Algomenorrea: sintomi e trattamento

Climaterico

L'algomorrea (mestruazioni dolorose) è una disfunzione della funzione mestruale, che si manifesta nel corso doloroso del sanguinamento mestruale, accompagnato da dolori crampi o doloranti nell'addome inferiore. La sindrome dolorosa può essere così pronunciata che limita l'attività e compromette il benessere della donna.

Dolore moderato e lieve durante le mestruazioni circa il 70% dei pazienti di età compresa tra 14 e 45 anni. Circa il 15% delle donne lamenta dolore intenso.

Di norma, l'algomenorrea è una manifestazione delle patologie esistenti degli organi riproduttivi (endometriosi, patologie infiammatorie, anomalie nello sviluppo dei genitali). Spesso, le mestruazioni dolorose sono accompagnate da un ciclo irregolare. In tal caso, parlano dello sviluppo dell'algodiscemorragea.

In caso di comparsa di manifestazioni di algomenorrea, è necessario tenere conto del fatto che anche un lieve stadio di patologia indica disfunzioni organiche e funzionali, il cui successo dipenderà dalla tempestiva individuazione della patologia.

Sintomi di Algomenorrea

Il principale e principale sintomo della malattia è il dolore addominale inferiore. Le sensazioni dolorose si verificano poco prima dell'inizio del sanguinamento mestruale e durano da 2 a 3 giorni (in alcuni casi, la sindrome del dolore dura per tutti i periodi). I dolori sono punti, dolori o crampi. Possono irradiarsi alla vescica, al retto, alla zona perineale e alla parte bassa della schiena. Oltre alla sindrome dolorosa, l'algomenorrea può essere accompagnata da disturbi intestinali, nausea, vomito, disturbi del sonno, maggiore irritabilità, malessere generale e svenimento.

A seconda dell'intensità e della gravità delle sensazioni dolorose, l'algholorea ha tre gradi:

  • Lieve - caratterizzato da moderato dolore e debolezza. La prestazione delle donne non è disturbata.
  • Medio - accompagnato da dolore più grave, nausea, mal di testa, brividi, condizioni depressive, minzione frequente e una significativa riduzione dell'efficienza.
  • Grave - dolore intenso espresso nell'addome e nella parte bassa della schiena, forti mal di testa e malessere generale. Può causare febbre, vomito, diarrea, tachicardia, dolore al cuore e svenimento. Nella grave algomenorrea, non c'è capacità di lavoro.

Il meccanismo di sviluppo dell'algomenorrea è dovuto ad un aumento della concentrazione di prostaglandine nel sangue, che provoca la stimolazione delle contrazioni uterine. A causa dell'irritazione dei centri nervosi della cavità addominale, il dolore si intensifica e diventa più pronunciato.

Tipi e cause di algomenorrea

Date le ragioni che hanno provocato l'emergere delle mestruazioni dolorose, distinguere tra forme primarie e secondarie di patologia.

Algomenorea primaria

La forma primaria di algomenorrea si verifica con la prima mestruazione o per 2 o 3 anni dopo la loro insorgenza. Di solito diagnosticato in pazienti emotivamente labili e donne - astenikov. La principale manifestazione della patologia è la sindrome del dolore. L'algomenorea primaria ha due stadi: compensata (la durata e la gravità delle sensazioni dolorose non cambiano) e scompensata (accompagnata da dolore progressivo).

Tali fattori possono portare alla comparsa di algomenorrea primaria:

  • Sottosviluppo dei tessuti connettivi (osservato nel 65% dei casi). Inoltre, la displasia del tessuto connettivo si manifesta con la curvatura dello scheletro (flatfoot, scoliosi), i cambiamenti nei vasi, la miopia. La principale causa di displasia è la carenza di magnesio, che è confermata durante l'esame biochimico del sangue.
  • Tubercolosi genitale. Con la tubercolosi genitale, l'algomenorrea si manifesta durante la prima mestruazione. Esacerbazioni di patologia si verificano in primavera e in autunno. Il dolore durante le mestruazioni non ha una localizzazione chiara.
  • Malattie del sistema nervoso, disfunzione neurologica. Instabilità emotiva e stress provocano una diminuzione della soglia di suscettibilità al dolore e esacerbazione della percezione, che porta alla comparsa di algomenorrea.
  • Inflessione del corpo uterino, ipoplasia, malformazioni dell'utero. In tali situazioni, l'algomenorrea primaria è dovuta all'aumento delle contrazioni uterine e al flusso sanguigno alterato.

Algomenorea secondaria

La forma secondaria della malattia è più spesso diagnosticata in pazienti di età superiore ai 30 anni. Di solito è accompagnato da grado moderato e grave, sintomi patologici concomitanti, diminuzione delle prestazioni e menorragia (sanguinamento mestruale pesante).

L'algomenorea secondaria è classificata in diversi gruppi:

  • Algomenorea secondaria con manifestazioni di IRR, accompagnata da tachicardia, forti mal di testa, dolori cardiaci, vertigini e svenimenti;
  • Algomenorea secondaria, che si manifesta con disfunzioni psico-emotive (irritabilità eccessiva, perversione del gusto, disturbi dell'odorato, anoressia, depressione, bulimia);
  • Mestruazione dolorosa con disturbi del sistema endocrino, che sono accompagnati da debolezza, dolore alle articolazioni, prurito della pelle;
  • Algomenorea secondaria con disturbi vegetativi (distensione addominale, attacchi di vomito, nausea).

Spesso algomenorrea secondaria si verifica sullo sfondo di disturbi patologici e malattie degli organi pelvici:

  • Aderenze pelviche;
  • Neoplasie tumorali delle ovaie, utero;
  • poliposi;
  • Neurite del nervo pelvico;
  • endometriosi;
  • Cicatrici uterine della cervice;
  • Processi infiammatori e infettivi degli organi pelvici.

Inoltre, lo sviluppo di una forma secondaria di algomenorrea può essere favorito dalla cessazione artificiale della gravidanza, dall'installazione di un dispositivo contraccettivo intrauterino, da un trauma genitale dopo un parto grave e da un intervento chirurgico sugli organi riproduttivi.

Caratteristiche del trattamento dell'algomenorea primaria

Prima di prescrivere un corso di terapia, il medico deve fare una diagnosi accurata. Per determinare lo stato ormonale, vengono eseguiti un esame ginecologico e una scansione a ultrasuoni degli organi genitali interni. Se necessario, nominato controllo del tratto urinario e degli organi digestivi. Data la causa della comparsa di mestruazioni dolorose, la terapia con algomenorrea può essere effettuata sotto la supervisione di un ginecologo, un neurologo, uno specialista della tubercolosi e uno psicoterapeuta.

Nella maggior parte dei casi, la terapia della forma primaria di patologia viene effettuata con metodi di influenza non farmacologici:

  • Controllo delle emozioni, gestione dello stress;
  • Attività sportive;
  • Rifiuto di fumare, usare alcol;
  • L'esclusione del contatto sessuale durante le mestruazioni;
  • Utilizzare una piastra elettrica per alleviare i crampi.

