovaie, in cui si ferma il processo di maturazione delle uova, che inibisce l'insorgenza delle mestruazioni.

sintomi

Il principale sintomo di amenorrea è l'assenza di mestruazioni. Tuttavia, ci sono una serie di sintomi associati:

  • mancanza di mestruazioni;
  • perdita di capacità di gravidanza;
  • disfunzione autonomica (sudorazione eccessiva, palpitazioni cardiache);
  • obesità (circa il 40% dei pazienti);
  • segni di impoverimento, disfunzione della tiroide o ghiandole surrenali;
  • segni di eccesso di androgeni - ormoni sessuali maschili (aumento della pelle grassa, acne, eccessiva crescita dei peli).

diagnostica

Identificare la causa dell'amenorrea patologica nelle donne è sempre un processo molto complicato e lungo. Prima di tutto, il medico esamina il paziente sulla sedia ginecologica. Con una tale indagine, è possibile identificare anomalie nello sviluppo degli organi del sistema riproduttivo. Inoltre, in caso di amenorrea di primo grado, la gravidanza deve essere esclusa. Per fare questo, fare un'analisi sul contenuto della gonadtropina corionica umana (hCG), che inizia a essere prodotta solo dopo la fecondazione dell'uovo.

Quindi il medico impartisce la direzione all'ecografia dell'apparato riproduttivo, viene eseguito in due modi: sensore transaddominale (esterno) e vaginale (quando la ragazza è già sessualmente attiva). Questo metodo di esame per amenorrea informativo, sicuro, non ha controindicazioni, è consentito a qualsiasi età. In base ai risultati degli ultrasuoni, è possibile stimare la dimensione dell'utero e dell'ovaio, lo stato delle tube di Falloppio, il canale cervicale, la presenza o l'assenza di segni di infiammazione e un tumore. Per valutare i cambiamenti ciclici negli ultrasuoni quando si raccomanda l'ovulazione di ripetere più volte durante il mese.

In un ospedale specializzato è necessario superare un esame del sangue per il mantenimento degli ormoni principali. Ad oggi, i listini dei prezzi dei laboratori hanno pacchetti pronti, che includono tutte le ricerche necessarie. Le analisi sono fatte abbastanza velocemente. I risultati possono essere raccolti in 2-3 giorni o è possibile caricare le loro foto dal sito web della clinica.

Trattamento di amenorrea primaria

I principi di base del trattamento in questo caso sono focalizzati sulla correzione o l'eliminazione completa dei fattori che hanno provocato questa forma di amenorrea. Quindi, la sindrome di Turner (una patologia caratterizzata dal sottosviluppo delle ghiandole sessuali sullo sfondo di uno sviluppo anormale dei cromosomi sessuali) determina la necessità di una terapia sostitutiva permanente con l'uso di farmaci ormonali.

Lo sviluppo fisico e riproduttivo ritardato richiede la nomina di una dieta alle ragazze, contribuendo all'aumento di massa grassa e muscolare in combinazione con un trattamento ormonale, grazie al quale è possibile stimolare la funzione mestruale.

Con la rilevanza di ostacoli anatomici, sullo sfondo di cui si sviluppa l'amenorrea, vengono rimossi chirurgicamente. Così, vengono create tali condizioni in base alle quali sarà assicurato un flusso adeguato di sangue mestruale dall'utero all'esterno, attraverso il tratto genitale. L'aumento dell'instabilità emotiva sta nell'implementazione di misure terapeutiche volte a rafforzare lo stato generale del sistema nervoso dei pazienti.

La passione per le diete in giovane età è particolarmente dannosa per la salute. Quindi, quando la dieta è limitata, il corpo perde i grassi, le proteine, i minerali e le vitamine di cui ha bisogno, a causa della quale lo sviluppo rallenta in generale, c'è una forte perdita di peso, l'anoressia si sviluppa. Naturalmente, tutto ciò influisce, tra le altre aree di influenza e sullo sviluppo sessuale, che crea le basi per lo sviluppo dell'amenorrea. Separatamente, si dovrebbe notare e gli sport di forza, che influenzano anche negativamente la salute delle donne (bodybuilding, arti marziali, sollevamento pesi, ecc.), Perché devono essere evitati.

Trattamento dell'amenorrea secondaria

Il trattamento completo dell'amenorrea ricorrente ha lo scopo di eliminare i fattori che lo hanno causato.

L'amenorrea, associata a una forte diminuzione del peso o dello sforzo fisico, è una conseguenza di uno stile di vita povero e richiede il suo cambiamento. Un indicatore critico per il normale andamento del ciclo mestruale in una donna adulta è la perdita di 10 o più chilogrammi di peso, così come il peso corporeo inferiore a 50 kg. Fino alla completa normalizzazione della funzione mestruale, i contraccettivi orali progestinici vengono solitamente prescritti che non contengono componenti estrogenici. Spesso, l'amenorrea secondaria viene eliminata senza terapia ormonale, soggetta a ragionevoli sforzi fisici, dieta razionale, lavoro e riposo, normalizzazione del background psico-emotivo.

L'amenorrea secondaria che si sviluppa nella sindrome dell'ovaio policistico richiede il trattamento di una malattia di fondo. Al fine di normalizzare il ciclo ovulatorio, la policistosi delle ovaie viene prescritta contraccettivi ormonali o viene eseguita la diatermocoagulazione laparoscopica del tessuto dell'organo (se indicato).

L'iperprolattinemia, come fattore nello sviluppo dell'amenorrea, viene eliminata assumendo farmaci - agonisti della dopamina che abbassano il livello di prolattina. L'efficacia del trattamento è determinata dal controllo della temperatura basale, il cui aumento indica il completamento dell'ovulazione. Con lesioni tumorali della ghiandola pituitaria mostrato intervento neurochirurgico. L'amenorrea secondaria dovuta alla menopausa precoce viene corretta con la terapia ormonale sostitutiva a lungo termine.

L'ARTE e la fecondazione in vitro, che viene applicata con successo dalla moderna ginecologia, consente alle donne di effettuare una gravidanza con menopausa precoce e amenorrea secondaria che non può essere curata. In questi casi, un ovocita donatore o un embrione donatore viene utilizzato per l'inseminazione artificiale (usando i metodi ICSI, PIXY o IMSI). Quindi, gli embrioni vengono trapiantati nell'utero della futura mamma.