Spesso le manifestazioni di algomenorea primaria scompaiono da sole dopo il primo travaglio.

Se l'uso di metodi non farmacologici non ha dato i risultati desiderati, sono prescritte le procedure di terapia medica e fisioterapia. I metodi più efficaci di fisioterapia sono l'elettroforesi di novocaina e agopuntura.

Il trattamento farmacologico prevede l'assunzione di sedativi, farmaci antispastici, analgesici e contraccettivi ormonali orali.

Trattamento specifico di algomenorea secondaria

La tattica e il regime di trattamento della forma secondaria di algomenorrea sono prescritti dal medico dopo un esame preliminare (ecografia, curettage diagnostico, radiografia, esame endoscopico).

Il trattamento di algomenorrea è mirato a combattere la patologia che ha portato alla comparsa di mestruazioni dolorose. Se l'algomenorrea secondaria è causata dall'installazione di un contraccettivo intrauterino, la sua rimozione è indicata. Per le neoplasie tumorali, le aderenze nel bacino e l'endometriosi, vengono eseguiti vari interventi chirurgici.

Se la patologia è provocata da un processo infiammatorio, la causa e l'agente causale dell'infiammazione vengono prima determinati, seguiti dall'appuntamento di fisioterapia e terapia di ricorso al sanatorio. Inoltre, nel quadro del trattamento della algomenorrea secondaria, è indicato un trattamento sintomatico volto a ridurre il dolore durante le mestruazioni (assunzione di analgesici, antispastici) e indebolimento delle manifestazioni psico-emotive (uso di sedativi).

Prevenzione di algomenorrea

Per prevenire il verificarsi di mestruazioni dolorose, è necessario seguire le regole dell'igiene intima, una dieta equilibrata, sana e uno stile di vita attivo.

Una corretta alimentazione nel quadro della prevenzione dell'algomenorrea dovrebbe includere più alimenti ricchi di fibre e carne bianca (tacchino, coniglio, pollo). Si raccomanda di eliminare o limitare il consumo di cibi, dolci e alcol nocivi (le bevande alcoliche riducono la fornitura di sali minerali, vitamine e aumentano il livello di estrogeni). Dovresti anche astenermi da bevande che contengono una quantità significativa di caffeina (energia, coca-cola, caffè, tè verde, nero). Utili saranno cocktail analcolici, succhi di frutta, acqua minerale.

I carichi fisici moderati sono importanti per la prevenzione delle mestruazioni dolorose. Puoi fare fitness, aerobica, ginnastica, jogging e altri sport. La cosa principale è osservare la regolarità dell'attività fisica. Questo aiuterà ad allenare i muscoli degli organi genitali e ad evitare la stagnazione nel bacino.

Se ci sono segni di patologie primarie o secondarie, dovresti consultare un medico. Dopo aver condotto un esame completo, il medico stabilirà il grado della condizione patologica e svilupperà una tattica efficace per il trattamento terapeutico.

algomenoreya

Dolori sgradevoli, crampi e taglienti nel basso ventre sono le lamentele più frequenti delle donne durante i loro periodi. Il dolore può essere accompagnato da nausea, vomito, diarrea, debolezza e malessere generale. Questa malattia è chiamata algomenorrea o dismenorrea. Può essere presente in qualsiasi donna, indipendentemente dall'età. Il più delle volte, algomenorrea si verifica nei giovani e ancora non dare alla luce le ragazze. Di norma, dopo il parto, il dolore diminuisce o si ferma. L'avvertimento del ginecologo sulla algomenorrea nella fase iniziale è un fattore molto importante. L'automedicazione e un'attitudine non seria possono influenzare negativamente la salute delle donne in futuro.

Sintomi di Algomenorea

Nella maggior parte dei casi, il dolore è più grave quando c'è un forte sanguinamento. Nel corso del tempo, i periodi della maggior parte delle donne diventano meno dolorosi. Alcune donne notano miglioramenti dopo il parto. L'algomorrea è di due tipi: primaria e secondaria. Sono dovute a vari motivi, per esempio, dimensioni molto piccole o una forte curva dell'utero, infiammazione del sistema riproduttivo, crescita dei tumori. I prerequisiti possono anche essere nascosti in uno stato ormonale o mentale.

A volte periodi dolorosi - algomenorrea - sono correlati alle caratteristiche individuali del funzionamento del sistema nervoso.

Il dolore inizia già prima dell'inizio delle mestruazioni, nel giro di poche ore. Il dolore è progressivo e dura per due giorni. I sintomi assomigliano a un dolore doloroso, tagliente, a scatti e tiranti nell'addome inferiore, che si estende nella regione lombare. Questo perché l'utero sta contraendo attivamente. Succede, è collegato a disturbi ormonali.

Esistono diversi gradi di indisposizione:

Algomenorea minore Dolore discreto e debole che non influenza le prestazioni e l'attività delle donne. Tali sintomi non sono forti. Una donna non si sente particolarmente nervosa e sopporta tranquillamente le mestruazioni.

  • Algomenorrea moderata. La presenza di dolore marcato. Influenzano le condizioni generali e i mezzi di sostentamento. Nervosismo, letargia, sonnolenza, umore peggiorano. Oppure, al contrario, c'è una forte ansia, tormenti insonnia.
  • Forte algomenorrea Sintomi pronunciati - dolore addominale acuto e molto grave. L'assenza di qualsiasi prestazione. Questo di solito è associato alla malattia e alla patologia degli organi genitali. In questo caso, vi è spesso un forte sanguinamento e il caso può raggiungere la chiamata dell'ambulanza.

Tutti i sintomi influenzano non solo la condizione fisica, ma anche quella psico-emozionale. Durante questo periodo, le donne diventano irritabili, irascibili, lamentose. Le relazioni nella famiglia si deteriorano e le liti accadono da zero. Per evitare ciò, dovresti ancora una volta non soccombere alla cattiva salute. E i membri della famiglia - con la comprensione di trattare ciò che sta accadendo.

È importante prestare attenzione a tutti i sintomi durante i giorni critici. Si consiglia di tenere un diario e registrare in dettaglio le informazioni sulla propria salute, misurare la temperatura corporea e fare tutte le informazioni ogni giorno. Questo è importante quando sei a un consulto con un ginecologo.

Diagnosi di Algomenorrea

In genere, una donna raramente si riferisce ad algomenorrea a un medico, basandosi solo su farmaci antidolorifici. Risolvendo il dolore a casa, rischi. In questa posizione, dovresti prendere sul serio la tua salute. Dopotutto, l'atteggiamento di devil-may-care può portare alle peggiori conseguenze. Ad esempio, come l'infertilità. Pertanto, si consiglia di non ritardare la visita a un appuntamento con un ginecologo. Soprattutto se una tale seccatura diventava frequente e molto fastidiosa.

È necessario fare una diagnosi e sviluppare un piano di trattamento per algomenorrea.

Alla reception, il medico effettuerà un'ispezione visiva approfondita e farà uno striscio dalle pareti vaginali sulla microflora. Assegnare un esame concomitante: esame del sangue, urina, diagnosi ecografica del bacino, coltura batteriologica, determinazione dell'assenza di gravidanza ectopica, analisi per il controllo del livello degli ormoni, analisi delle infezioni latenti. In alcuni casi, vengono eseguite laparoscopia (intervento chirurgico) e isteroscopia.

Il ginecologo può prescrivere dei contraccettivi per ridurre l'intensità del dolore nel paziente. Molte donne notano miglioramenti anche dopo aver finito di prendere le pillole. Se il dolore è dovuto al dispositivo intrauterino, il medico può consigliare:

  • attendere 1 anno dopo l'inizio del trattamento - la dolorabilità mensile in molte donne durante questo periodo passa in modo naturale;
  • rimuovere l'elica e utilizzare un altro metodo per prevenire la gravidanza indesiderata;
  • cambia l'elica in un altro aspetto.

Inoltre, quando algomenorrea può condurre un intervento chirurgico. Durante l'intervento chirurgico, viene eseguita una cisti, mioma, tessuto cicatriziale, viene eseguita un'isterectomia (rimozione dell'utero). Queste procedure vengono eseguite solo in presenza di situazioni critiche.

Trattamento Algomenorrea

La questione del trattamento della algomenorrea deve essere affrontata individualmente. All'inizio del trattamento c'è una varietà di farmaci. Analgesici e antispastici come novalgin, analgin, nurofen, ibuprofen, piralgin, ketorol, no-spa, pentalgin e altri sono usati per eliminare i dolori e gli spasmi primari in algomenorrea. Se l'azione degli antidolorifici avviene per un breve periodo e richiede una somministrazione ripetuta, dovrebbero essere utilizzati i decotti. Per questo, le migliori erbe includono prezzemolo, origano, infuso di bardana, ortica, camomilla, valeriana, melissa.

Il trattamento di periodi dolorosi dipende dalla causa del loro verificarsi. Combattere lo stress, praticare sport, normalizzare i modelli di sonno, evitare l'ipotermia, la riflessologia, ridurre l'uso di alcol - questo è ciò che si consiglia di iniziare.

La nutrizione razionale e buona svolge un ruolo importante. Succede che la causa di tutti è la banale malnutrizione o, al contrario, il consumo eccessivo di cibo. È inoltre necessario ridurre la frequenza di bere caffè - non più di due tazze al giorno. Esercitare ed esercitare regolarmente. Spesso camminare e andare all'aria aperta. La fisioterapia è un altro metodo che darà risultati molto buoni. In questo caso vengono utilizzati ultrasuoni, elettroforesi, laser, massaggi e così via.

Se i miglioramenti non si verificano e l'algomenorrea non passa, alcuni ginecologi decidono di iniziare l'introduzione di farmaci ormonali e contraccettivi. Uno dei famosi ed efficaci - duphaston. Contiene un analogo del progesterone ormonale. Agisce in modo rilassante sulle pareti dell'utero, prevenendo così il dolore. Regola anche il ciclo e normalizza lo sfondo ormonale del paziente. Ma non dovresti adulare te stesso, perché per raggiungere il risultato dovrà passare un intero ciclo di trattamento. Di solito è prescritto il quinto giorno delle mestruazioni, ci vogliono alcune settimane. E in ogni caso viene assegnato individualmente.

Prevenzione di Algomenorea

Per prevenire l'insorgenza di algomenorrea durante le mestruazioni, la seguente profilassi deve essere considerata e condotta: esercitare moderatamente, mantenere una corretta alimentazione (dieta, per coloro che sono in sovrappeso), non dimenticare un buon sonno e un buon riposo, si raccomanda di fare calore rilassante bagno e massaggi. È utile fare passeggiate e cercare di camminare e respirare aria fresca il più possibile. Per la pace emotiva, puoi fare yoga e iscriverti per un allenamento psicologico. Tale profilassi di algomenorrea aiuterà a mantenere un equilibrio tra il comfort fisico e mentale. L'algomorrea è una malattia grave.

Al fine di recuperare e sbarazzarsi delle dolorose mestruazioni di algomenorrea, una donna ha bisogno di ricordare che questo non è uno scherzo. La cosa principale è consultare uno specialista in tempo, fino a quando tutto è aggravato. Assumere pillole per gli spasmi darà solo un effetto a breve termine. È necessario identificare la causa di algomenorrea e passare tutti gli esami necessari. Non essere superfluo consultare un endocrinologo. Ciò fornirà un'opportunità per eliminare i cambiamenti ormonali nel corpo.

Riassumendo, possiamo dire che, impostandoti seriamente, puoi farlo in tempo e prevenire gravi violazioni. Abbi cura di te, perché ciò che potrebbe essere più importante della salute delle donne.

Cos'è l'algomenorrea e come viene trattata?

L'algomorrea è una sindrome dolorosa che accompagna le mestruazioni. Il dolore può essere diverso per natura e intensità. In alcune donne, i segni di algomenorrea sono pronunciati e non consentono di condurre uno stile di vita attivo abituale mentre i periodi mestruali vanno avanti. L'algomorrea è di natura patologica, le cause della malattia sono associate a varie malattie degli organi del sistema urogenitale e caratteristiche fisiologiche.

L'algomorrea è una sindrome dolorosa che accompagna le mestruazioni. Il dolore può essere diverso per natura e intensità. In alcune donne, i segni di algomenorrea sono pronunciati e non consentono di condurre uno stile di vita attivo abituale mentre i periodi mestruali vanno avanti. L'algomorrea è di natura patologica, le cause della malattia sono associate a varie malattie degli organi del sistema urogenitale e caratteristiche fisiologiche.

Come si manifesta la patologia?

Il sintomo principale della patologia è il dolore addominale prima dell'inizio delle mestruazioni e durante l'intero periodo in cui si verifica il ciclo mestruale. La sindrome del dolore può manifestarsi in sensazioni spiacevoli e dolorose o essere crampi in natura. Il picco della manifestazione di patologia si verifica a 1-2 giorni dall'inizio delle mestruazioni. Con algomenorrea, i sintomi sono gli stessi per la maggior parte delle donne e possono manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • dolore nell'addome, nella parte bassa della schiena;
  • sentirsi nauseante;
  • disordine dell'apparato digerente;
  • sgabelli gonfi e sciolti;
  • frequenti sbalzi d'umore, irritabilità;
  • aumento della fatica, apatia, sonnolenza.

A seconda della gravità del quadro clinico, l'algomenorrea ha tre gradi: lieve, moderato e grave. Con il primo grado di patologia, la sindrome del dolore è di breve durata, c'è solo un leggero malessere generale che non disturba lo stato emotivo della donna e non interferisce con i doveri quotidiani.

Il grado medio di algomenorrea è caratterizzato da un forte dolore addominale, può essere presente nausea, occasionalmente vomito, il benessere generale peggiora in modo significativo, una donna può rabbrividire, si sviluppa una sindrome depressiva temporanea, diminuisce l'efficienza, aumenta l'irritabilità e il nervosismo.