L'improvvisa cessazione delle mestruazioni nelle donne in età fertile (amenorrea secondaria) è un segnale di sofferenza e disfunzione nel corpo che richiede attenzione. Alcuni di loro sono facilmente rimediabili a causa di cambiamenti nello stile di vita, altri necessitano di assistenza medica qualificata. Il pericolo di amenorrea è che è sempre associato al fattore femminile di infertilità.

prevenzione

Per evitare lo sviluppo di amenorrea primaria, le ragazze dovrebbero evitare lo stress, correttamente - pienamente, razionalmente, regolarmente - mangiare, evitare tutti i tipi di diete che interrompono il normale flusso di sostanze nutritive nel corpo. La loro deficienza rallenterà lo sviluppo di un organismo in crescita e diventerà uno dei fattori di rischio per l'amenorrea. Inoltre, le ragazze non sono consigliate a praticare sport di potenza.

Prevenire l'emergere di amenorrea secondaria aiuterà anche a correggere lo stile di vita in combinazione con una dieta equilibrata, così come l'attitudine attenta delle donne alla loro salute - diagnosi tempestiva e trattamento adeguato delle malattie che potrebbero causare disturbi mestruali.

Domande e risposte

1) Ho iniziato il mio ciclo, ma mi sono fermato il giorno successivo, dopo di che non c'era già un mese. Cosa potrebbe essere?

  • Fare un test di gravidanza, questo potrebbe indicare una minaccia di aborto spontaneo nelle prime fasi o disfunzione ovarica. In ogni caso, devi andare dal ginecologo.

2) Ho interrotto il mio periodo all'età di 14 anni dopo una drammatica perdita di peso. Peso guadagnato, mensile apparso di nuovo. Ora voglio rimanere incinta, ma non funziona. Potrebbe essere una conseguenza dell'amenorrea?

  • Ogni donna ha la possibilità di diventare sterile, non è necessariamente associata ad amenorrea in passato. Un'altra cosa è una grave perdita senza causa - potrebbe indicare la presenza di malattie endocrine, che non ti permettono di rimanere incinta. Devi consultare un ginecologo se non puoi rimanere incinta per un anno di regolare sesso non protetto.

3) Quanto dura l'amenorrea dopo il parto?

  • Dipende se si allatta al seno: nelle donne non in allattamento, il ciclo mestruale può riprendersi in 6-8 mesi e in infermieristica in pochi mesi o anche in un anno. Questa è tutta una variante della norma.

4) Ho la sindrome dell'ovaio policistico. Sono stato trattato senza successo per infertilità per diversi anni con ormoni, ma nessun effetto, cosa fare?

  • Molto probabilmente, ti viene mostrata la stimolazione chirurgica dell'ovulazione, oppure devi ricorrere alla fecondazione artificiale. In ogni caso, la tattica del trattamento deve essere determinata dal medico.

5) Ho 38 anni, non ci sono periodi mensili. I segni della menopausa non disturbano, non voglio partorire. Devo essere trattato?

  • È necessario essere trattati. La menopausa precoce può portare a gravi malattie.

6) Ho 16 anni, ma non ci sono ancora le mestruazioni. Posso fare sesso?

  • Puoi, ma devi anche visitare un ginecologo e scoprire il motivo dell'assenza di mestruazioni.

7) E 'possibile rimanere incinta durante l'allattamento se non ci sono mensilmente?

  • L'amenorrea lattatica è un metodo contraccettivo inaffidabile, quindi la gravidanza è possibile anche se non si hanno le mestruazioni.

8) Può esserci amenorrea dall'uso a lungo termine di contraccettivi ormonali?

  • Sì, può. Questo è un raro effetto collaterale dei contraccettivi ormonali quando si sviluppa la sindrome da iperinibizione ovarica. È necessario interrompere l'assunzione di ormoni, la funzione mestruale si riprenderà da sola in pochi mesi dopo la cancellazione.

Amenorrea nelle donne: cosa è, tipi, cause, trattamento

Se non ci sono periodi durante la gravidanza o dopo la menopausa, questo è dato per scontato. Di solito non si verificano nelle donne che allattano al seno. Tuttavia, ci sono momenti in cui mensilmente per molto tempo non vengono o scompaiono del tutto senza una ragione apparente. È importante stabilire perché questo sta accadendo. Di norma, il sondaggio mostra che ciò accade a causa di disturbi ormonali e varie malattie.

Cos'è l'amenorrea

L'amenorrea è l'assenza di mestruazioni per almeno sei mesi nelle donne in età riproduttiva, quando le mestruazioni dovrebbero normalmente venire regolarmente, avere una durata e un'intensità costanti.

Amenorrea falsa e vera

La falsa amenorrea è una condizione in cui il sistema riproduttivo funziona in linea di principio normalmente, non ci sono disturbi ormonali. Ma allo stesso tempo, il flusso mestruale che ne deriva non può lasciare l'utero. La ragione può essere un'anomalia congenita della struttura della cervice, della vagina o dell'imene, nonché della presenza nelle aderenze dell'utero che impediscono il rilascio di sangue. Questa condizione è pericolosa perché il sangue ristagna, i batteri iniziano a moltiplicarsi, questo porta all'infiammazione della mucosa. In assenza di mestruazioni, ci sono dolori nella parte inferiore dell'addome, la temperatura può aumentare. A volte è possibile rimuovere gli ostacoli meccanici solo con la chirurgia.

La vera amenorrea è associata a un funzionamento scorretto delle ovaie, a una compromissione della maturazione dell'uovo e alla formazione dell'endometrio. Una donna perde la capacità di concepire, diventa sterile.

Amenorrea primitiva e secondaria

L'amenorrea primaria è l'iniziale assenza di mestruazioni in una ragazza di oltre 16 anni. La ragione potrebbe essere un disturbo genetico dello sviluppo sessuale, congenito o insorto nelle malattie infantili degli organi endocrini. A volte l'amenorrea primaria è combinata con la mancanza di caratteristiche sessuali esterne, quando la ragazza ha ghiandole mammarie poco sviluppate, c'è una formazione di una figura di tipo maschile.