Il terzo grado più grave di patologia è caratterizzato da manifestazioni di dolore insopportabile nell'addome e nella parte bassa della schiena, che in alcuni casi è impossibile da fermare anche con i farmaci. La temperatura corporea aumenta, sono presenti nausea e vomito, le feci sono disturbate, il dolore può diffondersi al petto, la donna non è in grado di condurre una vita normale. Questo tipo di algomenorrea è associato alla fisiologia patologica degli organi del sistema urogenitale.

Cause della malattia?

La causa principale dell'insorgenza della sindrome patologica durante le mestruazioni è associata a uno squilibrio ormonale, che si traduce in un aumento del livello delle prostaglandine nei tessuti molli - sostanze che sono simili nella struttura agli ormoni, ma non lo sono. Un'alta concentrazione di queste sostanze porta spesso a una riduzione della gola uterina e le fibre nervose che si trovano sulle pareti della cavità addominale, reagiscono negativamente agli spasmi uterini, che causano dolore all'addome.

Sulla base dei motivi che provocano lo sviluppo di algomenorrea, la patologia può essere primaria e secondaria. L'algomenorea primitiva si verifica nella maggior parte delle ragazze nei primi 3 anni dopo l'inizio delle mestruazioni. La causa principale della comparsa della patologia è la displasia dei tessuti connettivi, che è associata al suo stato sottosviluppato alla nascita.

La displasia si verifica quando il corpo non contiene sufficiente magnesio. Altre cause possibili di algomenorea primaria sono la tubercolosi del sistema genitale, anomalie nel sistema nervoso centrale, errata curvatura uterina, malformazioni uterine (il fenomeno dell'utero a due cavità o due cavità) e altre patologie del sistema riproduttivo.

Algomenorea secondaria si verifica a causa di malattie del sistema riproduttivo, che si trova nella pelvi. Il gruppo di rischio comprende donne che hanno fatto ricorso all'aborto medico, hanno aderenze sugli organi del sistema urogenitale, polipi sull'endometrio uterino, vene varicose. L'installazione di contraccettivi intrauterini, processi infiammatori e tumori tumorali negli organi del sistema riproduttivo, lo sviluppo della neurite pelvica porta allo sviluppo della sindrome del dolore durante le mestruazioni.

Spesso, algomenorrea appare nelle donne dopo il parto e la chirurgia degli organi del sistema urogenitale. La forma secondaria di algomenorrea può essere temporanea. La comparsa di dolore e malessere durante le mestruazioni è spesso associata a stanchezza fisica ed emotiva.

Terapia generale

L'algomorrea è un fenomeno che segnala varie malattie e anomalie nel lavoro degli organi del sistema urogenitale, pertanto è necessario consultare un medico non appena compaiono i primi sintomi dolorosi. La diagnosi della malattia comprende un esame del paziente sulla sedia ginecologica, l'ecografia del sistema riproduttivo e degli organi addominali, la consultazione con un mammologo, un neurologo e uno specialista della tubercolosi.

Nel trattamento del tipo primario di algomenorrea, i farmaci vengono utilizzati solo se l'implementazione delle prescrizioni generali e il consiglio del ginecologo non hanno portato risultati positivi. Il paziente, che prima doveva affrontare periodi dolorosi, deve imparare a calmarsi, rilassarsi completamente e sopportare situazioni stressanti. Si raccomanda di fare sport, proteggere il corpo dall'ipotermia, smettere di fumare abitudini come fumare e bere alcolici.

Se durante le mestruazioni c'è un leggero dolore che porta disagio, puoi provare a fermare la sindrome, mettere una bottiglia d'acqua calda sullo stomaco, prendere la posizione fetale, tirare le ginocchia al petto. Nella seconda fase del ciclo mestruale, è necessario ridurre il grado di sforzo fisico e limitare i contatti sessuali. Un ruolo importante nell'eliminare l'algomenorrea gioca la giusta dieta. Una donna dovrebbe astenersi dall'uso frequente di dolci, caffè, sale e spezie. Il cibo dovrebbe consistere in pesce e carni magre, noci, verdure e frutta.

Trattamento farmacologico

Se le raccomandazioni generali per il sollievo degli attacchi di algomenorrea non hanno portato i risultati desiderati, e il dolore durante le mestruazioni diventa più forte, si raccomanda di ricorrere alla terapia farmacologica. Per disturbi del sistema nervoso centrale, stato nervoso, irritabilità, vengono prescritti farmaci con effetto sedativo - Valeriana, Trioxazina. Per fermare il dolore, viene prescritto un ampio spettro di antispastici - Drotaverina, No-shpa, Analgin e farmaci non steroidei di gruppo - Phenylbutazone, Indomethacin.

Con lo sviluppo di algomenorrea primaria, si raccomanda di iniziare a prendere i farmaci contraccettivi del gruppo ormonale. I progestinici naturali contribuiscono anche al sollievo del dolore e migliorano significativamente le condizioni generali delle donne.

Con algomenorrea secondaria, il trattamento dovrebbe iniziare con una diagnosi delle cause che hanno portato allo sviluppo della sindrome dolorosa. Contemporaneamente al trattamento dei processi infiammatori e di altre malattie del sistema genito-urinario, viene eseguita la terapia del dolore. Per alleviare lo stress emotivo, i farmaci sono prescritti con un effetto sedativo e gli antispastici sono prescritti a una donna per alleviare il dolore. Ogni 3 mesi, devi sottoporti ad un esame da un ginecologo.

Misure preventive

L'algomenorea primaria e secondaria può essere prevenuta. Per non affrontare spiacevoli sintomi dolorosi durante le mestruazioni, devi prima osservare attentamente l'igiene intima. Un ruolo importante è svolto da una corretta alimentazione. L'algomorrea, non associata allo sviluppo di malattie, non si verifica quasi mai nelle donne che si allenano regolarmente o fanno esercizi fisici.

È possibile prevenire lo sviluppo di algomenorea secondaria solo mediante esami regolari da parte di un ginecologo, che consente di identificare varie malattie e processi patologici nelle prime fasi del loro sviluppo e di effettuare il trattamento necessario. Un'altra misura preventiva è il rispetto delle misure protettive per i rapporti sessuali. Scegliendo la contraccezione, soprattutto se stiamo parlando di farmaci ormonali, dovresti consultare il tuo dottore. Per le ragazze che stanno appena iniziando a formare un ciclo mestruale, è consigliabile indurire il corpo e attuare misure preventive per rafforzare il sistema immunitario.

algomenoreya

L'algomorrea (periodi dolorosi) è un particolare disturbo del processo mestruale, la cui manifestazione è espressa dal grado doloroso delle mestruazioni. L'algomorrea è uno dei disturbi più comuni nelle donne. L'algomorrea è spesso osservata negli adolescenti, ma in alcuni casi tra le donne tra i 40 ei 45 anni. La manifestazione del dolore durante l'algomenorrea, di regola, inizia un giorno o due prima dell'inizio delle mestruazioni e termina il 3-4 ° giorno già durante le mestruazioni. I periodi dolorosi hanno un impatto negativo sulla condizione emotiva e fisica del paziente, possono essere accompagnati da vertigini, diarrea, vomito e persino svenimento. Oggi, la ginecologia presta particolare attenzione al problema dell'algomenorrea, poiché è generalmente accettato che l'algomenorrea sia il primo e il principale segnale di cambiamenti negativi nel corpo femminile. Se noti che i periodi dolorosi sono diventati regolari per te, consulta immediatamente un medico.