L'amenorrea secondaria è una condizione che si verifica nelle donne di età compresa tra 16 e 45 anni che hanno avuto le mestruazioni, ma sono scomparse a causa di malattia, stress ed esposizione a fattori avversi. La causa dell'amenorrea secondaria sono le malattie delle ovaie, della tiroide, dell'ipofisi, del cervello e molte altre.

Le conseguenze dell'amenorrea secondaria sono spesso una rottura del sistema nervoso, una diminuzione del desiderio sessuale, un invecchiamento precoce degli organi e un rapporto doloroso.

Spesso con una lunga assenza di mestruazioni, si sviluppa l'osteoporosi. Aumenta il rischio di cancro dell'utero, delle ovaie e delle ghiandole mammarie.

Video: che cosa è l'amenorrea primaria, secondaria e l'allattamento al seno

Tipi di vera amenorrea

È diviso in fisiologico (associato ai processi naturali che si verificano nel sistema riproduttivo) e patologico (che si verifica in relazione a gravi malfunzionamenti degli organi). Inoltre, esiste una cosa come l'amenorrea farmacologica.

Amenorrea fisiologica

La mancanza di mestruazioni è naturale nei seguenti casi:

  1. Quando una ragazza inizia la pubertà, si verifica una fluttuazione ormonale nel corpo. Durante i primi 2 anni il ciclo è irregolare, è abbastanza possibile l'assenza di mestruazioni per diversi mesi.
  2. Dopo la menopausa, quando il funzionamento delle ovaie si arresta e il livello degli ormoni sessuali è ridotto al minimo.
  3. Se si è verificata una gravidanza Durante questo periodo, tutte le forze del corpo sono finalizzate a preservare il feto, la sua nutrizione e il normale sviluppo. Il ruolo principale è svolto da tali ormoni come il progesterone e la prolattina, che sopprimono la maturazione delle uova e rafforzano l'endometrio.
  4. Quando una donna allatta al seno un neonato (amenorrea allattamento).

L'assenza di mestruazioni dopo il parto è dovuta ad una diminuzione del livello di estrogeni - ormoni, da cui dipende il decorso di tutti i processi del ciclo. Il ruolo dominante in questo periodo è la prolattina, che stimola la produzione di latte materno. La durata dell'assenza delle mestruazioni dopo il parto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo femminile. L'amenorrea può durare per diversi mesi o più di 1 anno.

Nota: molti credono che sia impossibile rimanere incinta durante l'allattamento, non è necessario proteggersi. Tuttavia, l'amenorrea lattatica può finire da sola in qualsiasi momento, indipendentemente dal fatto che l'allattamento al seno continui o meno. Allo stesso tempo, è impossibile capire che il lavoro delle ovaie è ripreso, poiché nel primo ciclo si verificherà la concezione e le mestruazioni non arriveranno. A volte la gravidanza viene rilevata solo dopo che il bambino inizia a muoversi. I medici consigliano vivamente l'uso di contraccettivi durante questo periodo.

Amenorrea farmacologica

Il suo aspetto è associato all'uso di farmaci ormonali, la cui azione è volta a ridurre la produzione di estrogeni. L'uso a lungo termine di contraccettivi orali che sopprimono l'ovulazione, utilizzandoli per provocare artificialmente un ritardo delle mestruazioni può anche portare ad amenorrea.

Amenorrea patologica e sue cause

L'amenorrea patologica nelle donne indica sempre la presenza di malattie ginecologiche o di uno squilibrio degli ormoni nel corpo, derivante da un malfunzionamento degli organi endocrini. La scomparsa delle mestruazioni in questo caso non è l'unico sintomo di patologia. Spesso non ci sono solo segni di disturbi riproduttivi, ma anche un deterioramento della salute generale.

Cause e sintomi di amenorrea patologica secondaria

La causa della scomparsa delle mestruazioni può essere molte malattie, che possono stabilire un medico dopo l'esame.

Quali malattie vengono più spesso rilevate

Ovaio policistico. In questa malattia, la struttura e il funzionamento degli organi vengono interrotti a causa della formazione di molte cisti in essi. L'ovulazione diventa impossibile. C'è uno squilibrio ormonale. La causa dell'amenorrea è l'iperandrogenismo - un eccesso di ormoni maschili. I sintomi della malattia si trasformano in una crescita dei capelli insolita per le parti femminili del corpo, la comparsa di acne sul viso e sul corpo. Può verificarsi un aumento di peso netto. L'infertilità si verifica

Menopausa precoce (insufficienza ovarica). La causa potrebbe essere la rottura della ghiandola pituitaria, shock psicologici, digiuno prolungato, anomalie genetiche. I mestruali allo stesso tempo scompaiono all'età di 40 anni o anche prima. Appaiono i sintomi caratteristici della menopausa (vampate di calore, mal di testa, irritabilità, secchezza delle mucose e altro).

Falsa gravidanza. Questo è un fenomeno psicologico. Il desiderio di una donna di diventare madre è così grande che, in assenza di un feto nell'utero, compaiono tutti i sintomi della gravidanza (tossicosi, preferenze di gusto inusuali, ecc.), Le mestruazioni scompaiono, anche la pancia inizia ad aumentare a causa dell'ispessimento dello strato grasso.

Iperprolattinemia. Questa condizione è associata ad un'eccessiva produzione di prolattina a seguito di un'interruzione della ghiandola pituitaria. Il sintomo principale della malattia è il rilascio di latte dai capezzoli, che non è associato con l'allattamento al seno dopo il parto. Ci sono disturbi mestruali fino alla scomparsa delle mestruazioni.

Malfunzionamento dell'ipotalamo (amenorrea ipotalamica). Caratterizzato da una diminuzione della produzione di ormoni ipofisari FSH e LH. Ciò causa disfunzione ovarica. Esternamente, questa condizione può essere determinata dall'assenza di evidenti segni di genere.

Tubercolosi e altre malattie infettive delle ovaie, rimozione degli organi riproduttivi, esposizione delle ovaie a radiazioni radioattive o sostanze velenose (ad esempio mercurio o piombo).