Algomenorea primaria e sua classificazione

In genere, un ciclo mestruale doloroso può essere accompagnato da dolore nei primi tre anni dopo l'inizio delle mestruazioni in una donna. Quest'ultimo è il tipo principale di algomenorrea. Nella vista principale, il sintomo principale è il dolore addominale.

A seconda della gravità del flusso, il tipo primario di algomenorrea può essere classificato in algomenorrea compensata e scompensata. La forma primaria di algomenorea compensata può essere accompagnata da un dolore prolungato durante le mestruazioni. Se le mestruazioni saranno accompagnate da dolore progressivo, dovremmo parlare di forma scompensata di algomenorea primaria.

A seconda della presenza di altri sintomi, dovrebbero essere distinti due tipi di algomenorrea: tipo primario adrenergico di algomenorrea e tipo primario parasimpatico di algomenorrea.

Il primo tipo può essere accompagnato da un aumento del livello di ormone adrenalina, nonché un possibile aumento di dopamina e noradrenalina. Tali ormoni possono causare gravi fallimenti nel corpo femminile. Durante il corso di questo tipo di algomenorrea, la donna avverte un prolungato mal di testa, il suo battito cardiaco accelera e tutto questo è accompagnato da un aumento della temperatura corporea. Il paziente può soffrire di insonnia. Interruzione delle viscere - un altro sintomo di questo tipo di algomenorrea. Le membra di una donna possono diventare blu, il che è spiegato dallo spasmo dei capillari e la pelle del viso può diventare molto pallida.

Il tipo parasimpatico di algomenorrea è accompagnato da un aumento dell'ormone femminile serotonina. Il sintomo principale di questo tipo di algomenorrea è il vomito frequente e la frequenza cardiaca bassa. Il disordine e la febbre bassa sono ulteriori sintomi della malattia. Questo grado di algomenorrea può essere accompagnato da gonfiore a viso e arti e allergie.

Il tipo primario di algomenorrea si trova spesso nelle donne di corporatura astenica, che si distinguono per l'instabilità morale ed emotiva.

Algomenorea secondaria e sua classificazione

Il tipo secondario di algomenorrea è la mestruazione dolorosa, che si verifica nelle donne oltre i trenta. In termini percentuali, la specie secondaria è meno comune di quella primaria. L'algomenorea secondaria, di solito in forma moderata o grave. Questa algomenorrea ha vari sintomi che possono essere divisi in 4 gruppi:

  1. Sintomi psico-emotivi Algomenorrea è accompagnata da irritabilità, depressione, anoressia e bulimia, nonché possibili cambiamenti olfattivi e gustativi.
  2. Sintomi vegetativi L'aspetto secondario di tale algomenorrea può essere accompagnato da nausea e distensione addominale, nonché possibili singhiozzi.
  3. Sintomi vegetativo-vascolari Questo tipo implica mal di testa, svenimento, vertigini, edema degli arti.
  4. Sintomi endocrini - vomito, dolore caratteristico delle articolazioni, prurito e debolezza generale.

La gravità dei sintomi dell'algomenorea secondaria, in primo luogo, dipende dall'età del paziente, nonché dalla sua salute fisica generale. È noto che dopo aver superato i 40 anni, molte donne sono soggette a frequenti depressioni, gli stati d'animo emotivi sono intermittenti. Ci sono casi in cui algomenorrea secondaria si verifica con dolore durante il rapporto sessuale.

Cause di algomenorea primaria

Le cause del tipo primario di algomenorrea possono essere completamente differenti. Tra i più comuni ci sono:

  • displasia del tessuto connettivo (in altre parole, sottosviluppo tissutale al momento della nascita) è osservata nel 55-60% delle donne che soffrono di algomenorrea. La displasia può anche essere accompagnata da cambiamenti nei vasi (arti) e nella curvatura dello scheletro. La causa della displasia è la mancanza di magnesio nel corpo del paziente;
  • sconfitta degli organi genitali femminili da parte della tubercolosi (tubercolosi genitale) - i primi sintomi di algomenorrea si manifestano dal momento della prima mestruazione. Solitamente l'esacerbazione si osserva in autunno e in primavera. Il dolore durante questa mestruazione non ha una posizione specifica. Il malessere è un altro sintomo che accompagna il tipo primario di algomenorrea;
  • vari disturbi neurologici del sistema nervoso - squilibrio emotivo e morale, tensione costante, soglia del dolore ridotta di sensibilità ed esacerbazione della percezione del dolore;
  • ipoplasia dell'utero, pieghe e eccessi delle pareti dell'utero, disturbi dello sviluppo uterino nello stato intrauterino.

In tutti i casi di cui sopra, il tipo primario di algomenorrea è accompagnato da un difficile deflusso di sangue durante le mestruazioni, che si svolge in parallelo con il rafforzamento delle contrazioni dell'utero.

Cause di algomenorea secondaria

Di solito il verificarsi di algomenorrea secondaria è causato da varie malattie degli organi pelvici. Le principali malattie che causano l'aspetto secondario di algomenorrea sono le malattie infiammatorie (utero o tumori ovarici), polipi, vene pelviche dilatate, l'insorgenza di processi adesivi nell'area pelvica, neurite pelvica, restringimento e altri difetti cervicali dovuti a interventi meccanici (aborti, di regola).

Sempre più spesso, le cause che influenzano l'insorgenza dell'algomenorea secondaria sono il superlavoro mentale e fisico di una donna, che può verificarsi in parallelo con la patologia degli ormoni sessuali. Di solito, una donna che soffre di algomenorrea secondaria può avere una storia di trauma alla nascita o un possibile aborto.

Prima di iniziare il trattamento, i medici inviano il paziente per un esame, dove viene sottoposta ad ecografia degli organi genitali, isteroscopia e radiografia ed esami strumentali degli organi pelvici femminili.

Sintomi di Algomenorrea

Il dolore addominale è il principale sintomo di algomenorrea. Il dolore può essere di natura diversa: lancinante, spasmi, dolori, crampi, con l'ulteriore diffusione del dolore agli organi vicini (vescica o retto). La manifestazione di algomenorrea può anche essere espressa da nausea, disturbi gastrointestinali, irritabilità, debolezza, insonnia, ansia e talvolta sonnolenza.

A seconda di quanto sia grave il dolore, ci sono tre gradi di algomenorrea: lieve, moderata e grave.

Un lieve grado di algomenorrea è solitamente caratterizzato da un lieve disagio, in cui il dolore ha una manifestazione moderata. Allo stesso tempo, le mestruazioni procedono con calma e non portano all'interruzione dell'attività e delle prestazioni della donna. Ma pur avendo definito un lieve grado di algomenorrea in se stessi, non si dovrebbe trascurare il trattamento, poiché in futuro il grado iniziale può svilupparsi in uno stato caratterizzato da notevole dolore.