Anoressia: fame intenzionale, che conduce all'esaurimento e al disturbo mentale. Un eccessivo sforzo fisico può anche portare a tale stato (ad esempio, praticare sport fino all'esaurimento). Volendo perdere peso, le ragazze assumono un lassativo e inducono artificialmente il vomito. A poco a poco, il corpo perde la capacità di digerire il cibo. Perdita di peso acuta, depressione, interruzione del sistema digestivo influenzano inevitabilmente lo stato dei livelli ormonali, portando ad amenorrea.

Tipi di amenorrea secondaria

Considerando tutte queste ragioni, l'amenorrea secondaria è suddivisa in:

  • uterino (che si manifesta dopo il curettage dell'endometrio o la violazione della sua struttura a causa di malattie);
  • ovarico (associato a patologie nelle ovaie);
  • pituitaria (le cause della scomparsa delle mestruazioni sono malattie del cervello o problemi neuropsichiatrici).

Aggiunta: l'esaurimento del corpo si verifica anche in malattie come tifo, tubercolosi polmonare, diabete, epatite e molti altri. Spesso, per le donne, una delle conseguenze è la perdita delle mestruazioni.

Forme di amenorrea

L'amenorrea può svilupparsi in forma lieve, moderata e grave.

La forma leggera è l'assenza di mestruazioni per 0,5-1 anni. Tuttavia, non influisce in modo significativo sul lavoro di altri organi e sistemi. Il trattamento con ormoni e l'eliminazione di problemi psicologici spesso porta al ripristino della funzione mestruale.

Una forma moderata di amenorrea per 3 anni. È caratterizzato da maree, insonnia, mal di testa e altri segni di rottura del sistema nervoso autonomo e delle condizioni vascolari.

Forma pesante Una donna in età riproduttiva non ha periodi da più di 3 anni. Allo stesso tempo, c'è un aumento dell'utero, compaiono malattie vascolari.

Diagnosi di amenorrea

La diagnosi tiene conto dell'età e del fisico del paziente, della salute generale, della presenza di malattie croniche, comprese quelle ereditarie e congenite, nonché delle deviazioni nello sviluppo sessuale. Prende in considerazione il numero di aborti e aborti, la natura del flusso delle precedenti gravidanze e il parto.

Gli ormoni del sangue delle ovaie, dell'ipofisi, della tiroide, delle ghiandole surrenali sono controllati. Per l'esame degli organi riproduttivi vengono utilizzati metodi quali isteroscopia, ecografia addominale e transvaginale, laparoscopia diagnostica.

Patologie del sistema ipotalamo-ipofisario possono essere rilevate mediante esame a raggi X e una risonanza magnetica della sella turca. Se necessario, viene eseguita una tomografia pelvica.

Video: cause di amenorrea, metodi diagnostici

trattamento

Se una donna ha una mancanza di mestruazioni, allora si raccomanda, prima di tutto, di normalizzare la dieta, eliminare lo sforzo fisico eccessivo, correggere il regime quotidiano e rinunciare a sigarette e bevande alcoliche.

Nota: l'uso della contraccezione e della pianificazione della gravidanza riduce la probabilità di esaurimento ovarico precoce e l'inizio della menopausa precoce. Inoltre, il sesso protetto riduce il rischio di infezione dell'utero e delle ovaie, processi infiammatori, la cui conseguenza potrebbe essere l'amenorrea.

Con amenorrea primaria

La correzione della nutrizione e l'esercizio moderato sono necessari per la costruzione muscolare, rafforzando il corpo. L'uso delle vitamine può migliorare il funzionamento delle ovaie. La terapia sostitutiva è prescritta per normalizzare lo sfondo ormonale.

Se la causa è una carenza di ormoni sessuali femminili, il trattamento viene effettuato utilizzando contraccettivi orali combinati (come Janine, Yarin) contenenti una quantità bilanciata di estrogeni e progesterone. In presenza di anomalie genetiche nello sviluppo sessuale, ad esempio, nella sindrome di Turner (una rara malattia cromosomica), la terapia ormonale viene effettuata per tutta la vita.

Se la causa dell'amenorrea primaria è la presenza di un'interferenza meccanica che impedisce la rimozione del sangue, viene eseguita la chirurgia per eliminarli.

Con amenorrea secondaria

Il metodo di trattamento è selezionato in base alla sua causa. Quindi, nell'anoressia, vengono usati la psicoterapia, la riflessoterapia e il trattamento con sedativi. Sono state prese misure per eliminare i disturbi ormonali con l'aiuto di farmaci basati sull'ormone FSH, sulla gonadotropina corionica umana (hCG) e sull'estradiolo.

Per ripristinare il ciclo e stimolare l'ovulazione, sono prescritti Puregon, Prophase, Ovitrel, Klostilbegit. In presenza di disturbi associati allo squilibrio degli ormoni ipofisari, sono ampiamente utilizzati farmaci omeopatici come Remens, Mastodinone, che riducono la produzione di prolattina, normalizzando il livello di estrogeni.

Il trattamento farmacologico della policistosi delle ovaie viene effettuato con l'aiuto di farmaci che sopprimono la produzione di androgeni (Byzanna, Diane 35, Marvelon). Se il trattamento medicinale non è sufficiente, la rimozione chirurgica della parte interessata dell'ovaio viene eseguita mediante laparoscopia.

Trattamento completo di amenorrea e conformità con le raccomandazioni del medico in molti casi aiutano a liberarsi delle patologie e ripristinare la funzione mestruale.

amenorrea

L'amenorrea è un disturbo della funzione mestruale, in cui le donne in età fertile (16 - 45 anni) non hanno le mestruazioni per sei mesi o più. L'amenorrea, di regola, non è una malattia indipendente, ma serve come sintomo di disturbi genetici, biochimici, fisiologici, psico-emotivi nel corpo. Con una falsa amenorrea, i cambiamenti ciclici e ormonali nelle ovaie e nell'utero sono preservati, ma le secrezioni mestruali dal tratto genitale sono assenti a causa di qualsiasi ostacolo anatomico. Con vera amenorrea, l'ovulazione è assente e la gravidanza diventa impossibile.

amenorrea

L'amenorrea è un disturbo della funzione mestruale, in cui le donne in età fertile (16 - 45 anni) non hanno le mestruazioni per sei mesi o più. L'amenorrea, di regola, non è una malattia indipendente, ma serve come sintomo di disturbi genetici, biochimici, fisiologici, psico-emotivi nel corpo.