Il grado medio di algomenorrea può essere accompagnato da forte dolore addominale, debolezza e mal di testa. Questo grado di algomenorrea è accompagnato da frequenti visite al bagno. Inoltre, il paziente può sentire non solo dolore, ma anche depressione, stato depressivo e solo cattivo umore. L'intolleranza alla luce intensa, i suoni forti e gli odori possono anche essere un sintomo del grado medio di algomenorrea.

Questa algomenorrea richiede un intervento medico immediato per prevenire la progressione della malattia e il passaggio al successivo grado più grave.

L'algomenorrea grave è solitamente espressa da dolore addominale, debolezza. Una donna spesso sente mal di testa e nausea. Ci sono casi in cui un grave grado di algomenorrea può essere accompagnato da alta temperatura corporea, tachicardia, svenimento. Il dolore al cuore è un altro sintomo di grave algomenorrea. Questo grado porta ad una riduzione completa delle prestazioni. Una donna smette di essere attiva. La causa di questa dolorosa condizione è una patologia congenita degli organi genitali femminili.

Periodi dolorosi, le cui cause possono essere molto diverse, principalmente associate a una compromissione della sintesi degli ormoni, che porta ad una maggiore concentrazione di sostanze prostaglandiniche nel corpo di una donna. L'utero (o meglio il tessuto uterino) è soggetto alla comparsa di contrazioni attive che causano queste sostanze. Tali contrazioni liberano l'endometrio dell'utero. Con questo processo di rigetto, le terminazioni nervose dell'utero sono irritate, il che causa forti dolori all'addome.

A seconda della manifestazione di alcune ragioni che costituiscono la base della mestruazione dolorosa, è consuetudine distinguere i tipi primari e secondari di algomenorrea.

Trattamento di algomenorea primaria

Non appena si sospetta un tipo primario di algomenorrea, è necessario consultare uno specialista. Di solito, il paziente subisce un esame ecografico degli organi genitali interni e un esame ginecologico per determinare lo stato ormonale. Spesso, l'ispezione parallela nominata del sistema digestivo e la minzione. A seconda dell'uno o dell'altro motivo dell'algomenorrea, il trattamento del disturbo sarà supervisionato non solo dal ginecologo, ma anche da un neurologo, uno psicoterapeuta e persino uno specialista in tubercolosi.

Di solito, il trattamento del tipo primario di algomenorrea avviene in modo non farmacologico. Per iniziare, i medici raccomandano a una donna di praticare sport e di eliminare le cattive abitudini. Questi aspetti sono molto efficaci nel superare tali disturbi come l'algomenorrea. Inoltre, i medici consigliano di imparare l'autocontrollo e l'autocontrollo sulle proprie emozioni. Una donna non dovrebbe supercool. L'algomorrea, il cui trattamento va oltre il consumo di farmaci, può essere eliminata nel tempo a causa della corretta postura del corpo durante il periodo di dolore: è necessario sdraiarsi sul lato destro, tirando le ginocchia al petto.

Se parliamo del metodo di trattamento fisioterapico, allora l'elettroforesi e la riflessoterapia saranno molto efficaci. Nel caso in cui una donna non si senta sollevata dai metodi non farmacologici di trattare l'algomenorrea, i farmaci prescritti dal medico curante entrano in combattimento. Di solito, per alleviare il dolore, al paziente vengono prescritti no-shpa, spazgan e altri antispastici. Per eliminare i sintomi neuropsichiatrici vengono prescritti vari sedativi, ad esempio valeriana, trixazina e altri.

È noto che il tipo primario di algomenorrea sarà molto più facile se una donna assume contraccettivi o altri farmaci ormonali nella vita di tutti i giorni.

Trattamento dell'algomenorea secondaria

Il trattamento dell'algomenorea secondaria comporta l'eliminazione dei principali sintomi e patogeni della malattia. Nel trattamento dei medici consigliati di rimuovere tutti i tipi di contraccettivi intrauterini. Di solito, il trattamento avviene in più fasi, ma tutto dipende dal grado di abbandono della malattia. Ad esempio, per alcuni pazienti sarà sufficiente sottoporsi a procedure fisioterapiche e riabilitazione in un sanatorio, mentre per gli altri sarà obbligatorio l'intervento chirurgico.

Va anche detto che il tipo secondario di algomenorrea durante il periodo di trattamento prevede una terapia sintomatica al fine di ridurre il dolore durante le mestruazioni, nonché alleviare i sintomi associati all'umore mentale ed emotivo della donna.

Se si riscontrano i primi sintomi di algomenorea primaria o secondaria, consultare immediatamente un medico per iniziare un trattamento tempestivo.

Prevenzione di algomenorrea

Al fine di prevenire il verificarsi e lo sviluppo di algomenorrea, è molto importante seguire semplici regole di igiene, aderire alla corretta alimentazione. Altrettanto importante è l'esercizio, che allena i genitali interni femminili.

Come misura preventiva, i medici raccomandano di attenersi a una dieta sana ed equilibrata. La dieta di una donna dovrebbe contenere più fibre possibili e anche carne bianca (pollo, coniglio, tacchino). Il consumo di prodotti nocivi dovrebbe essere ridotto e il cibo dolce dovrebbe essere completamente escluso.

L'alcol è dannoso non solo per il fegato e i polmoni, ma danneggia gravemente anche la salute degli organi genitali femminili, quindi il suo consumo dovrebbe essere ridotto al minimo. È noto che le bevande alcoliche possono aumentare il livello di estrogeni nel corpo di una donna, nonché ridurre l'apporto di vitamine del gruppo B e di vari sali minerali benefici.

Oltre alle bevande alcoliche, le donne dovrebbero anche astenersi da bevande con un contenuto significativo di caffeina (tè nero e verde, caffè, coca-cola, energia). Oltre all'impatto negativo sugli organi genitali interni, tali bevande creano ulteriore stress nelle ghiandole mammarie. Pertanto, succhi freschi, cocktail analcolici e acqua minerale saranno l'opzione migliore per le donne.

E come accennato in precedenza, l'esercizio fisico è importante per la prevenzione di algomenorrea. Non importa cosa farai esattamente: jogging, ginnastica, aerobica, fitness, la cosa principale è fare esercizi fisici con un'invidiabile regolarità.

Uno stile di vita sano con una corretta alimentazione e un regolare esercizio fisico contribuirà a prevenire il verificarsi di algomenorrea primaria. In caso di rilevamento di sintomi di algomenorea secondaria, consultare immediatamente un medico.

algomenoreya

Algomenorrea (dolore durante le mestruazioni) è una sindrome di dolore di varia intensità che accompagna le mestruazioni. Si manifesta come dolore crampi o doloranti nell'addome inferiore il primo giorno o durante l'intera mestruazione. Il dolore severo può danneggiare significativamente la salute e limitare l'attività di una donna. Più spesso è un sintomo concomitante di malattie genitali femminili: anomalie dello sviluppo e processi infiammatori degli organi genitali, endometriosi. Nella prognosi, il trattamento della patologia di base è importante.

algomenoreya

La disfunzione mestruale più frequente, manifestata nel corso doloroso del sanguinamento mestruale, è algomenorrea, o mestruazioni dolorose. Minore disagio, moderata, lieve morbilità delle mestruazioni è notata da più del 70% delle donne dai 14 ai 45 anni, un altro 10% delle donne lamenta dolore intenso, che influenza in modo significativo il loro benessere generale e la capacità di lavorare. L'algomorrea è spesso accompagnata da vomito (84%), diarrea (79%), vertigini (23%), mal di testa (13,5%), svenimento (16%) delle donne. Se le mestruazioni sono dolorose e irregolari, allora parlano di una tale violazione come algodimenorrea.