Classificazione di amenorrea

La classificazione si basa su due tipi di amenorrea - falsi e veri. Con una falsa amenorrea, i cambiamenti ciclici e ormonali nelle ovaie e nell'utero sono preservati, ma le secrezioni mestruali dal tratto genitale sono assenti a causa di qualsiasi ostacolo anatomico. Tali ostacoli possono servire come malformazioni congenite degli organi genitali: atresia della vagina, della cervice o della membrana vergine. Quindi, a seconda del difetto anatomico con una falsa amenorrea, il sangue mestruale può accumularsi nelle tube di Falloppio (ematosalpinge), nella cavità uterina (ematometro) o nella vagina (ematocolpo).

La vera amenorrea è caratterizzata dall'assenza di sanguinamento mestruale e dai processi ciclici che li causano nel corpo. Con vera amenorrea, l'ovulazione è assente e la gravidanza diventa impossibile. A sua volta, a seconda dei motivi che lo causano, la vera amenorrea può essere fisiologica o patologica.

L'amenorrea fisiologica non è una condizione dolorosa ed è causata da condizioni naturali (gravidanza, allattamento) o periodi di età di una donna (infanzia, menopausa). Al contrario, l'amenorrea patologica è un sintomo allarmante che indica disturbi funzionali o organici nel corpo femminile. Se le mestruazioni non si verificano inizialmente nell'adolescenza, parlano di amenorrea primaria. Nei casi in cui le mestruazioni regolari sono terminate per qualsiasi motivo, l'amenorrea è considerata secondaria.

Le principali cause di amenorrea primaria

Le cause dell'amenorrea primaria possono essere fattori genetici (ereditari), anatomici e psico-emotivi. In molti pazienti con amenorrea primaria nella storia familiare, l'insorgenza delle mestruazioni nella madre o nelle sorelle maggiori viene annotata successivamente (dopo 17 anni). In questi casi, parlare dei fattori ereditari che causano l'amenorrea. Amenorrea primaria è osservata nella sindrome di Turner, una malattia caratterizzata dal sottosviluppo delle ghiandole sessuali a causa dello sviluppo anormale dei cromosomi sessuali.

I fattori anatomici dell'amenorrea primaria comprendono il ritardo fisico generale, manifestato nelle caratteristiche del corpo (magrezza, sottopeso, torace non sviluppato, bacino stretto, ecc.), Nonché anomalie nello sviluppo degli organi genitali (coagulazione del vaginale o dell'imene). I principali colpevoli di amenorrea primaria sono stress, gravi sconvolgimenti psico-emotivi, anoressia e sforzo fisico estenuante. Tali fattori sono estremamente pericolosi per un organismo adolescente non sviluppato, poiché causano disturbi nella fase di formazione della funzione mestruale.

Trattamento di amenorrea primaria

I principi di trattamento dell'amenorrea primaria mirano a eliminare o correggere i fattori che lo hanno causato. La terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita (estrogenizzazione) è indicata per i pazienti con sindrome di Turner. Quando lo sviluppo fisico e riproduttivo viene ritardato, alle ragazze viene prescritta una dieta mirata alla costruzione di massa muscolare e grassa e un trattamento ormonale che stimola la funzione mestruale. La terapia ormonale deve essere eseguita sotto la stretta supervisione di un ginecologo e endocrinologo. Se l'amenorrea primaria è causata da ragioni anatomiche, viene eseguita la rimozione chirurgica degli ostacoli - la creazione di condizioni per il normale flusso del sangue mestruale dall'utero attraverso le vie sessuali verso l'esterno.

Con una maggiore instabilità emotiva, viene effettuato un trattamento mirato a rafforzare il sistema nervoso. In giovane età, è particolarmente pericoloso essere coinvolti in varie diete: limitarsi a seguire la propria dieta porta a un consumo inadeguato di proteine, grassi, composti di vitamine e minerali, ritardare lo sviluppo, compreso lo sviluppo sessuale e lo sviluppo di amenorrea. Dovresti evitare gli hobby dello sport: sollevamento pesi, arti marziali, bodybuilding, ecc.

Le principali cause di amenorrea secondaria

L'amenorrea secondaria si verifica in circa il 10% delle donne di età compresa tra 17 e 45 anni ed è considerata una grave disfunzione mestruale. I fattori che più spesso influenzano la cessazione delle mestruazioni stabilite e lo sviluppo di amenorrea secondaria sono:

  • anoressia, progressiva perdita di peso dovuta a diete strette o esercizio fisico intenso - nel 38% delle donne

La maggior parte dei pazienti con amenorrea secondaria sono vittime di diete alla moda e anoressia, un grave disturbo mentale e fisico caratterizzato da un desiderio ossessivo di perdere peso. Rifiuto mirato di mangiare, abuso di procedure lassative, vomito provocato artificialmente durante l'anoressia portano ad una forte perdita di peso e allo sviluppo di disturbi psicosessuali, depressione, costipazione e amenorrea secondaria.

Irsutismo, acne, metabolismo dei grassi compromessi, amenorrea e assenza di gravidanza sono sintomi caratteristici che possono essere utilizzati per sospettare cambiamenti policistici nelle ovaie.

  • menopausa precoce - nel 22% delle donne

La menopausa è considerata precoce (prematura) se le mestruazioni si fermano in una donna sotto i 40 anni a causa di insufficiente funzione ovarica. Lo stress a lungo termine può provocare prematura menopausa e amenorrea.

  • iperprolattinemia - nell'11% e in altri fattori di amenorrea secondaria.

L'iperprolattinemia è una condizione causata da un aumento del livello dell'ormone prolattina nel sangue. È caratterizzato da secrezioni lattiginose delle ghiandole mammarie, vari disturbi della funzione mestruale, fino alla completa cessazione delle mestruazioni - amenorrea.

In alcuni casi, la cessazione delle mestruazioni può servire come reazione temporanea agli shock nervosi e recuperare dopo un certo periodo di tempo indipendentemente, senza ulteriori interventi. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, l'amenorrea secondaria richiede un intervento medico qualificato.

Diagnosi di amenorrea secondaria

Ad un ricovero ginecologico in un paziente che lamenta la cessazione delle mestruazioni, la gravidanza è esclusa in primo luogo e vengono chiariti i momenti che provocano lo sviluppo di amenorrea secondaria: un interesse per diete, sovraccarico fisico e mentale, malattie concomitanti, tempo di menopausa in madri e nonne, ecc. Ginecologo valuta l'altezza e il peso del paziente, la loro relazione tra loro e gli indicatori della norma. In alcuni casi, la distrofia o, al contrario, l'obesità può causare amenorrea secondaria a causa di disturbi ormonali e fisiologici nel corpo.

Se si sospetta che l'esame di amenorrea secondaria sia finalizzato a identificare la natura della disfunzione ovarica. A tal fine, viene condotto uno studio sul livello degli ormoni (principalmente prolattina, gestageni, estrogeni, cromatina sessuale, cariotina), ecografia degli organi pelvici (per escludere la malattia dell'ovaio policistico e determinare lo stato dell'endometrio). Inoltre, viene elaborato un grafico delle variazioni della temperatura rettale, un'analisi citologica di uno striscio del fornice vaginale posteriore viene eseguita per determinare la saturazione di estrogeni del paziente.

Un importante test diagnostico per l'amenorrea secondaria è il "sintomo della pupilla". Durante il corso normale del ciclo mestruale, dal sesto al ventesimo giorno, il diametro dell'orifizio esterno della cervice, riempito di muco chiaro, aumenta e quando visto assomiglia ad una pupilla. Per amenorrea è caratterizzata da una leggera rivelazione della gola uterina e una piccola quantità di muco. Sulla base dei risultati ottenuti, di regola, viene stabilita la causa dell'amenorrea secondaria e viene prescritto il ciclo di trattamento.

Trattamento dell'amenorrea secondaria

Il trattamento dell'amenorrea secondaria ha lo scopo di eliminare i fattori che lo causano.

L'amenorrea, associata a una forte diminuzione del peso o dello sforzo fisico, è una conseguenza di uno stile di vita povero e richiede il suo cambiamento. Un indicatore critico per il normale andamento del ciclo mestruale in una donna adulta è la perdita di 10 o più chilogrammi di peso, così come il peso corporeo inferiore a 50 kg. Fino alla completa normalizzazione della funzione mestruale, i contraccettivi orali progestinici vengono solitamente prescritti che non contengono componenti estrogenici. Spesso, l'amenorrea secondaria viene eliminata senza terapia ormonale, soggetta a ragionevoli sforzi fisici, dieta razionale, lavoro e riposo, normalizzazione del background psico-emotivo.

L'amenorrea secondaria che si sviluppa nella sindrome dell'ovaio policistico richiede il trattamento di una malattia di fondo. Al fine di normalizzare il ciclo ovulatorio, la policistosi delle ovaie viene prescritta contraccettivi ormonali o viene eseguita la diatermocoagulazione laparoscopica del tessuto dell'organo (se indicato).

L'iperprolattinemia, come fattore nello sviluppo dell'amenorrea, viene eliminata assumendo farmaci - agonisti della dopamina che abbassano il livello di prolattina. L'efficacia del trattamento è determinata dal controllo della temperatura basale, il cui aumento indica il completamento dell'ovulazione. Con lesioni tumorali della ghiandola pituitaria mostrato intervento neurochirurgico. L'amenorrea secondaria dovuta alla menopausa precoce viene corretta con la terapia ormonale sostitutiva a lungo termine.

L'ARTE e la fecondazione in vitro, che viene applicata con successo dalla moderna ginecologia, consente alle donne di effettuare una gravidanza con menopausa precoce e amenorrea secondaria che non può essere curata. In questi casi, un ovocita donatore o un embrione donatore viene utilizzato per l'inseminazione artificiale (usando i metodi ICSI, PIXY o IMSI). Quindi, gli embrioni vengono trapiantati nell'utero della futura mamma.

L'improvvisa cessazione delle mestruazioni nelle donne in età fertile (amenorrea secondaria) è un segnale di sofferenza e disfunzione nel corpo che richiede attenzione. Alcuni di loro sono facilmente rimediabili a causa di cambiamenti nello stile di vita, altri necessitano di assistenza medica qualificata. Il pericolo di amenorrea è che è sempre associato al fattore femminile di infertilità.

Amenorrea lattatica

L'assenza di mestruazioni e cambiamenti ciclici ormone-dipendenti nel sistema riproduttivo, che accompagna il periodo dell'allattamento al seno del bambino, è chiamata amenorrea lattea. L'amenorrea lattatica è un metodo fisiologico di contraccezione basato sull'assenza di ovulazione e, di conseguenza, sull'impossibilità della gravidanza. Tuttavia, il metodo dell'amenorrea lattatica è efficace solo per un anno e mezzo dal momento della consegna e solo durante l'allattamento.

Le condizioni per l'efficacia dell'amenorrea lattatica come metodo di contraccezione sono le seguenti regole:

  • nutrire un bambino su sua richiesta almeno 6 volte al giorno;
  • alimentazione notturna obbligatoria;
  • mancanza di alimentazione mista e alimenti complementari.

Il meccanismo dell'amenorrea lattatica si basa sulla soppressione dell'ovulazione in una donna con succhiamento costante del latte materno da parte del bambino e, di conseguenza, sull'assenza del ciclo mestruale e della gravidanza. L'efficacia dell'effetto anticoncezionale nell'amenorrea lattatica è vicina al 98%. Tra gli indubbi vantaggi del metodo della amenorrea lactica - alta affidabilità, naturalezza, benefici per il bambino, facilità d'uso, nessun effetto collaterale, recupero postpartum rapido.