La ginecologia moderna è seria riguardo al problema dell'algomenorrea, poiché potrebbe essere il primo segnale di violazioni che si verificano nel corpo di una donna. Quando si verifica una mestruazione dolorosa, è vivamente consigliata una visita al ginecologo.

Sintomi di Algomenorrea

Il principale sintomo di algomenorrea è il dolore addominale. Solitamente le sensazioni dolorose compaiono il primo giorno di sanguinamento mestruale o 10-12 ore prima che inizi. La sindrome del dolore accompagna le mestruazioni per 1-2 giorni, gradualmente diminuendo. La natura del dolore può essere lancinante, dolorante, a scatti, ma più spesso crampi, con diffusione alla vescica, retto, zona lombare. Con algomenorrea, nausea, disturbi gastrointestinali, debolezza, irritabilità, bulimia, ansia, insonnia o, al contrario, si osserva spesso sonnolenza. Algomenorrea, l'aspettativa di mestruazioni dolorose influenza negativamente il benessere della donna, la sua sfera mentale ed emotiva, porta a una violazione dei rapporti familiari. Sulla base della gravità dei sintomi, ci sono tre gradi di algomenorrea:

  • lieve algomenorrea

È caratterizzato da una morbilità moderata a breve termine con sanguinamento mestruale, lieve disagio, che di solito non porta a compromissione della salute e del livello di attività. Tuttavia, un lieve grado di algomenorrea nel tempo può evolvere in uno più pronunciato, accompagnato da un aumento della condizione dolorosa e del malessere.

  • grado moderato di algomenorrea

Si manifesta con forte dolore nel basso addome, nausea, debolezza generale, mal di testa, brividi e minzione frequente. Inoltre, i pazienti con un grado moderato di algomenorrea possono sperimentare depressione, intolleranza al suono e stimoli olfattivi e un notevole deterioramento della capacità lavorativa. Questa condizione con algomenorrea richiede un'appropriata correzione medica, selezionata dal medico.

  • grave grado di algomenorrea

È caratterizzato da dolori addominali e lombari fortemente espressi, debolezza generale e mal di testa. Grave algomenorrea è accompagnata da febbre, diarrea, vomito, tachicardia, dolore al cuore, svenimento. In questo stato, c'è un calo quasi totale dell'attività e delle prestazioni. L'algomenorrea grave è solitamente associata alla patologia congenita degli organi genitali.

Nel meccanismo di sviluppo dell'algomenorrea, il ruolo principale appartiene alla violazione della sintesi degli ormoni, che porta ad un aumento della concentrazione di sostanze simili agli ormoni - le prostaglandine nei tessuti. Le prostaglandine causano contrazioni uterine attive che aiutano a pulire l'utero dall'endometrio retratto. Inoltre, le numerose terminazioni nervose della cavità addominale sono anche irritate in risposta alle contrazioni dell'utero e causano dolore addominale inferiore. Le fluttuazioni ormonali causano anche sintomi concomitanti di algomenorrea.

Per ragioni che portano a mestruazioni dolorose, si distinguono algomenorea primaria e secondaria.

Algomenorea primaria

Classificazione di algomenorea primaria

Le manifestazioni di algomenorea primitiva si verificano simultaneamente con l'arrivo della prima mestruazione o durante i primi 3 anni dopo la sua comparsa. In prima linea nella sindrome del dolore da algomeniore primario. L'alghomenorea primaria alla deriva è suddivisa in compensata e scompensata.

Algomenorrea primaria compensata si verifica con l'invarianza della forza e la durata del dolore durante le mestruazioni per un lungo periodo. Se le mestruazioni sono accompagnate dalla progressione del dolore, allora parliamo di algomenorea primaria scompensata.

Per i sintomi accompagnatori che accompagnano l'inizio delle mestruazioni, si distinguono i tipi adrenergici e parasimpatici di algomenorea primaria.

Il tipo adrenergico di algomenorrea si verifica con un aumento del livello degli ormoni adrenalina, norepinefrina, dopamina, che causa un fallimento dell'intero sistema ormonale del corpo. In questo tipo di algomenorea primaria, i pazienti presentano forti mal di testa, palpitazioni, febbre, insonnia e problemi intestinali (stitichezza). Le membra diventano bluastre a causa dello spasmo dei piccoli vasi, la pelle del corpo e del viso diventa pallida.

Nel tipo parasimpatico di algomenorrea, il livello dell'ormone serotonina aumenta nel liquido cerebrospinale. In questo caso, l'algomenorrea primaria è caratterizzata da vomito, diminuzione della frequenza cardiaca e della temperatura corporea e diarrea. Spesso ci sono gonfiore sul viso, arti, aumento di peso, manifestazioni allergiche della pelle.

L'algomenorrea primaria è più comune nei pazienti con fisico astenico, emotivamente instabile, facilmente eccitabile, con manifestazioni di sindrome premestruale.

Cause di algomenorea primaria

Tra le cause di algomenorrea primaria, le più comuni sono le seguenti:

  • displasia dello sviluppo del tessuto connettivo, cioè il suo sottosviluppo dal momento della nascita

Si verifica nel 60% dei casi di algomenorrea. La displasia del tessuto connettivo nel corpo può anche essere manifestata da cambiamenti nei vasi delle estremità, distorsioni dello scheletro (scoliosi, piedi piatti), miopia, ecc. La principale causa di displasia è la mancanza di magnesio nel sangue, che è confermato da analisi del sangue biochimiche.

Con la tubercolosi genitale, l'algomenorrea si manifesta con l'inizio della prima mestruazione, le sue esacerbazioni si verificano in autunno e in primavera. Il dolore durante le mestruazioni non ha una chiara localizzazione, accompagnata da malessere.

  • disturbi neurologici e malattie del sistema nervoso

Lo stato di stress, instabilità emotiva porta ad una diminuzione della soglia di sensibilità al dolore, esacerbazione della percezione del dolore e lo sviluppo di algomenorrea.

  • sottosviluppo (ipoplasia) dell'utero, eccessi del corpo dell'utero posteriormente o anteriormente (iperaflessia), malformazioni uterine (utero a due cavità, a due corni)

L'algomenorea primitiva in questi casi è dovuta alla difficoltà del deflusso del sangue mestruale dall'utero e al rafforzamento delle contrazioni uterine.

Trattamento di algomenorea primaria

Se si sospetta l'algomenorea primaria, è necessaria la consultazione del ginecologo. Esame ginecologico del paziente, ecografia degli organi pelvici, determinazione dello stato ormonale. A volte, per determinare con precisione la causa principale di algomenorrea, è consigliabile condurre un esame del sistema digestivo, della circolazione sanguigna, della minzione e delle ghiandole mammarie. A seconda della causa identificata di algomenorrea, non solo un ginecologo, ma anche un neurologo, uno specialista della tubercolosi e uno psicoterapeuta possono occuparsi del trattamento.

Il trattamento dell'algomenorea primaria dovrebbe iniziare con metodi non farmacologici. Quando le mestruazioni dolorose, i pazienti sono raccomandati:

  • imparare a calmarsi, rilassarsi e affrontare lo stress;
  • fare sport;
  • eliminare il fumo e bere alcolici;
  • non supercool;
  • limitare l'attività fisica e la vita sessuale durante la seconda fase del ciclo mestruale e durante le mestruazioni;
  • per il dolore, metti una bottiglia d'acqua calda sullo stomaco, tira le ginocchia al petto.

Per evitare scompensi di algomenorrea, è importante preservare le gravidanze, specialmente la prima. Spesso, l'algomenorrea primaria passa da sola dopo la gravidanza e il parto. Dai metodi di trattamento fisioterapico per l'algomenorrea, l'elettroforesi con novocaina nell'area del plesso solare e la riflessoterapia sono efficaci.

In assenza di efficacia dalla terapia non farmacologica, i farmaci primari sono prescritti per l'algomenorrea primaria. Nell'almenomenrea primaria, accompagnata da gravi sintomi neuropsichiatrici, è possibile prescrivere sedativi (diazepam, valeriana, trixazina). Per alleviare il dolore, antispastici e analgesici (analgin, drotaverin, ecc.), Vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS - indometacina, nimesulide, fenilbutazone).

Nell'allemenorrea primaria, il dolore mestruale è significativamente ridotto o scompare con l'uso regolare di farmaci contraccettivi ormonali, inclusa una combinazione di etinilestradiolo e levonorgestrel, o l'introduzione di contraccettivi iniettabili. Nell'alanomenrea primaria, si ottiene un buon effetto utilizzando farmaci del gruppo di progestinici naturali.

Durante il trattamento della algomenorrea, si raccomanda di mantenere il calendario mestruale, in cui si dovrebbero riflettere i propri sentimenti che accompagnano le mestruazioni (dolore, durata, intensità, natura, localizzazione, altri sintomi) e una volta ogni tre mesi consultare un ginecologo.

Algomenorea secondaria

Classificazione di algomenorea secondaria

Le mestruazioni dolorose osservate nelle donne di età superiore ai 30 anni sono considerate algomenorrea secondaria. Algomenorea secondaria si verifica nel 30% delle donne, molte in forma moderata e grave, aggravata da sintomi concomitanti e declino periodico delle capacità lavorative. L'algomenorea secondaria è spesso associata a menorragia (ciclo mestruale abbondante).

L'algomenorea secondaria, che include, oltre al dolore pelvico, altri sintomi, è convenzionalmente suddivisa in quattro gruppi:

  • algomenorrea secondaria con manifestazioni psico-emotive (bulimia, anoressia, stati depressivi, irritabilità, cambiamenti nella percezione del gusto e degli odori, ecc.);
  • algomenorrea secondaria con manifestazioni vegetative (nausea, distensione addominale, singhiozzo, ecc.);
  • algomenorrea secondaria con manifestazioni vegetativo-vascolari (mal di testa, vertigini, svenimento, tachicardia, intorpidimento delle gambe e delle braccia, ecc.);
  • algomenorrea secondaria con manifestazioni endocrino-metaboliche (vomito, prurito cutaneo, dolore alle articolazioni, grave debolezza, ecc.).

La gravità dei sintomi dell'algomenorea secondaria dipende dall'età della donna e dalla sua salute fisica. Con le deviazioni nell'attività cardiovascolare, le manifestazioni vegetative-vascolari sono più pronunciate, con disturbi metabolici - endocrino-metabolici, ecc. Dopo 40 anni, le donne sono soggette a depressione e ad altre manifestazioni psico-emotive di algomenorrea. Spesso, algomenorrea secondaria è accompagnata da dispareunia (dolore durante il rapporto sessuale), che funge anche da motivo per l'esame e il trattamento da uno specialista.

Cause di algomenorea secondaria

Lo sviluppo dell'algomenorea secondaria è più spesso causato da malattie degli organi pelvici. Le malattie e le condizioni che causano l'algomenorea secondaria sono:

  • endometriosi (adenomiosi);
  • malattie infiammatorie della sfera sessuale;
  • polipi endometriali;
  • tumori dell'utero e appendici;
  • vene varicose;
  • aderenze negli organi pelvici;
  • dispositivi contraccettivi intrauterini;
  • neurite pelvica;
  • costrizione cervicale cicatriziale dovuta a dispositivi intrauterini (soprattutto aborti).

L'insorgenza di algomenorrea secondaria contribuisce all'affaticamento fisico e mentale, concomitante patologia extragenitale, aumento della sensibilità ai propri ormoni sessuali (progesterone ed estrogeno). Nella storia dei pazienti con algomenorrea secondaria, trauma alla nascita, interruzione chirurgica della gravidanza, chirurgia dell'utero e delle sue appendici.

Il piano d'esame per i pazienti con algomenorrea secondaria comprende gli ultrasuoni (ecografia), endoscopica (isteroscopia, laparoscopia), radiografia (isterosalpingografia), strumentale (curettage diagnostico dell'endometrio) degli organi pelvici.

Una componente importante della diagnosi di algomenorea secondaria è la gestione del calendario mestruale da parte del paziente e la compilazione di una cartella del dolore per la successiva scelta del metodo di trattamento.

Trattamento dell'algomenorea secondaria

Il trattamento dell'algomenorea secondaria è il trattamento della malattia che lo ha causato. Se la causa dell'algomenrea secondaria è contraccettivi intrauterini, si raccomanda di essere rimossi. Per endometriosi, vengono utilizzati processi adesivi, lesioni tumorali degli organi pelvici, vari tipi di procedure chirurgiche.

Il trattamento delle malattie infiammatorie che causano algomenorrea secondaria viene effettuato prendendo in considerazione la causa e il patogeno identificati, seguiti da procedure fisioterapeutiche e trattamento da sanatorio. Inoltre, algomenorrea secondaria viene prescritta una terapia sintomatica volta a ridurre il dolore durante le mestruazioni (antispasmodico, analgesico, FANS), attenuando i sintomi psico-emotivi (sedativi). Quando si verifica una mestruazione dolorosa, va ricordato che anche un lieve grado di algomenorrea indica disturbi funzionali o organici nel corpo, che possono essere diagnosticati e trattati il ​​più presto possibile.

Prevenzione di algomenorrea

Nel prevenire lo sviluppo di algomenorrea primaria, è importante osservare le misure igieniche, l'indurimento, la corretta alimentazione e l'alternanza razionale del lavoro e del riposo. All'inizio della prima mestruazione, la ragazza deve essere preparata in anticipo, spiegarle la fisiologia del ciclo mestruale. Per la prevenzione della algomenorrea secondaria, è necessaria la prevenzione e il trattamento delle malattie della sfera sessuale.