Gli svantaggi dell'amenorrea lattatica, come metodo di contraccezione, includono la breve durata della protezione dalla gravidanza (massimo sei mesi), la necessità obbligatoria di rispettare tutte le condizioni per la sua efficacia. Inoltre, l'amenorrea da lattazione non garantisce la protezione contro le infezioni genitali e le malattie veneree (incluso l'HIV e l'epatite B). Se è impossibile usare l'amenorrea lattatica come metodo principale di contraccezione, si dovrebbe scegliere un mezzo più affidabile di protezione contro la gravidanza indesiderata in collaborazione con un ginecologo osservante.

Amenorrea: che cos'è, cause, tipi, sintomi e trattamenti

Assolutamente ogni donna durante la vita di una o più volte di fronte alla scomparsa delle mestruazioni. Cos'è l'amenorrea? L'amenorrea è un disturbo della funzione mestruale, in cui le donne in età fertile (16 - 45 anni) non hanno le mestruazioni per sei mesi o più. L'amenorrea in sé non è una malattia. Indica solo il decorso nel corpo di altre malattie o la patologia degli organi.

Che donne hanno bisogno di sapere di amenorrea

L'amenorrea è una condizione caratterizzata dall'assenza delle mestruazioni per 6 mesi o più. L'assenza di flusso mestruale in alcuni casi è considerata la norma. Questi ultimi includono:

  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • il periodo prima della pubertà (13-15 anni);
  • periodo dopo la menopausa (45-50 anni).

Nella vita dall'inizio della pubertà fino all'inizio della menopausa al di fuori della gravidanza o dell'allattamento in una donna sana, il ciclo mestruale dovrebbe essere regolare.

L'amenorrea è considerata una variante della norma quando si assumono contraccettivi orali a basso dosaggio, che portano a sanguinamento mestruale nell'intervallo tra l'assunzione delle pillole di ciascun ciclo. Se prendi questi farmaci per un lungo periodo, lo strato interno dell'utero (endometrio) diventa più sottile, e il periodo può diventare molto scarso o fermarsi del tutto.

Classificazione della malattia

La classificazione si basa su due tipi di amenorrea - falsi e veri.

  • fisiologico è causato dai processi naturali nel corpo del paziente (età infantile, gravidanza e allattamento, menopausa). Tale amenorrea è caratterizzata dall'assenza di cambiamenti ciclici nelle ovaie e nella ghiandola pituitaria;
  • patologico - indica la presenza di alcune malattie (disfunzione ovarica, processi infiammatori degli organi genitali, squilibri ormonali, manipolazioni ginecologiche e altro).

L'amenorrea può manifestarsi in due varietà, essendo primaria o secondaria.

  1. Primaria: si trova nelle ragazze giovani ed è caratterizzata da un'assoluta assenza di mestruazioni, a partire dall'adolescenza. Questa condizione è solitamente associata a un ritardo nella pubertà. Sotto amenorrea primaria capire il ritardo nello sviluppo sessuale, in cui vi è una completa assenza di mestruazioni all'età di 14 anni. Inoltre, l'amenorrea primaria può essere osservata in assenza di mestruazioni fino a 16 anni, ma solo quando esiste almeno un tratto sessuale secondario.
  2. Secondario: si parla di amenorrea secondaria, quando una donna in età riproduttiva dopo un periodo di mestruazioni regolari o rare, ma periodicamente ricorrenti si interrompe per 6 mesi o più. L'amenorrea secondaria è una sindrome, non una malattia, e si riferisce al tipo di disturbi mestruali. Questa patologia si verifica nel 10% di tutte le violazioni registrate del ciclo.

Gradi di amenorrea: lievi, medi e severi

L'amenorrea ha 3 gradi di progressione (a seconda del periodo di assenza delle mestruazioni):

  1. Per 6-12 mesi - forma mite. La diagnosi e il trattamento tempestivi consentono di affrontare rapidamente la malattia;
  2. Per 3 anni - un grado medio, come risultato, compaiono complicazioni vegetovascolari (secondo le statistiche, ogni seconda donna);
  3. Più di 3 anni è una forma grave. Quest'ultimo è caratterizzato da un aumento delle dimensioni dell'utero e gravi complicanze vascolari. In questo caso, il trattamento ha raramente successo.

Cause di amenorrea

Poiché l'amenorrea non si distingue come una malattia indipendente, ma accompagna solo quella principale, le malattie e le sindromi cliniche compaiono più spesso tra le cause della sua insorgenza.

  • gravidanza, incluso, ectopica;
  • menopausa, incl. prematura;
  • anoressia e bulimia;
  • malformazioni congenite degli organi genitali interni;
  • cisti ovarica;
  • tumori cerebrali;
  • prolattinoma (adenoma pituitario e microadenoma, tumore pituitario);
  • l'obesità;
  • lo stress;
  • sindrome dell'ovaio policistico (PCOS);
  • sindrome dell'ovaio impoverito;
  • malattie sessualmente trasmissibili;
  • sanguinamento uterino disfunzionale;
  • stress cronico.

Fattori che portano anche all'assenza di mestruazioni:

  • malattie infiammatorie e infettive degli organi pelvici;
  • diete, drastica perdita di peso, malnutrizione;
  • situazione acuta stressante;
  • farmaci ormonali;
  • guadagno di peso veloce

L'amenorrea nel suo complesso non è un disturbo considerato in termini di pericolo per la vita. Di norma, le cause dell'amenorrea primaria sono più gravi delle cause dell'amenorrea secondaria. L'assenza di mestruazioni all'età di 16 anni (amenorrea primaria) determina la possibile rilevanza dei disturbi endocrini o genetici.

Nel frattempo, nei pazienti con una forma secondaria di amenorrea, l'infertilità è più spesso rilevata (o, al contrario, l'inizio della gravidanza, che è la ragione per l'assenza delle mestruazioni), così come l'anovulazione (assenza di ovulazione).

Vale la pena ricordare che se il tuo corpo è abbastanza giovane, non dovresti caricarlo troppo pesantemente. Alle ragazze non è raccomandato di impegnarsi a sollevare il bar. Per quanto riguarda la nutrizione, allora dovresti conoscere il tasso di vitamine che il tuo corpo dovrebbe ricevere. Se hai bisogno di una dieta, allora vai dal medico e lui sceglierà tutti voi individualmente.

Sintomi e segni

I sintomi principali di amenorrea due - l'assenza di sanguinamento mestruale per più di sei mesi e infertilità. Questi due sintomi sono caratteristici di qualsiasi tipo di amenorrea. L'amenorrea differisce dal solito ritardo delle mestruazioni in termini di tempo - la durata del ritardo non supera mai i sei mesi.

Se l'amenorrea è primaria, i genitali potrebbero essere sottosviluppati. Le ragazze con questa diagnosi hanno un aspetto caratteristico: gambe e braccia alte e lunghe, corpo corto.

L'amenorrea secondaria in 4 su 5 pazienti è accompagnata da disturbi vasomotori:

  • disturbi del sistema nervoso (irritabilità, cattivo umore),
  • ridotto desiderio sessuale
  • indolenzimento nell'area genitale durante il rapporto sessuale.

Per la forma primaria di questa patologia, tali sintomi e segni non sono caratteristici.

Nella forma secondaria di amenorrea, che è causata da disturbi endocrini, i sintomi della menopausa si osservano già in giovane età: debolezza generale, dolore nella regione del cuore e vampate di calore.

Come diagnosticare una malattia

Prima di prescrivere il trattamento, il medico deve conoscere le cause della malattia. Il dottore ha una domanda: "Il paziente ha amenorrea. Che cosa è successo nel corpo di una donna? "Un esame medico rivela spesso un'ipotesi sulle cause dell'amenorrea, poiché ogni tipo di amenorrea ha le sue manifestazioni cliniche. Principalmente queste manifestazioni influenzano il tipo di corpo, la distribuzione del tessuto adiposo, i segni di virilizzazione.

  1. Esame generale - identificazione di possibili segni di malattie somatiche (non sessuali): tipo di corpo, distribuzione e quantità di tessuto adiposo, striature (strisce sulla pelle), tipo di crescita dei capelli, sviluppo delle ghiandole mammarie e secrezione dal capezzolo, ecc.
  2. Determinazione da laboratorio degli ormoni nel sangue. L'elenco degli ormoni dipende dalla situazione specifica ed è determinato dal medico. Il più delle volte è: ormoni tiroidei, ormoni sessuali, ormoni surrenali, ormoni pituitari.
  3. Test del progesterone È un metodo affidabile per aiutare a determinare il livello di estrogeni e per identificare eventuali disturbi intrauterini.
  4. Livello di FSH. In tutti i pazienti con amenorrea vengono determinati i livelli di FSH, prolattina e ormone stimolante la tiroide nel siero. Un aumento di FSH implica una violazione dell'ovulazione.
  5. Livello prolattico Determinazione del livello di prolattina nel plasma sanguigno (un numero maggiore indica la necessità di esaminare la ghiandola pituitaria per i prolattinomi);

Per scopi diagnostici, vengono utilizzati per stabilire le cause dell'amenorrea e per eliminarli ulteriormente:

  • laparoscopia;
  • isteroscopia (un dispositivo speciale isteroscopio viene inserito nella cavità uterina attraverso la vagina e il canale cervicale);
  • esame ecografico degli organi pelvici (l'esame ecografico è molto istruttivo per l'amenorrea ovarica, uterina e surrenalica e rivela i cambiamenti strutturali che hanno portato allo sviluppo della malattia);
  • Esame a raggi X della sella turca (in caso di sospetta prolattina);
  • pielografia endovenosa (in caso di sospetta disgenesia dei dotti cervicali, associata a anomalie renali);
  • tomografia computerizzata e risonanza magnetica se necessario.

trattamento

La maggior parte del trattamento di amenorrea è accompagnata dalla nomina di un corso di farmaci ormonali che può sostituire la mancanza di ormoni necessari e migliorare il funzionamento della ghiandola pituitaria, l'ipotalamo e normalizzare la produzione di ormoni dalle ovaie.

Con un trattamento ben scelto, è possibile sbarazzarsi di amenorrea secondaria, ma la forma primaria richiede una correzione più approfondita da parte del medico.

Amenorrea significa l'incapacità di una donna di concepire, quindi l'obiettivo principale - il ripristino della funzione fertile. Dopo aver scoperto la vera causa dell'amenorrea, viene prescritto un trattamento. Il trattamento dell'amenorrea include la terapia ormonale in associazione con la fisioterapia.

  1. L'amenorrea, associata ad una forte diminuzione del peso, viene trattata con la terapia dietetica. Dopo il ripristino del normale peso corporeo, le mestruazioni vengono ripristinate.
  2. Con l'obesità, al contrario, il recupero si ottiene riducendo il peso.
  3. In caso di anomalie congenite, vengono eseguite operazioni, ad esempio, la creazione di una vagina in assenza di esso o la dissezione di un imene.
  4. Con le ovaie policistiche, è importante ridurre i sintomi di aumento della produzione di androgeni e ripristinare l'ovulazione. Per fare questo, usare contraccettivi e farmaci che riducono la sintesi degli androgeni nelle ghiandole surrenali e nelle ovaie.

Per il trattamento della forma primaria vengono proposte le seguenti soluzioni:

  • Correzione di stati mentali;
  • Terapia vitaminica;
  • Cibo dietetico;
  • Il ritiro dagli stati stressanti e il rafforzamento del sistema nervoso;
  • Terapia ormonale;
  • Intervento chirurgico

Per il trattamento della forma secondaria di predeterminato, come le misure di cui sopra, e il seguente:

  • Cambiamento di stile di vita;
  • Farmaci ormonali;
  • Rispetto del regime di lavoro e riposo;
  • Rifiutarsi di perdere peso.

Conseguenze dell'amenorrea per le donne

Come ogni altra malattia, l'amenorrea può causare a una donna una serie di complicazioni:

  1. La principale conseguenza dell'amenorrea non curata è l'infertilità.
  2. Con un lungo decorso della malattia si può sviluppare l'osteoporosi.
  3. Sviluppo precoce delle malattie "correlate all'età" causate da carenza di estrogeni. Con la malattia prolungata, l'osteoporosi può svilupparsi;
  4. Alto rischio di iperplasia dell'endometrio uterino e cancro uterino.

Altre complicazioni dipendono dalla specifica malattia, la cui conseguenza è l'assenza di mestruazioni.